Davide Giordano
Il movimento "Sciopero per il Clima" aveva già manifestato in Piazza Governo lo scorso aprile.
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO/MARTIGNY
51 min
La pelle come ingrediente indigesto
Un cuoco ticinese si vede rifiutata la candidatura per non indisporre un altro dipendente che non sopporta gli arabi
SVIZZERA
1 ora
Ferie elvetiche per gli Svizzeri, soprattutto per i ticinesi
E resta la speranza nella riapertura delle frontiere: in molti vorrebbero passare le vacanze in Italia
LUGANO
4 ore
Besso, partono i lavori in via Basilea
Gli interventi per il rifacimento stradale inizieranno il prossimo 2 giugno
SONVICO
5 ore
Strada chiusa tra Sonvico e Maglio di Colla
Lavori di pavimentazione tra venerdì e sabato 30 maggio
CANTONE
5 ore
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
5 ore
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
LUGANO
6 ore
L'ufficio postale di Besso chiude: «Delusione e sconcerto»
La presa di posizione dell'associazione Besso Pulita in merito alla decisione di PostCom
CANTONE
7 ore
«Ogni franco speso sul territorio è un franco che genera nuove opportunità»
Il Centro di competenze agroalimentari Ticino partecipa all'iniziativa a sostegno dell'economia locale
CANTONE
7 ore
AET, dopo 4 anni le cifre si tingono di nero
L'Azienda Elettrica Ticinese ha chiuso il 2019 con un utile di 9 milioni di franchi
CANTONE
7 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
7 ore
«Anticipiamo il moltiplicatore differenziato»
Lo chiede una mozione di Paolo Pamini e Roberta Soldati
MENDRISIO
8 ore
Come sarà l'estate nel Magnifico Borgo?
Interpellanza del PPD, che mette il focus sulle piscine comunali e sulle manifestazioni
CANTONE
9 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
VIDEO
CAPRIASCA
10 ore
La Capriasca promuove il turismo locale con un video
Le riprese offrono una panoramica a 360° sulle proposte del territorio
CANTONE
10 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
11 ore
Corsi passerella: «Aboliamo la selezione sociale»
In Gran Consiglio si discuterà anche dei corsi che permettono di accedere all'università.
LOCARNO
11 ore
Un aeroporto più lungo a Magadino
Comuni e commissioni regionali dei trasporti appoggiano il progetto. Ora tocca a Berna.
CANTONE
16.08.2019 - 09:120

Giovani in lotta per il Pianeta: «I comuni dichiarino l'emergenza climatica»

Continua la battaglia lanciata dal movimento ticinese "Sciopero per il Clima": una quindicina di ragazzi passeranno sette ore davanti ai municipi di alcune delle più popolose località del cantone

BELLINZONA - Continua la battaglia in favore del nostro Pianeta lanciata dal movimento "Sciopero per il Clima". Oggi, infatti, una quindicina di ragazzi passeranno sette ore della loro giornata - dalle 9.00 alle 16.00 - seduti davanti ai municipi di alcuni dei più popolosi comuni ticinesi.

Da Lugano a Bellinzona passando per Locarno, Mendrisio, Losone, Massagno, Biasca, Collina d’oro, Morbio inferiore, Bioggio, Paradiso, Balerna, Coldrerio, Riva San Vitale, Sant’Antonino, Novazzano, Savosa, Vezia, Lamone e Cadempino, i Sit-In vogliono rendere attenta la società sull'emergenza climatica. «Molti ragazzi - spiega il movimento - affronteranno oltre il caldo, anche la solitudine. Ognuno sarà seduto per conto suo, senza compagni, nel comune da lui scelto».

Diversi giovani che compiono l'azione non fanno neppure parte del Coordinamento Cantonale. «Questi ragazzi rappresentano - sottolinea il movimento - tutte le persone che scioperano nel mondo per una politica e una società che finalmente ammetta l'esistenza dell'emergenza climatica e agisca di conseguenza».

