ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
22 min
Porte aperte all'aeroporto, tutti col naso all'insù
MASSAGNO
13 ore
È partito "Percorsi consigliati casa-scuola"
VEZIA
14 ore
I Giochi tradizionali svizzeri alla Tenuta Bally
LUGANO
15 ore
Fumogeni e insulti sotto lo stabile della Lega e contro la Polizia
CHIASSO
17 ore
Incidente di caccia: parte un colpo, muore un 50enne
LUGANO
17 ore
Oltre 500 «contro l'oppressione e il nulla che avanza»
BRISSAGO
18 ore
Incendio di un'abitazione, due persone intossicate
LUGANO
18 ore
Puigdemont a Lugano: «Siamo delusi dalla vigliaccheria dell’Unione europea»
LUGANO
19 ore
Principio d'incendio in un appartamento di Viganello
GORDOLA
21 ore
Scontro tra una vettura e un'auto d'epoca, due feriti in Valle Verzasca
LUGANO
21 ore
Nuova banchina, Unia denuncia un subappalto illecito
LUGANO
22 ore
Al Clean up day CVC raccolti più di 300 chili di rifiuti
STABIO
1 gior
Tom Ford: «Le tasse non c'entrano: ecco perché ce ne andiamo»
BELLINZONA
1 gior
Il meglio del fotogiornalismo allo SpazioReale
LOSONE
1 gior
Fotomontaggio porno a Losone, c'è la conciliazione
CHIASSO
12.07.2019 - 08:060
Aggiornamento : 10:03

Pesa 140 chili, non riesce quasi a muoversi, ma non le danno l’AI

Dopo le polemiche sulle rendite di invalidità, spunta il caso di una 57enne affetta da obesità. Una condizione non legata alla sua alimentazione, bensì ai traumi subiti nella sua vita

CHIASSO – Non solo ipotetiche rendite d’invalidità pilotate al ribasso. Non solo il presunto strapotere dei periti, come denunciato recentemente a Tio/ 20 Minuti dallo specialista Bruno Cereghetti. C’è anche chi bussa alle porte degli uffici dell’AI, invano, da 14 anni. È il caso di una 57enne di Chiasso. Segni particolari: obesa. Pesa 140 chili. E non riesce a muoversi. Con un sacco di gravi effetti collaterali. «La mia è una condizione invalidante che non è legata all’alimentazione. Bensì a tanti traumi vissuti nel corso della mia esistenza. Vivo nel dolore fisico». 

Dall’incidente alla perdita del lavoro – La protagonista della vicenda si racconta senza usare filtri. «Tanto – dice – non ho più niente da perdere». Già da piccola soffriva di mal di schiena. Nel 1982, un incidente frontale segna un’importante svolta nella sua esistenza. «Da lì in poi, i miei problemi di obesità sono esplosi». Quattordici anni fa, dopo la nascita del terzo figlio, la donna va in depressione. Le muore pure il compagno. «Il dolore fisico mi stava segnando. In quegli anni ho anche perso il lavoro». 

Le ginocchia che cedono – Il passo verso l’assistenza è breve. «Eppure, io sono una che ha sempre voluto arrangiarsi. Già all’epoca mi consigliarono di fare richiesta d’invalidità. Oggi più che mai ne avrei bisogno. Le mie ginocchia cedono. Dovrei operarle entrambe. Ho l’artrosi. Il mio tessuto muscolare è distrutto, di notte non dormo per il male. E faccio fatica a fare ogni minimo spostamento».

Per Bellinzona è un problema di testa – Cosa accade? Da Bellinzona la risposta è netta. Il caso della signora può essere riconducibile a una percentuale di invalidità psichica del 45%. «Io questo non lo accetto. Siamo sotto avvocati. Ma stiamo scherzando? Ho pure fatto il by pass gastrico e mi è andato male. Ho lottato per guarire. Il mio è un problema fisico e questi mi parlano di turbe mentali? Certo, vedendo che la mia condizione non migliora mai, mi demoralizzo. Questo non significa che io sia semplicemente depressa». 

