ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
3 ore
Renzetti "flashato" a 177 km/h: «Ero arrabbiato con l'arbitro»
Il presidente dei bianconeri ha calcato un po' troppo il piede sulla A13 rientrando da una partita fuori casa: «Non pensavo la mia Golf fosse così potente»
CANTONE
4 ore
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»
Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»
CANTONE
6 ore
La bucalettere strabocca: «Avrei potuto rubare diverse schede»
Molte persone aspettano l’ultimo momento per imbucare la busta del voto per corrispondenza. Un’abitudine che però può creare qualche problema...
CANTONE
6 ore
Carobbio: «La mia elezione? Un segnale per l’uguaglianza di genere»
Per la prima volta una donna rappresenterà il Ticino al Consiglio degli Stati
BELLINZONA
7 ore
Un furgoncino "social" nella capitale
Obiettivo del Social Truck: creare legami tra i giovani e favorire la creazione di ponti nei rapporti dei giovani con gli abitanti.
STABIO
7 ore
Esame superato, ecco i nuovo cavalieri
Si sono svolti con successo gli esami di equitazione alla Scuderia Happy Hours di Stabio
CANTONE
7 ore
«Nessuna guerra con la Carobbio, troveremo accordi»
Un esponente dell’UDC e una del PS andranno d’accordo insieme al Consiglio degli Stati? Marco Chiesa: «Certamente sull’aumento dei premi casse malati troveremo soluzioni convergenti»
CANTONE
8 ore
Neve sull'A2, «lunghi ritardi» verso nord
Spazzaneve in azione sul posto. Disagi alla circolazione in entrambe le direzioni
LOSTALLO (GR)
8 ore
Un nuovo Municipio per Lostallo
A partire dall'anno prossimo nell'esecutivo siederanno due volti nuovi: Moreno Monticelli e Filipe Ferreira Carneiro
CANTONE
9 ore
Piero Marchesi e Bruno Storni vanno a Berna
Sono loro i primi subentranti di Marco Chiesa e Marina Carobbio
CANTONE
10 ore
Lombardi: «Sapevo che col ticket avrei rischiato»
La reazione dell’ormai ex senatore PPD ticinese dopo la sua mancata rielezione
CANTONE
10 ore
Giovanni Merlini lascia la politica
Il candidato del PLR non è riuscito a conservare il seggio lasciato vacante da Fabio Abate. Caprara: «Mi assumo la responsabilità di questo risultato»
FOTO E VIDEO
CANTONE
12 ore
Carobbio festeggia con "Bella Ciao". Eletto Chiesa, fuori Lombardi
Il candidato UDC/Lega ha battuto nettamente gli sfidanti. Alle sue spalle è stato testa a testa fino all'ultimo. Alla fine per 45 voti la candidata del PS l'ha spuntata sull'uscente del PPD
FOTO
MENDRISIO
12 ore
Veicolo capovolto in autostrada, ferito il conducente
L'incidente, avvenuto poco prima di mezzogiorno, ha causato diversi disagi al traffico
CANTONE
13 ore
A tu per tu coi futuri agenti: «L'uso dell'arma è l'ultima ratio»
Il consigliere di Stato Norman Gobbi ha incontrato gli aspiranti che stanno seguendo la formazione
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
«Anche la Nazionale si dimentica l'italiano»
Il Forum per l’italiano in Svizzera è deluso e scrive all'Associazione svizzera di calcio: «Alla partita di venerdì nessuna traccia della nostra lingua»
LUGANO
16.10.2019 - 21:340

IUFFP, consegnati 80 diplomi e certificati

Responsabili della formazione professionale nonché formatori e formatrici hanno ricevuto i titoli a Mezzana

LUGANO – Quest'anno la sede della Svizzera italiana dell'Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP ha conferito diplomi e certificati a 80 persone tra responsabili della formazione professionale nonché formatori e formatrici. Nell’ambito della cerimonia di consegna dei titoli che si è svolta a Mezzana alla presenza del Consigliere di Stato Manuele Bertoli e della Consigliera nazionale Adèle Thorens Goumaz, sono state presentate due testimonianze di realtà imprenditoriali ticinesi «virtuose dal punto di vista del rispetto dell’ambiente e un progetto ginevrino in ambito formativo improntato all’economia circolare».

Nel corso del pomeriggio di riflessione, organizzato in collaborazione con la Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti CFC, con éducation21 e con la Divisione della formazione professionale DFP, che ha preceduto la consegna dei titoli, è intervenuta la Consigliera nazionale Adèle Thorens Goumaz, illustrando lo stato di avanzamento della piattaforma Circular Economy Switzerland. A seguire sono state proposte le testimonianze di Moïse Tschannen per Aurum Gavia SA, attiva nel recupero di metalli preziosi da scarti quali rifiuti elettronici, e di Maurizio Crippa per Gr3n SGL, impegnata nello sviluppo di nuove tecniche di riciclaggio del PET. Per l’ambito della formazione professionale hanno invece preso la parola Yves Chardonnens Cook e Laurence Fabry Lorenzini del centro di formazione EspaceEntreprise di Ginevra che ha creato un progetto di recupero del sapone utilizzato dai clienti negli alberghi.