 Nel corso del Sit-In sarà inviata una lettera a tutti i comuni in cui si chiede di dichiarare «l'emergenza climatica».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sir Stanley 9 mesi fa su tio
Li conosce personalmente uno per uno per sentenziare che sono figli di papà viziati? Frequenta le loro case ed allestisce periodicamente, per ognuno, l'inventario dei prodotti di ultima tecnologia che possiedono? Altrimenti di viziato rimane solo il suo intervento, viziato da pregiudizio ed arroganza.
bananasplit 9 mesi fa su tio
... ragazzi viziati :-)) figli di "papa" che, a casa loro avranno l'ultima tecnologia
vulpus 9 mesi fa su tio
Bisognerebbe capire cosa intendano per "Dichiarazione dell'emergenza climatica" . Quando i comuni dichiarano che l'acqua non è potabile ,intervengono di conseguenza. Se dichiarano che c'è una strada bloccata intervengono di conseguenza. Ma qui si tratta di continuare a ripetere come pappagalli le frasi fatte ad arte da qualcuno che stà cercando di creare stress e paure, alle quali nessuno può introdurre cambiamenti. Probabilmente questi signori saranno pronti con grandi soluzioni tecnologiche , prodotte magari dalle loro aziende. Quello che si potrebbe fare e che già facciamo , abbiamo un territorio pulito, ecologicamente ,uno dei più efficienti. Ma oltre questo cosa possiamo fare? Nulla. Questi ragazzi oggi non avranno sicuramente rinunciato ai loro GSM, non avranno rinunciato alla bevanda nella bottiglietta, e all'hamburger di turno, come probabilmente nessuno avrà , giustamente, rinunciato alle vacanze con la famiglia.Vogliamo le energeie pulite , alternative ? Va bene, qualcuno ha citato un paese arabo. Da noi quando le aziende elettriche vogliono migliorare i loro impianti idrici, oppure creare dei parchi eolici, hanno solo difficoltà e opposizioni. E allora cosa vogliamo? O facciamo uno stop a tutto e ritorniamo indietro di 100 anni, come propugna qualcuno, oppure dobbiamo convivere con tutto quello che è stato creato.
Svizzeraefieradiesserlo 9 mesi fa su tio
Ma la mantellina è in plastica?
Bayron 9 mesi fa su tio
@Svizzeraefieradiesserlo Hahaha.... biodegradabili...
ugobos 9 mesi fa su tio
@Bayron l ultima cosa da fare é manifestare perche poi li hai addosso tutti. dovrebbero passare dalla teoria alla pratica.
Dioneus 9 mesi fa su tio
Ottima iniziativa, bravi giovani! Forse giunge una speranza da loro, dato l'atteggiamento di molti adulti, tra cui alcuni blogger qui sotto ;)
ugobos 9 mesi fa su tio
@Dioneus Hai visto i risultati di Parigi?? il problema é che la gente non vuole cambiare, tutti parlano ma poi alla fine fanno sempre le stesse cose. Si potrebbe fare moltissimo ma non in Svizzera
Dioneus 9 mesi fa su tio
@ugobos Io vedo i risultati del pianeta. Kyoto, Parigi... summit che non portano a nulla. Per cambiare serve il popolo, ed il popolo può. Vedi ad esempio con l'olio di palma. Comunque anche la Svizzera ha un'impronta ecologica ben sopra il livello d'allarme
Lonely Cat 9 mesi fa su tio
che Gretini!
Bayron 9 mesi fa su tio
@Lonely Cat Esattamente...
seo56 9 mesi fa su tio
Sceneggiata napoletana!!
Bayron 9 mesi fa su tio
Ridicoli!!!
Nmemo 9 mesi fa su tio
Poca inventiva, ragazzi del sedicente movimento "Sciopero per il Clima". Fieri di avere rivoltato il modo di fare della politica del Ticino per salvare il clima del pianeta, in concreto avete solo personale visibilità sui social.
miba 9 mesi fa su tio
