Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
4 ore
Clinica Santa Chiara: Swiss Medical Network estromesso dal CdA
Fuori il CEO del gruppo Dino Cauzza. Lo comunica la parte lesa stessa.
PONTO VALENTINO
6 ore
Il dottor Ostinelli invita sull'Arca: «Non sarà un ritrovo di "no vax"» promette
L'associazione organizza domani il primo evento pubblico e gratuito: «Il tempo delle polemiche è finito» dice il medico
CANTONE
6 ore
Pochi radar, ma un po' ovunque
Controlli in tutti e gli otto distretti ticinesi tra il 26 luglio e il primo agosto.
CANTONE
6 ore
Ticinesi diretti a sud: «Dopo la prima dose, su richiesta, un certificato parziale»
Il Cantone reagisce ai cambiamenti annunciati ieri dal Governo italiano. Le spiegazioni del Sic
CANTONE
7 ore
Moody's conferma il rating Aa2
L'agenzia ha evidenziato diversi punti di forza, ma anche l'alto livello di debito del Canton Ticino.
CANTONE
7 ore
Case anziani: visite giornaliere di nuovo possibili
Il Medico cantonale ha deciso di allentare le direttive che riguardano alcune strutture sociosanitarie ticinesi.
LUGANO
9 ore
Spurghi a lago, ma che cos’è quest’odorino qui?
L'ultimo inquinamento spinge i consiglieri leghisti a chiedere lumi sulle acque poco chiare che finiscono nel Ceresio
BELLINZONA
9 ore
«Così proviamo a far vivere (e sorridere) Bellinzona»
Non solo Castle On Air. Da qualche settimana al Parco Urbano c'è il lounge garden B'easy.
BELLINZONA
10 ore
«Non si poteva trovare una soluzione che tenesse conto degli interessi di tutte le parti?»
L'MPS ha inoltrato un'interpellanza sul tema dei parcheggi in zona ponte tibetano
CANTONE
11 ore
Legge cantonale sulla polizia: Losanna respinge il ricorso
I giudici del Tribunale federale hanno confermato la legittimità delle misure introdotte nel 2018.
BELLINZONA
12 ore
«Quel bus navetta ha distrutto la nostra felicità»
Un pensionato è sul piede di guerra per la cancellazione dei parcheggi lungo la via che porta al popolare ponte tibetano
CANTONE
13.10.2019 - 11:280
Aggiornamento : 11:46

A Berna per dire no alla terza corsia da Lugano in giù

«Difendiamo i prodotti, il mercato e l’aria del Ticino». Parlano i contadini ticinesi.

 

LUGANO - La terza corsia dell’autostrada in Ticino non s’ha da fare. È una delle rivendicazioni che le contadine e i contadini ticinesi intendono portare  a Berna. Il no alla terza corsia da Lugano in giù - spiegano - «non farebbe altro che portare ulteriore mobilità da e per l’Italia a scapito del nostro mercato del lavoro, del territorio e dell’ambiente in generale» si legge nel comunicato dell’UDC - Agrari in corsa per le prossime elezioni (Lista Numero 7).

No dunque alla terza corsia dell’autostrada, ma sì invece alla realizzazione del collegamento nazionale A2A13 verso Locarno. «Questo tracciato - dicono - porterebbe solo che dei benefici a livello ambientale, al commercio interno al turismo e all’occupazione delle numerose residenze secondarie presenti. Porterebbe ordine ed efficienza alle importanti aree logistiche e lavorative cantonali (Cargo, trasporti vari, Poste) presenti».

Inoltre l’UDC - Agrari dicono no alla tassa sul CO2 perchè «che non farebbe altro che rincarare la vita nel paese, a deprimere il commercio interno e ad accrescere la mobilità legata agli acquisti oltre confine».  E infine per sostenere la lotta al riscaldamento climatico tirano in ballo il fatto che il Ticino «è investito dalla cupola di inquinamento generato dalla vicina Italia dove a pochi km di distanza risiedono più abitanti che in tutta la Svizzera e dove è evidente che già solo nei sistemi di riscaldamento ed isolazione delle abitazioni esiste un margine di manovra immenso rispetto a quanto già realizzato da noi». Pertanto chiedono alla Confederazione «nell’ambito della lotta al riscaldamento climatico e dell’accordo sui ristorni» di concentrare gli sforzi «tutelando gli interessi svizzeri del nostro Cantone».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
chiodone50 1 anno fa su tio
Facciamo una prova di 6 mesi trasformando la corsia d'emergenza in terza corsia e poi tiriamo le somme
Litapeppino 1 anno fa su tio
Cosa centra " difendere i prodotti il mercato del Ticino e l'aria " con una terza corsia ???? Nelle grandi citta e paesi fanno le terze/ quarte corsie e qui no. Contadini Ticinesi !!! Se si fa una terza corsia è per snellire il traffico svegliatevi !!! Siamo stufi di rimanere in colonna su due corsie fatta la terza il traffico sarà piu fluido, ma possibile che non ci arrivate. Una terza corsia non porta piu mobilita, ma la snellisce " svegliatevi." Se ha Milano fanno una quarta corsia, non è che tutti i contadini vanno a Milano ma la fanno per chi vi abita, e aiuta a snellire il traffico. Stare in colonna su due corsie, oppure a 60/70 km dove il limite autostradale è di 100/120 km vi sembra logico ? Voi siete abituati nei campi con i trattori a 25 km all'ora. Non è che i tedeschi, olandesi, finlandesi, e turisti vari che passano obbligatoriamente dal Ticino per andare in Italia in vacanza, fanno triple vacanze ogni anno perché è stata fatta una corsia da Lugano a Chiasso. La terza corsia serve per snellire il traffico, formare meno colonne rallentamenti, meno inquinamento. Svegliatevi contadini non si usa piu l'aratro di legno con il bue per fare i solchi e poi seminare.
tazmaniac 1 anno fa su tio
eh certo, perché invece le infinite colonne giornaliere, portano un gran benessere....
chiodone50 1 anno fa su tio
ma non é possibile convincere i frontalieri a condividere l'auto ? ci guadagnerebbero anche loro e i treni dove sono ?
Mattiatr 1 anno fa su tio
@chiodone50 Il traffico paralizza tutto il Ticino, non solo le vie usufruite dai frontalieri. A meno che pure loro vadano a San Bernardino o a Zurigo facendo il Gottardo.
Thor61 1 anno fa su tio
In realtà se non ricordo male la "Terza" corsia la si farebbe togliendo quella che attualmente è quella di soccorso/emergenza. A me sembra una presa per il cxlo già questo, poi immagino i MILIARDI che serviranno per togliere e rimettere la vernice!!! ;o((((
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Thor61 Non è la vernice a essere costosa, ma i cartelli dei limiti visto che senza corsia di emergenza la velocità è limitata ai 100 Km/h
Thor61 1 anno fa su tio
@Mattiatr I cartelli esistono già, normalmente si circola tra gli 80 e 100 Km/h su quel tratto di autostrada.
roma 1 anno fa su tio
...d'accordissimo con i contadini ticinesi. Dimezzare i frontalieri non fare terze corsie.
centauro 1 anno fa su tio
@roma E chi farà andare avanti le aziende?
roma 1 anno fa su tio
...d'accordissimo con i contadini ticinesi.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-24 00:23:50 | 91.208.130.85