TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
8 ore
Stralciate le accuse nel caso Consonni
Il principio "ne bis in idem" scagiona gli imputati
BELLINZONA
9 ore
Col casco in testa, a caccia delle buche killer
Un credito di 3 milioni di franchi per risistemare le piste ciclabili della Capitale. Lo chiede il municipale Christian Paglia. Ecco il nostro video
BELLINZONA
11 ore
Oggi Pronzini ha parlato «troppo», è polemica
Dieci interpellanze su 12 erano del deputato Mps. Le discussioni slittano, e tra i banchi del Gran Consiglio volano stracci
CANTONE
11 ore
«Anche per me l'influencer non è una professione»
Manuele Bertoli ha risposto all'interpellanza del PC sull'evento organizzato alla città dei mestieri di Bellinzona
LUGANO
11 ore
Cantiere in via Maraini: «Nessun pericolo»
La Città di Lugano fuga i dubbi sollevati la scorsa settimana da Sara Beretta Piccoli circa i rischi relativi alla presunta presenza di amianto
CANTONE
12 ore
Sostenibilità, per i Verdi serve un organo responsabile
Si occuperebbe di tradurre in effettiva azione politica un concetto «che altrimenti rischia di rimanere solo un termine vago»
CANTONE
12 ore
Batteri nei ristoranti, ecco cosa è stato trovato
Il laboratorio cantonale ha effettuato analisi in un centinaio di esercizi ticinesi. I risultati delle indagini
CANTONE
12 ore
Non è terrorista, ma rischia di finire in una struttura chiusa
L'uomo, che soffre di schizofrenia, ha aggredito una guardia durante la sua detenzione
MAGGIA
13 ore
Un fenicottero rosa atterra in Ticino
Si tratta della seconda segnalazione da sempre di questa specie nel nostro Cantone
CANTONE
06.11.2019 - 11:080

AMCA oltrepassa le Alpi

È nata una sezione nel canton Vaud, pensata dal Dr. Francesco Ceppi, e altri simili possibili sezioni si annunciano a Ginevra e a Basilea

BELLINZONA - La ong ticinese AMCA verrà sostenuta anche a nord delle Alpi: è di poco tempo fa la nascita di una sezione nel canton Vaud e altri simili possibili sezioni si annunciano a Ginevra e a Basilea.

AMCA Vaud è stata presentata pubblicamente, oltre che con una cena di gala per raccogliere fondi per il progetto La Mascota, durante un simposio che ha avuto luogo giovedì scorso nell’auditorio Paternot dell’Istituto di Ricerca AGORA, che confina con l’Ospedale Universitario CHUV di Losanna. Il simposio è stato aperto dalla Presidente del Consiglio Nazionale Marina Carobbio, mentre le conclusioni sono state tirate dall’ex Consigliere agli Stati Dick Marty, membro della Fondazione AMCA. Sono stati presentati progetti in Kurdistan, in Tanzania, in Mongolia, quest’ultimi due condotti dall’Accademia delle Scienze Mediche Cinesi, che collaborano da più di un anno anche con il progetto ticinese sul cancro al seno in Kyrgyzstan, progetto pure presentato a Losanna e che proprio in questi giorni è stato scelto per essere presentato quale possibile modello da seguire per affrontare questi problemi nei paesi a risorse limitate al congresso oncologico asiatico a Singapore. AMCA Vaud è stata pensata e creata dal Dr. Francesco Ceppi, oncologo pediatra ticinese attivo al CHUV. Durante il simposio l’Ospedale Universitario ha comunicato che contribuirà in modo importante alla realizzazione dei programmi congiunti di AMCA in Nicaragua. 

L’Associazione di aiuto Medico al Centro America (AMCA), creata 35 anni fa dal Dr. Franco Cavalli, è attualmente presente con progetti nel settore sanitario, ma anche parzialmente in quello educativo, in Nicaragua, El Salvador e Guatemala.

In quest’ultimo paese AMCA da circa 5 anni si concentra su dei progetti di prevenzione e di trattamento del carcinoma del collo uterino, il tumore più frequente delle donne a quelle latitudini, soprattutto nelle popolazioni Maya, che non hanno alcun accesso al sistema sanitario del loro paese. Proprio in questi giorni una delegazione di AMCA composta dall’oncologa Dott.sa Frösch, dalla ginecologa Dott.sa Venturelli e dalla coordinatrice dei progetti di AMCA Manuela Cattaneo è rientrata da questo paese centro-americano, dopo aver potuto verificare sul posto gli enormi progressi conseguiti in questo settore in così poco tempo.

In El Salvador AMCA sta riproducendo, anche se su scala minore, i progetti nel settore della neonatologia, della gineco-oncologia e della prevenzione del carcinoma del collo dell’utero, con cui ha già acquisito una grande esperienza durante molti anni in Nicaragua. In quest’ultimo paese, dopo essere riuscita a dimezzare la mortalità neonatale nell’ospedale Bertha Calderon, principale istituto gineco-ostetrico del paese con quasi 15'000 parti all’anno, AMCA si sta attualmente concentrando su un grosso progetto, che comprende il rifacimento totale del dipartimento di onco-ematologia dell’ospedale pediatrico La Mascota, oltre ad un’intensificazione delle esperienze nel campo delle cure palliative, sia pediatriche che gineco-oncologiche.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-18 05:36:28 | 91.208.130.85