Nella sua relazione in apertura del pomeriggio di riflessione Adèle Thorens Goumaz ha fornito una panoramica dell'economia circolare in Svizzera sulla base della sua esperienza personale. «Sono sempre stata interessata all'economia e a come essa possa essere conciliata con la salvaguardia dell'ambiente», e ha spiegato come oggi l'economia operi ancora in modo lineare, ovvero estraendo risorse e materie prime dal pianeta per mettere sul mercato prodotti a basso costo e di scarsa qualità, destinati a durare poco. Si tratta di un modello insostenibile dal punto di vista dello spreco delle risorse, dell'inquinamento e dello sfruttamento di manodopera a cui inevitabilmente deve ricorrere per rimanere competitiva. In questo contesto, l'economia circolare intende proporre un modello alternativo, con «lo scopo di ridurre drasticamente il consumo di risorse chiudendo i cicli di vita dei materiali». Non si tratta dunque soltanto di riciclare, ma di ridurre il ricorso alle materie prime a monte. Concretamente, questo significa concepire dei beni di consumo pensati per durare nel tempo e quindi facilmente riparabili. Per questo motivo devono essere assemblati in modo da essere anche facilmente scomponibili, riutilizzabili e riciclabili. «In questo contesto si prevede lo sviluppo di nuovi modelli di business. L'economia della funzionalità rappresenta una delle vie da percorrere: vendendo non la proprietà dell'oggetto, ma il suo utilizzo, permette di produrre meno beni e di favorirne la qualità».

Durante la Cerimonia di consegna dei titoli svoltasi in seguito al pomeriggio di riflessione, il dipartimento Formazione della sede della Svizzera italiana dello IUFFP ha consegnato 8 diplomi e 16 certificati. Il dipartimento Formazione continua ha inoltre conferito 41 CAS (Certificate of Advanced Studies e 15 Certificati FSEA (Federazione svizzera per la formazione continua) per un totale di 80 titoli, a diplomate e diplomati provenienti dai più disparati campi professionali. Ha inoltre avuto luogo la 15a edizione del Premio IUFFP indirizzato alle persone in formazione delle scuole professionali, con il quale si è voluto dare particolare rilievo a lavori di approfondimento e progetti interdisciplinari che si sono distinti.

Nella Svizzera tedesca lo IUFFP ha consegnato 106 titoli, di cui 72 diplomi e 34 certificati.

Durante la cerimonia di consegna dei titoli per la Svizzera romanda, che avrà luogo a Delémont il 4 novembre 2019, verranno consegnati 130 titoli - 102 diplomi e 28 certificati - a persone provenienti da oltre 50 ambiti professionali diversi. 

Certificato di formazione pedagogico-professionale per l’insegnamento di materie professionali nelle scuole professionali:
Alessandro Caffi Bregola, Daniela Ceruso, Nicola Corti, Ignazio Crasci, Gianmarco Fattorini, Vera Ferretti, Neva Garrani, Monica Indaco, Guido Montalbetti, Diana Novena, Vanni Pesciallo, Lara Romualdi Ronca, Marco Sacchi, Camilla Sandonini

Certificato di formazione pedagogico-professionale per l’insegnamento nelle scuole specializzate superiori: Claudia Borio, Luca Negri

Insegnante diplomata-o di scuola professionale: Rada Fornara, Silvano Locatelli, Thomas Matthew Muttathukunnel, Kiwy Varalli

Insegnante diplomata-o di scuola specializzata superiore: Luca Peduzzi, Nicola Zaharulko

Insegnante diplomata-o di materie della maturità professionale: Georgia Berra, Giuditta Mainardi Crohas

Certificato in studi avanzati IUFFP Mediazione scolastica: Lia Cereghetti, Ludovica Cotta-Ramusino, Martina Diener, Elio Felice, Catherine Gautschi-Lanz, Federico Imbesi, Daniele Mennella, Alessandro Pagnamenta, Monica Paltenghi, Gabriella Papa, Tatiana Pellegri-Bellicini, Nicola Pinchetti, Laura Rulli, Hélène Trépanier, Alan Wachs, Paola Zanardi Landi

Certificato in studi avanzati IUFFP Formatore/Formatrice digitale. Dispositivi e strumenti per la didattica digitale: Emanuele Bellanca, Romano Campanile, Fabrizio Dario Fasani, Natalia Gerosa, Vittorio Ieriti, Nicole Jaks, Adelaide Koen, Aurora Pellegrini, Paolo Vendola

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 01:01:55 | 91.208.130.86