Fotografia di Giorgio Mangili
CANTONE
04.11.2019 - 14:450
Aggiornamento : 16:56

Le gru pronte a solcare i cieli ticinesi

Diversi stormi formatisi in Germania, Austria e Ungheria sono pronti a migrare verso sud-ovest passando anche alle nostre latitudini

BELLINZONA - Negli ultimi giorni numerosi stormi di gru si sono formati in Germania e in Austria. In Ungheria circa 150'000 volatili erano pronti per migrare verso sud-ovest. Anche in Svizzera iniziano a esserci molte segnalazioni al nord delle Alpi. Per questo motivo Ficedula, l’Associazione per lo studio e la conservazione degli uccelli della Svizzera italiana, invita tutti gli appassionati di ornitologia ad aguzzare la vista e affinare l'udito. «Le gru - viene precisato in una nota - migrano di notte e sono facilmente riconoscibili dal loro verso "lamentoso"».

A partire da questa notte, a dipendenza delle condizioni meteo, gli stormi potrebbero quindi solcare i cieli ticinesi. Per questo motivo Ficedula invita a segnalare le gru sul portale svizzero www.ornitho.ch oppure lasciando un messaggio allo 079 207 14 07, www.ficedula.ch.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 07:45:10 | 91.208.130.86