OTR Mendrisiotto e Basso Ceresio
Il Consiglio di Fondazione che ha incontrato il comitato dei Patrizi di Mendrisio nell’atelier del restauratore Jacopo Gilardi. Sullo sfondo un pezzo dell’Ancona da restaurare.
MENDRISIO
15.07.2019 - 11:000

L'Ancona del Bagutti può contare anche sui patrizi

Il Patriziato di Mendrisio ha versato un importante contributo a favore del progetto di restaturo del dipinto

MENDRISIO - Ci sono anche i patrizi di Mendrisio tra i sostenitori del progetto di restauro dell’Ancona del Bagutti. Come reso noto oggi dall’Organizzazione turistica regionale Mendrisiotto e Basso Ceresio, il Patriziato ha versato nei giorni scorsi un generoso contributo, confermandosi nuovamente «un partner che a più riprese ha dimostrato il proprio sostegno ai progetti delle processioni».

Il dipinto di Bagutti in questione venne realizzato per decorare e rendere ancora più solenne l‘esposizione della statua di Maria e veniva originariamente esposto in occasione della Pasqua sull’altare della chiesa di San Giovanni.

L’opera da alcuni anni è oggetto di grande attenzione da parte dell‘ufficio beni culturali che sta affiancando e sostenendo la Fondazione e il comune nel progetto di restauro, che é stato finalmente avviato qualche settimana fa. Ad occuparsi del restauro é Jacopo Gilardi che si occupa da molti anni anche del restauro dei trasparenti.

La raccolta fondi per il progetto è ancora in corso e il finanziamento del lavoro è sostenuto dal Cantone.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-26 09:42:16 | 91.208.130.86