Collina D'Oro
COLLINA D'ORO
01.10.2019 - 09:580

«Una Collina che risplende d'energia»

Il marchio "Città dell'energia" è stato consegnato sabato scorso nell'ambito della Giornata dell'ambiente

MONTAGNOLA - «Collina d’Oro risplende di energia». È questo il motto scelto dal Comune per l’ottenimento del marchio Città dell’energia, riconoscimento nazionale conferito a chi adotta una politica energetica comunale sostenibile e all’avanguardia.

La cerimonia di consegna è avvenuta sabato scorso nell’ambito della Giornata dell’ambiente a Montagnola, alla presenza del Consigliere di Stato Raffaele De Rosa, dell’Ambasciatore Città dell’energia Ulrich König, delle autorità comunali e di un’ampia fetta della popolazione.

Il sindaco Sabrina Romelli ha sottolineato che Collina d’Oro è da sempre un Comune che opera scelte sostenibili, per offrire condizioni attrattive per una buona qualità di vita a lungo termine, non solo in un contesto ambientale pregiato, ma con particolare attenzione anche a offerte sociali, culturali e ricreative. «L’ottenimento del marchio è quindi una naturale evoluzione di quanto è stato fatto negli anni, ma soprattutto uno stimolo a proseguire con determinazione sul cammino intrapreso, con una sempre marcata attenzione a scelte energetiche e ambientali consapevoli».

Dal canto suo la Capodicastero ambiente e Presidente della Commissione energia Silvia Torricelli, ha esposto con orgoglio le tappe e i principali progetti e attività che hanno portato alla certificazione. Tra le principali si può citare l’elaborazione del Piano energetico comunale (PECo), l’istituzione della Commissione energia, lo Sportello energia, l’istallazione di un impianto fotovoltaico sul tetto della Scuola dell’infanzia di Gentilino, l’entrata in vigore della tassa sul sacco, l’acquisto di un veicolo elettrico per l’amministrazione comunale, la posa di una pensilina fotovoltaica per la fermata dell’autopostale (la prima in Ticino), l’adozione delle Direttive per gli acquisti per l’amministrazione comunale e la collaborazione con l’Istituto scolastico. Il percorso, iniziato nell’autunno 2016, è stato coronato con il conferimento del marchio nella primavera del 2019.

La Capodicastero ha anche ricordato che sono in fase di cantiere due importanti progetti: il risanamento e ampliamento della Scuola dell’infanzia di Montagnola, con la certificazione Minergie-A, e il rifacimento del Centro sportivo Campo Campari a Gentilino, con la certificazione Minergie.

Altri progetti e misure sono allo studio, come il progetto di massima per la realizzazione di una rete di teleriscaldamento anergetica con acqua di lago a Carabietta. Questo da un lato perché Collina d’Oro intende continuare ad attuare una politica energetica e climatica locale all’avanguardia, dall’altro perché dovrà riconfermare di meritarsi il marchio Città dell’energia® in marzo 2023, un obiettivo che non intende mancare.

La cerimonia è stata allietata dal coro dei bambini dell’Istituto scolastico e dalla banda giovanile di Collina d’Oro Musica. La festa è poi proseguita con l’aperitivo con i vini del Marchio Collina d’Oro e con l’apertura del Villaggio dell’ambiente, dove erano presenti numerosi stand informativi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 12:43:07 | 91.208.130.87