Almeno credono in un (giusto) ideale!! Perché, da buoni ticinesi che reclamano e brontolano per ogni cosa, sparare loro contro??? Se fanno qualcosa non va bene, se non fanno niente non va bene. Certo che i nostri giovani devono avere proprio una bella impressione da chi li critica per QUALSIASI cosa facciano o non facciano!! Quello che forse loro non sanno è tutto il marcio che c'è dietro al business del clima, alias il tema del momento, e cioè che troppe multinazionali, catene di supermercati, politici ecc ecc ecc del clima non gliene frega un fico secco ma sfruttano nel miglior modo la situazione per il loro tornaconto.
ugobos 9 mesi fa su tio
hahahaha emergenza climatica ma siete ridicoli. Solo bla bla bla siete un disastro. In ogni modo per agire ci vogliono le conoscenze cosa che non avete. Magari prima di sparar cretinate ongi 2 per 3 studiatevi un po la materia giornalisti compresi!!!!!
Dioneus 9 mesi fa su tio
@ugobos Conoscenze che pare sfuggano a te in primis ;)
ugobos 9 mesi fa su tio
@Dioneus quando non hai niente da fare passa a fare un giro
Thor61 9 mesi fa su tio
Sarebbe meglio se con paletta e secchiello raccattessero la sporcizia da terra, almeno potrebbero contribuire a pulire l'ambiente, invece fanno come la greta, meglio star seduti e dire agli ALTRI cosa devono fare. E poi parlano del clima senza sapere che contro quello l'uomo non può fare NULLA!!!
ugobos 9 mesi fa su tio
@Thor61 direi che é troppo tardi. al massimo ci si puo preparare al cambiamenti climatici. ma non fermarli. vediamo di essere realisti sono 25 anni che lavoro nel settore e piu che leggi cretine e problemi creati per rallentare non fanno.
pontsort 9 mesi fa su tio
@Thor61 Sarebbe meglio che la gente non buttasse rifiuti per terra, almeno non ci sarebbe bisogno di qualcuno che li raccoglie
Thor61 9 mesi fa su tio
@pontsort Socuramente!!! Ma gli sbarbati manifestanti, non si sforzano neanche di far finta di pulire, quindi proprio come greta, predicano MALE e razzolano PEGGIO!!! A me fan solo pena perchè non hanno nessuna idea di cosa comporta la loro pseudo manifestazione finta pro ambiente, se ne accorgeranno tra qualche anno quanto costeranno(Libertà, denaro, leggi e chissà cos'altro) ai cittadini queste manifestazioni, fidati!!!
Thor61 9 mesi fa su tio
@ugobos Più che tardi, direi impossibile da fermare. Ci sono sempre stati e sempre ci saranno, peccato che i sedentari da municipio non lo sappiano, eppure spesso si legge (Ma forse loro non leggono) che sui nostri monti ogni tanto spunta fuori un fossile marino, da dove pensano che arrivano i protettori del clima!!! Non hanno ancora capito che si tratta solo di un altro metodo per inpecorare le persone per vendere un qualcosa a cui loro inconsapevolmente fanno propaganda. Confermo poi che le leggi cretine, almeno in questo caso, puniscano poi gli stessi che le hanno volute, come la germania, che ora guarda caso dopo averci fatto la morale ambientalista (Mentre usa carbone MARRONE) adesso ha grossi problemi nel vendere le sue (Unica nazione ad oggi accusata e condannata per aver barato sui consumi e le emissioni) auto, dei geni dell'economia!!! Ma nel disegno di chi sta dietro a greta, i danni che noi subiremo saranno MOLTO pesanti sotto tutti i punti di vista!!! Buon lavoro e Saluti ;o))))
ugobos 9 mesi fa su tio
@Thor61 nei emiratai arabi hanno centrali solari enormi con energia a 1.9 cts/kw. loro che sono nel petrolio investono noi solo bla bla bla. e i risultati sono li da vedere. quante case nuove e nessun pannello? che rendono e tanto anche
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 19:49:22 | 91.208.130.85