tipress
CANTONE
17.10.2019 - 09:420

Le bici "cargo", che successo

Il servizio Carvelo2go lanciato da Tcs e Migros avanza con il vento in poppa

BELLINZONA - In Ticino sono già presenti con diverse postazioni. E a livello svizzero, continuano a galoppare con il vento in poppa. Le biciclette "cargo" del Tcs hanno percorso 200mila km in quattro anni - cinque volte il giro della Terra - e puntano a espandersi ulteriormente.  

In tutto Carvelo2go - è il nome del servizio - è presente in 70 città in Svizzera con 300 bici. Il progetto è stato lanciato nell’autunno del 2015 dall’Accademia della mobilità del TCS e dal fondo di sostegno Engagement Migros. L’obiettivo principale - si legge in una nota odierna - era ed è quello di offrire un’alternativa sostenibile per il trasporto di bambini e di merci.

In modo molto facile e vantaggioso, tramite il sito internet o l’app è possibile noleggiare le bici cargo, scegliere gli orari e le tariffe. Dal suo lancio il servizio è in continua espansione. Quest’anno, si sono aggiunte alla rete altre 17 città con 50 nuove bici cargo. Con oltre 17'000 utenti e 46'000 tratte percorse, carvelo2go non è soltanto la prima, ma anche la più grande piattaforma di condivisione di bici cargo elettriche del mondo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 06:03:42 | 91.208.130.87