La decisione di uscire allo scoperto – Ci ha pensato a lungo, la 57enne, prima di rilasciare questa intervista. Poi sono arrivate le dichiarazioni su Tio/ 20 Minuti di Bruno Cereghetti. «Lì ho capito che non mi sbagliavo a immaginare che qualcosa non andasse nel modo di valutare i candidati all’invalidità da parte dei periti. Continuo a ricevere l’assistenza. Vivo con 2.800 franchi, compreso l’assegno integrativo. Per l’affitto posso pagare un massimo di 1.200 franchi. E quindi sono costretta a vivere in zone disperate come quella in cui abito adesso. Questa non è vita. Mi fa soffrire il fatto di non essere presa sul serio». 

Un appello disperato – La nostra interlocutrice lancia un appello alle autorità. «Mi stanno distruggendo moralmente. Sono praticamente immobilizzata nel mio appartamento. Una volta sono caduta in mezzo alla strada e sono rimasta per terra a lungo. Non riuscivo più ad alzarmi. Per fortuna, a un certo punto, è passata un’anima pia. Ho sempre bisogno di essere accompagnata, anche solo per andare a fare la spesa. Cado anche in casa. Vorrei che il mio incarto fosse rivisto. Vorrei che i responsabili dell’AI mi rendessero visita per vedere, con i loro occhi, in che condizioni sono costretta a vivere».  

 

Cosa dice la legge?
La sola obesità non è tutelata dall’AI. Tuttavia, possono essere riconosciute invalidanti quelle malattie conseguenti a un’importante obesità. Come, ad esempio, problemi cardiocircolatori o articolari, anche legati alle ginocchia.

