Depositphotos (archivio)
La maggior parte delle interruzioni si verificano nelle prime 12 settimane di gravidanza (95%).
CANTONE / SVIZZERA
02.09.2019 - 12:360
Aggiornamento : 14:56

Gravidanze interrotte, lieve aumento in Ticino

Nel 2018 i casi sono stati 295, pari ad un tasso di 5 interruzioni ogni 1000 donne. La media nazionale è di 6.4

BELLINZONA / NEUCHÂTEL - Sono 10’457 le interruzioni di gravidanza annunciate in Svizzera nel corso del 2018, delle quali 10’264 effettuate da donne residenti nel Paese. Quest’ultimo dato - riferisce oggi l’Ufficio federale di statistica - corrisponde ad un tasso di 6,4 interruzioni ogni mille donne (dai 15 ai 44 anni). In seguito a una costante diminuzione cominciata nel 2010, il tasso è aumentato del 3% tra il 2017 e il 2018

In Ticino le interruzioni annunciate lo scorso anno sono state 315 mentre quelle effettuate da donne residenti nel nostro cantone sono state 295, equivalenti ad un tasso di 5 interruzioni ogni mille donne, inferiore quindi rispetto alla media nazionale ma leggermente superiore a quello dell'anno precedente (4.7, con 283 interruzioni).

La regione con il tasso più elevato è per contro quella lemanica, che ha fatto registrare un valore pari a 8.9, largamente determinato da Ginevra, che si conferma il cantone con il tasso più elevato (12, corrispondente a 1’235 casi).

Per quanto riguarda le donne dai 15 ai 19 anni, dal 2015 il tasso resta stabile a un livello basso, con un totale nel 2018 di 684 interruzioni per le giovani residenti in Svizzera. Di questi, 18 casi riguardano giovani ragazze domiciliate in Ticino.

La maggior parte delle interruzioni si verificano nelle prime 12 settimane di gravidanza (95%).

Le cifre: nessun aborto ad Appenzello Interno - Gli aborti sono aumentati in tutte le regioni svizzere, in particolare nell'Espace Mittelland (+179 casi), nella regione Lemanica (+131) e Zurigo (+46). La regione lemanica pur non segnando l'incremento maggiore resta comunque quella più interessata dai casi di aborti con un totale di 3'003 IVG. Seguono Zurigo con 2'327 interventi e l'Espace Mittelland con 2'065. Malgrado un aumento generale, in nove cantoni (GR, VS, SO, AG, GL, SH, TG, OW, NW) si sono registrati cali più o meno forti del numero delle interruzioni volontarie di gravidanza. Nei Grigioni il numero di IVG è passato dai 171 nel 2017 ai 164 nel 2018. Due cantoni - Basilea Città (329) e Uri (14) hanno mantenuto un numero identico di interventi in tal senso, mentre in Appenzello Interno non si registrano aborti dal 2012.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 13:38:21 | 91.208.130.86