GRAVESANO
18.07.2019 - 08:470

Due torri artroscopiche in 4K per l'Ars Medica

Oltre al beneficio di una migliore visione prospettica delle strutture anatomiche, consente interventi molto più precisi e più brevi, a tutto vantaggio del paziente

GRAVESANO - La Clinica Ars Medica è la prima struttura in Ticino a dotarsi di videocamere artroscopiche 4K ad alta definizione. Negli scorsi giorni sono state installate, nel blocco operatorio della Clinica, due torri artroscopiche di ultima generazione.

L’artroscopia è una procedura chirurgica, minimamente invasiva, che consente di visualizzare, tramite l’uso di videocamere, le strutture interne delle articolazioni per effettuare diagnosi ed interventi. La tecnologia 4K consente una risoluzione 4 volte superiore rispetto ai dispositivi HD. Le immagini, composte da oltre 1 miliardo di sfumature di colori, forniscono una qualità estremamente superiore e particolari molto più dettagliati rispetto alla precedente tecnologia. Oltre al beneficio di una migliore visione prospettica delle strutture anatomiche, questa nuova tecnologia consente interventi molto più precisi e più brevi, a tutto vantaggio del paziente. Le immagini possono inoltre essere trasmesse tramite video su computer esterni, iPad e applicazioni didattiche per consulti live.

Questo renderà possibile una maggiore collaborazione tra gli specialisti del settore e la possibilità di consultazioni istantanee, anche a distanza. Inoltre, al termine dell’intervento, l’operatore potrà trasmettere report e video relativi all’operazione tramite mail, direttamente al medico di famiglia o al paziente stesso, accelerando in questo modo tutte le fasi post-operatorie e riabilitative.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 04:00:01 | 91.208.130.86