Ti-Press (archivio)
La spesa prevista per le opere dovrebbe attestarsi sui 22 milioni di franchi.
LOCARNO
30.07.2019 - 15:110

Centro urbano, nuovo passo verso la riqualifica

L’Esecutivo ha approvato la richiesta di un credito di 310mila franchi per il concorso di progettazione

LOCARNO - Il Municipio di Locarno ha approvato il Messaggio per la richiesta di un credito di 310mila franchi per il concorso legato al rinnovo del centro urbano. Dopo che la giuria avrà scelto il progetto migliore, partirà la riqualifica della zona più centrale della Città.

«Il Messaggio, trasmesso alla Commissione della gestione per esame e preavviso, è un importante passo verso l’ambizioso ma doveroso obiettivo di consegnare alle cittadine e ai cittadini della Città di Locarno un centro cittadino rinnovato, maggiormente funzionale, bello e godibile», ha affermato Bruno Buzzini, Municipale responsabile del progetto.

Negli ultimi anni si è più volte discussa la necessità di procedere ad un rinnovo degli spazi pubblici che toccano Piazza Grande, Largo Zorzi, Piazza Muraccio, Piazzetta Remo Rossi, fino all’area di Via Ramogna che conduce alla stazione ferroviaria. Queste zone centralissime della Città infatti hanno sì vissuto uno proprio sviluppo, ma spesso ciò è avvenuto senza particolare attenzione al contesto generale degli spazi pubblici, quindi attualmente compongono un centro cittadino poco omogeneo e non sempre funzionale o esteticamente curato. Pertanto, allo scopo di valorizzare ed unire questa fondamentale area della Città di Locarno attraverso un progetto ed una visione che siano attuali, adeguati e rispettosi del patrimonio nel quale essi verranno attuati, il Municipio ha deciso di procedere ad una riqualifica generale.

La spesa totale per il progetto - secondo quanto emerso a seguito dello studio di fattibilità - dovrebbe attestarsi sui 22 milioni di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 18:35:48 | 91.208.130.86