Keystone
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Tribunale e Procura federale, il Ticino vuole chiarezza
Il Governo ha scritto una lettera al Consiglio federale in cui si dichiara «preoccupato» per il clima di lavoro
AGNO
3 ore
Scintille tra e-biker e pedoni
La convivenza sulla frequentata passeggiata "Bill Arigoni" è messa a rischio dalla velocità dei ciclisti
CANTONE / LIBANO
3 ore
Un ticinese a Beirut: «Vivo per miracolo»
L'ex granconsigliere ha raccontato la sua esperienza durante gli scoppi: «L'appartamento è completamente distrutto»
CANTONE
3 ore
Il mobile ticket si compra anche su Arcobaleno
La funzione è ora disponibile nell'app della comunità tariffale
CANTONE
13 ore
Salta la quarantena, denunciato
Rientrato da un paese a rischio, non ha rispettato l'autoisolamento. Rischia fino a 5'000 franchi di multa
LUGANO
14 ore
Auto in fiamme lungo il viale Cassarate
I pompieri sono intervenuti attorno alle 17.30 con quattro militi
CANTONE
14 ore
Per gli anziani il 2020 è un film horror
Isolamento da Covid. Soprattutto chi si trova in una casa di riposo continua a pagare un prezzo altissimo.  
FOTO
LUGANO
14 ore
Incidente a Viganello
Le immagini giunte in redazione mostrano un uomo a terra, nei pressi del passaggio pedonale
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Immagini violente, propaganda, Isis e pedopornografia
C'è la richiesta di pena per i due presunti islamisti a processo: tre anni e sei mesi per uno, 34 mesi per l'altro
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Contratti di tirocinio: «La situazione sta migliorando»
Lo afferma la Segreteria di Stato per la formazione secondo cui ne sono finora stati stipulati il 90% di quelli del 2019
BELLINZONA
18 ore
Via Mirasole, traffico deviato
I lavori si terranno tra la rotonda di viale Portone e via Chiesa fino al 28 agosto
BREGGIA
18 ore
Acqua contaminata a Cabbio e Muggio
Fino a nuovo avviso non si può bere né utilizzare per igiene orale, lavaggio e preparazione di alimenti
CANTONE
18 ore
Rinchiusi in 35 metri quadrati!
Il vignettista Stefano Frassetto, ospite di piazzaticino.ch. Segui il live ora.
LUGANO
03.09.2019 - 16:150

Carles Puigdemont terrà una conferenza a Lugano

Il leader catalano sarà ospite della prima edizione del Festival Endorfine

LUGANO - Sarà certamente Carles Puigdemont l'ospite d'eccezione della prima edizione del Festival Endorfine, un nuovo evento culturale in programma a Lugano dal 13 al 15 settembre. Il leader catalano in esilio terrà una conferenza pubblica - sabato 14 settembre alle 14.30 al Padiglione Conza - intitolata "Identità catalana".

Presentato oggi alla stampa, il Festival «dedicato al pensiero e alla creatività» propone conferenze, letture, concerti, laboratori, provocazioni, installazioni e momenti di approfondimento culturale, «indagando sull'identità della società di oggi, sui suoi cambiamenti, sulle energie e sulle speranze dei popoli, coinvolgendo un pubblico ampio ed intergenerazionale».

Oltre a Puigdemont, è previsto uno spettacolo di musica contemporanea creato dal compositore Gabriele Marangoni, in cui 100 corni delle Alpi verranno gestiti ed elaborati da un sistema di live electronics. In programma poi alcune conferenze che avranno quali relatori il noto reporter Gianluca Grossi, l'archeologo Stefano Campana e lo storico Alessandro Barbero.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sir Stanley 11 mesi fa su tio
Il 2 giugno scorso il Cassis ci ha tirato in casa Mike Pompeo, segretario di stato USA guerrafondaio e pseudonazista, facendoci sborsare migliaia di franchi solo per poter farsi riprendere a baciargli le pantofole. E adesso ci si preoccupa perchè fa la sua comparsa un politico spelacchiato ed inoffensivo come Puidgemont, che al massimo rappresenta delle idee.
carloluigi 11 mesi fa su tio
non comprendo le motivazioni di tanta avvelenata acredine :-) Che Puidgemont non possa rappresentare la totalità dei catalani mi sembra ovvio, ma mi pare anche evidente che la maggioranza di loro si riconoscono in lui o quantomeno nell'ideale di quell'indiendenza dalla Castiglia loro promessa all'indomani di Franco con tanto di concessione di uno Statut autonomo e forze di polizia proprie, ma poi pian piano negata. Si può anche essere filocastigliani e ritenere che il soffocamento della secessione con la violenza sia stato un atto necessario, è un parere come un altro, ma paragonare a Schettino a Puidgemont, nonostante questi si sia sottratto ad una giustizia che tutte le televisioni del mondo hanno potuto mostrare quanto politicizzata, e come le due persone non siano paragonabili, mi sembra misura evidente di un astio immotivato.
sedelin 11 mesi fa su tio
@carloluigi se leggi i commenti sui temi più disparati ti accorgerai che buona parte esprime astio, frustrazione, cattiveria e persino odio in certi casi. siamo nel paese più ricco materialmente, ma in quanto a cultura e rispetto per il prossimo e per i valori essenziali... c'è tanta povertà :-(
albertolupo 11 mesi fa su tio
@carloluigi ottimo commento! cosa rara
MIM 11 mesi fa su tio
Molto bene, andrò ad ascoltarlo e se sarò fortunato potrò stringergli la mano
Alessandro Milani 11 mesi fa su fb
Vedo che qui i comunisti si permettono di dire e parlare di franchismo ma..vorrei loro ricordare che i vari lenin stalin polpot ceausescu milosevic tito ecc ne hanno fatte 1000 volte peggio maledetti
Nur Mer 11 mesi fa su fb
Spero che non venga retribuito e lo faccia gratis, perché lui non rappresenta a nessuno e comunque non a tutti i catalani!
Partito Popolare Comunista 11 mesi fa su fb
Possiamo dire viva l’indipendenza Catalana e abbasso al franchismo che sta tornando. Abbiamo visto bene come la guardia civil picchiava i votanti per il referendum.
Nicola Parini 11 mesi fa su fb
Föö di ball
sedelin 11 mesi fa su tio
benvenuto!
Arciere 11 mesi fa su tio
Ma che cribbio ce ne frega di un indipendista catalano che fugge dal suo proprio paese, sotto mandato di arresto europeo e arrestato in Germania?! Conferenze per farsi un po' di soldi belli svizzeri, sì. Boicotto!
albertolupo 11 mesi fa su tio
@Arciere Non c'è nessun mandato di arresto europeo. È solo la Spagna che ci sta provando. Belgio e Germania hanno risposto picche. Non ho in mente i dettagli e non so se è sulle accuse nei suoi confronti o sui processi in corso contro gli altri "dissidenti", c'è anche una risoluzione dell'ONU che dice alla Spagna che dovrebbe comportarsi come uno Stato di diritto...
Alessandro Milani 11 mesi fa su fb
Tarocc..lancia l'indipendenza poi scappa e lascia la sua gente nella cacca..complimenti!
Nur Mer 11 mesi fa su fb
Alessandro Milani hai pienamente ragione, finalmente uno che ha capito tutto! Sono di Barcellona e mi fa arrabbiare che uno venga a parlare di identità catalana! Uno che ha fatto come schettino! Se riesco vengo alla conferenza!
Jimmy Meier 11 mesi fa su fb
Grande político !
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 09:22:26 | 91.208.130.85