3 mesi fa «Lo scandalo sta nel superpotere dei periti dell’AI»
Commenti
 
Tommaso Berletti 2 mesi fa su fb
Io peso 140 kg e mi muovo abbastanza bene. Certo faccio fatica a compiere determinati movimenti ma per il resto sto bene. Arrivai a pesare (prima che i dottori capissero che era un problema di metabolismo) 160 kg ma nonostante questo mi sono mosso sempre abbastanza bene. La signora in questione (dall’articolo non si capisce) potrebbe eliminare tutti gli zuccheri aggiunti e limitare i carboidrati... io ho fatto così e ho perso 20 kg. Ora sto proseguendo con la mia attività fisica leggera giornaliera e controllo rigoroso mensile del metabolismo.
Remo Rei 2 mesi fa su fb
Io ho fatto 3 infarti, 4 bypass, sono diabetico. Quando feci il secondo infarto (2007) quattro bypass in codice rosso, una volta a casa provai a chiedere l'invalidità. Andai da un cardiologo di loro fiducia, il Dott. Menafoglio. Non sapeva nemmeno che di infarti ne avevo fatti due, era fermo al primo (2005). E oltretutto alla fine della visita mi disse "lei per quanto mi riguarda ha un cuore nuovo". Ovviamente l'invalidità non mi fu concessa dopo un anno di attesa. Ma, dico io, caro il mio cardiologo, tu una macchina incidentata due volte la pagheresti come se fosse nuova?
Alys Snow 2 mesi fa su fb
Io sono quasi arrivata a 90kg (ed è ancora poco da quanto ho letto nei commenti). Esiste il bypass gastrico, puoi scegliere di smettere di mangiare così tanto... io ho smesso di mangiare troppo e sono scesa a 64 kg! E COMUNQUE LA CASSA MALATI PAGA...
Kiko Gianda 2 mesi fa su fb
Dipende anche dal etnia
pinkyglasses 2 mesi fa su tio
Esattamente. Concordo in pieno. Basta guardare il caso del bimbo malato le cui cure furono rifiutate dalla CM per poi arrivare, grazie ai social e all'Unione, a raccogliere i fondi necessari per aiutarlo. E persino in quell'occasione, quando videro che conveniva, alcuni politici hanno messo mano e voce per prendersi i meriti. Il potere decisionale è nelle mani sbagliate. Ma soprattutto non si usa più buon senso e pietà umana a dovere. Basterebbe un po' di empatia e di visione critica. I casi si analizzano, si valutano, ma ultimamente è una chiusura totale da parte delle Istituzioni, a meno che non convenga loro intervenire per immagine o tornaconto pubblico.
Luca Gilardi 2 mesi fa su fb
Ah beh, quindi per il Ticino una malattia psichica non è una malattia... Complimenti, riceveremo il premio Nobel per la medicina visto che siamo i primi al mondo a dire una cosa del genere
Mary Del Bello 2 mesi fa su fb
C’è chi prende l’AI e lavora dicendo aiuto !!! Ma loro sono aiutati dal AI !!quindi mi chiedo ma questa gente invece di aiutare perché non può fare un lavoro normale !! Forse AI dovrebbe fare controlli specialmente quelli che percepiscono AI da tanti anni ( non hanno mai lavorato dichiarati ) ma in nero SI 👍
Patrizia Franchini 2 mesi fa su fb
A me la Cassa Malati disse che non potevo contrarre una certa assicurazione complementare a causa della mia obesità, che era “una malattia”. Ok, allora se sono malata sto a casa, non vado a lavorare e mi pagate la AI?
Led Swan 2 mesi fa su fb
Nell'ambito delle assicurazioni complementari (LCA) non vi è alcun obbligo da parte dell'assicuratore di firmare un contratto; questo vale anche per le indennità perdita di guadagno☹️. La legge risale alla fine del 1800/inizio 1900 e non ê mai stata modificata nella sostanza:perchè? semplicemente non conviene alle assicurazioni...
Borellini Sonya Sonya 2 mesi fa su fb
Ricordatevi che per avere diritto ad una rendita AI, il calcolo è esclusivamente economico, quindi non si guardano i problemi fisici delle persone, che non contano nulla. Ma si può chiedere assegno grandi invalidi a dipendenza del grado lieve, medio, grave, che viene valutato in base a dei requisiti ben definiti. Comunque per poter dare L invalidità a chi davvero la merita per problemi fisici bisogna far cambiare le leggi. Finché non cambiano, non cambierà proprio niente ed è inutile stare qui a piangersi addosso o reclamare, purtroppo la legge attuale è questa.... e quindi L AI la applica e basta. Io queste leggi le trovo assurde e lesive nella dignità umana, ma è solo la mia opinione.
saetta 2 mesi fa su tio
Ma se la sua obesità non è riconducibile all'alimentazione, perché mai ha fatto un bypass gastrico??
Gus 2 mesi fa su tio
Cara signora, nelle nostre valli ci sono centinaia di anziani che vivono con il minimo dell'Avs (chf 1175 mensili) e senza complementare e abitano in abitazioni senza nessun comfort. Avessero a disposizione 1600 franchi mensili si sentirebbero ricchi!
Manu Zuddy 2 mesi fa su fb
Dieta
Papy Krishnasamy 2 mesi fa su fb
forse tutto la vita mangiata grattis 😂
sedelin 2 mesi fa su tio
CEREGHETTI HA RAGIONE! vigliacchi coloro che decidono sull'invalidità!
Tato50 2 mesi fa su tio
