TiPress
Lugano
+ 8
CANTONE
16.08.2019 - 12:390
Aggiornamento : 16:45

Sono loro a chiedere ai Comuni di dichiarare l'emergenza climatica

Il Sit-In è in corso da stamattina alle 9. Da soli, seduti davanti ai municipi, i ragazzi si battono in favore del clima

BELLINZONA - «Dichiarate l'emergenza climatica». È chiara la richiesta dei giovani che hanno scelto di passare la giornata seduti davanti ai municipi di alcuni comuni ticinesi. 

Il Sit-In è stato organizzato dal movimento "Sciopero per il Clima", ma alcuni di quelli che vi parteciperanno non fanno parte del Coordinamento cantonale. Si tratta di giovani che vogliono perseguire la loro battaglia in favore del Pianeta. 

L'obiettivo è che l'esistenza dell'emergenza climatica venga ammessa anche dai comuni più popolosi del canton Ticino.

Il Sit-In è in corso a Lugano, Bellinzona, Locarno, Mendrisio, Losone, Massagno, Biasca, Collina d’oro, Morbio inferiore, Bioggio, Paradiso, Balerna, Coldrerio, Riva San Vitale, Sant’Antonino, Novazzano, Savosa, Vezia, Lamone e Cadempino.

TiPress
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 07:09:24 | 91.208.130.86