TiPress - foto d'archivio
MENDRISIO
17.10.2019 - 22:370
Aggiornamento : 18.10.2019 - 08:15

Alunna legata alla sedia, decreto d’accusa per la maestra

Per la donna, ora in pensione, è stata proposta una pena pecuniaria di 60 aliquote giornaliere giornaliere da 140 franchi sospesa per due anni

MENDRISIO - Era il 18 gennaio 2018 quando una maestra delle scuole elementari di Mendrisio avrebbe legato con uno spago le ginocchia di un’alunna per aiutarla ad adottare una postura corretta. L’inchiesta - come riferiscono alcuni media ticinesi - è ora sfociata in un decreto d’accusa.

Per i reati, coazione e violazione del dovere d’assistenza o educazione, è stata proposta una pena pecuniaria di 60 aliquote giornaliere da 140 franchi sospesa condizionalmente per due anni (periodo di prova), e una multa di 400 franchi.

La maestra ha dieci giorni per decidere se opporsi al decreto d’accusa e andare a processo. Passato in giudicato, diventerà sentenza.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-11 22:22:37 | 91.208.130.86