da sinistra: Renato Buzzi, Fabrizio Albonico (Svizzera, assente Jérôme Savioz), Ludwig Stork, Raphael Prüfer, Bernd Enenkl (Germania), Guido Baggioli, Luciano Biondo, Claudio Schiavini (Italia)
MELANO
20.09.2019 - 20:580

Germania mattatrice alla cinquantesima Coppa Europa di aeromodellismo

La forte compagine tedesca non ha deluso le aspettative e ha fatto l'en-plein durante la 50a edizione della Coppa Europa di idromodelli radiocomandati

MELANO - Data come grande favorita della vigilia, la forte compagine tedesca non ha deluso le aspettative e ha fatto l'en-plein durante la 50a edizione della Coppa Europa di idromodelli radiocomandati, disputata da venerdì 6 a domenica 8 settembre a Melano ed organizzata dal Gruppo Aeromodellisti Lugano (GAL).

Nella categoria Acrobazia, la vittoria è andata alla giovane promessa Raphael Prüfer (MFV Werdenfels, Germania) che per soli 1,7 millesimi di punto ha avuto la meglio sul pilota di casa Fabrizio Albonico (Gruppo Aeromodellist Lugano), mentre in terza posizione si è classificato il pilota bavarese Ludwig Stork (MFV Werdenfels), colonna portante dell'idromodellismo europeo e sulla breccia da più di un ventennio. I piazzamenti degli altri piloti ticinesi: Renato Buzzi ha terminato in sesta, Elvio Garganigo in diciassettesima e Alex Bernasconi, al suo esordio in Coppa Europa, in diciottesima posizione.

Nella classifica a squadre, la Germania si è imposta con i piloti Prüfer, Stork e Bernd Enenkl (MFG Vilsbiburg), davanti alla nazionale svizzera (Albonico, Buzzi e Jérôme Savioz del GAM Aigle-Bex) ed alla nazionale italiana (Claudio Schiavini, Guido Baggioli e Luciano Biondo, tutti rappresentanti il club ALA di Lecco).

La classifica della categoria Semiscale (riproduzioni in scala) ha visto salire sul podio unicamente piloti tedeschi: la vittoria finale è andata a Günter Hückl (MG Ismaning), che si è imposto davanti a Andreas Bischel (MFV Peissenberg) ed al veterano Rolf Breitinger (MFG Markdorf). Il trio ha così formato anche la squadra vincente della Coppa Europa di specialità, imponendosi davanti alla Repubblica Ceca (Ivan Komanec, Frantisek Frána e Petr Hrubes) ed alla Francia (Edmond Solari, Joel Riss e Guilhem Bougette). Purtroppo in questa categoria non era presente alcun pilota di casa nostra.

In totale hanno preso parte al concorso oltre cinquanta piloti (record del concorso), rappresentanti le nazionali di Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Repubblica Ceca e Svizzera.

Nonostante le previsioni più che incerte, il concorso ha potuto svolgersi senza particolari problemi. Il ringraziamento del Gruppo Aeromodellisti Lugano va al Camping ed alla Ferrovia Monte Generoso, alla Tannini SA, ai Comuni di Melano e di Lugano nonché a tutti gli aiutanti e gli sponsor che hanno reso possibile questa manifestazione che può senz'altro essere definita superlativa.

Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 10:46:24 | 91.208.130.86