@sedelin Quello che ha scoperto che le CM ci hanno fregato 700 milioni dalle nostre riserve per tenere bassi i premi in altri Cantoni. Beltraminelli era occupato in altre cose. Poi dicono che i ticinesi sono quelli che costano di piu;D
miba 2 mesi fa su tio
@sedelin Cereghetti ha ragione? E perché secondo te avrebbe ragione? Perché butta benzina sul fuoco sapendo di buttarla? E magari anche a proprio vantaggio? Almeno più avanti io ho motivato cosa ne penso in merito....
Mattiatr 2 mesi fa su tio
@Tato50 Ciao Tato, non è la prima volta che lo dici. La cosa mi incuriosisce molto, potresti dirmi dove hai trovato queste informazioni che vorrei approfondire?
Tato50 2 mesi fa su tio
@Mattiatr Ciao Mattiatr; non ti ricordi più la telenovela ? Il tutto è stato comunicato alla "plebe" dai quotidiani. In seguito anche il Dipartimento del Beltra ha confermato quanto era avvenuto e si stava cercando una soluzione. Le CM ci hanno restituito in due o tre volte (non ricordo bene) parte di quello che ci hanno fregato . Peccato che non era nemmeno un quinto di quanto ci hanno fregato e il Beltra, con il suo solito sorriso ha dichiarato "È il massimo che abbiamo potuto ottenere quindi possiamo essere soddisfatti ". Ha perso un'altra occasione per tacere. Prova a cercare su Google magari scrivendo "Cereghetti scopre cosa hanno fatto le CM con le "riserve" del Ticino; prova anche con altro tipo di domande e troverai una risposta-;)
Tato50 2 mesi fa su tio
@Mattiatr https://www.ticinonews.ch/ticino/212986/milioni-persi-per-il-ticino. Spero me lo lascino passare, ma se cerchi trovi di tutto ;-((
Anna Zollino 2 mesi fa su fb
Uno ingrassa e vuole l invalidità . Non voglio essere cattiva ma mangiate poco e dimagrite subito non siete malate . Conosco gente che col cancro deve lavorare . Finitela di lamentarvi
Tato50 2 mesi fa su tio
Forse leggere l'articolo prima di dire che mangia come una maiala "scrofa" ed è questo il motivo della sua obesità ????? No eh, sparare cavolate già al mattino è diventato sport nazionale;D
Valerio Maffioli 2 mesi fa su fb
Signora Le lascio il mio numero di telefono 079 44405 55 e le racconto un caso
Tato50 2 mesi fa su tio
@Landre Marb. Che ci siano gli abusi questa non è una novità; ma mi fa più schifo chi vede e sa degli abusi e tace, di chi li fa ;-(( Se poi guardiamo l'articolo di legge, l'obesità non è considerata come invalidante ma le sue conseguenze si e non è necessario mangiare come un maiale per diventare obeso, ci sono altre cause che chi ne sa più di me conosce ;-(
Nazgul 2 mesi fa su tio
Non entro nel merito della legittimità o meno del rifiuto della rendita AI dato che non è il mio campo, ma affermare che la sua situazione non dipende dall'alimentazione è ridicolo. È fisicamente impossibile essere obesi senza abusare del cibo; che poi questo abuso sia causato da problemi psicologici è possibile, ma affermare che il cibo non c'entra nulla oltre che suonare come una de-responsabilizzazione da parte della "vittima" è semplicemente sbagliato.
Tato50 2 mesi fa su tio
@Nazgul Medico ?
Tato50 2 mesi fa su tio
@Nazgul ................... Per capire più in profondità come si sviluppa l’obesità, il Prof. Amit Gefen del Dipartimento di Ingegneria Biomedica dell’Università di Tel Aviv ha condotto uno studio analitico che ha dimostrato in modo definitivo che l’alimentazione non è la sola causa dell’obesità. Dunque secondo chi ne sa più di me, ci sono altre patologie che possono portare all'obesità !
sedelin 2 mesi fa su tio
@Nazgul ci sono persone obese che mangiano meno di me che mangio poco: come lo spieghi signor dottor satutto?
Tato50 2 mesi fa su tio
@sedelin Ahahaha, è già da un po' che comincio ad essere d'accordo con le tue prese di posizione. Poi ci sono quelli che mangiano come porci e non mettono un etto-;))
Nazgul 2 mesi fa su tio
@Tato50 Competente in fisica, chimica, biologia.
Tato50 2 mesi fa su tio
@Nazgul Molto bene ; allora forse saprà, come ho scritto sopra, che l'obesità non può essere ricondotta semplicemente a una cattiva alimentazione o alla sedentarietà. Magari nel 95 % dei casi, ma ci possono essere eccezioni .
sedelin 2 mesi fa su tio
@Nazgul medicina? psicologia? (laurea, intendo, non "competenze")
Tato50 2 mesi fa su tio
@sedelin Anch'io sono competente in autopsie perché ne ho viste a decine, ma non sono patologo e nemmeno Medico Legale-;)(
Nazgul 2 mesi fa su tio
@Tato50 A meno che il Prof. di cui sopra non abbia scoperto un meccanismo che infrange la legge della conservazione dell'energia, cosa di cui - per usare un eufemismo - dubito fortemente, la sostanza non cambia: la ciccia non si genera dal nulla. Poco importa se il problema è psicologico, fisiologico o una combinazione dei due: per ingrassare è obbligatorio mangiare.
Tato50 2 mesi fa su tio
@Nazgul Ho fatto solo un copia-incolla dove dice questo; ma c'è scritto anche altro...
Nazgul 2 mesi fa su tio
@Tato50 Sono ragionevolmente certo che non ci sia scritto nulla che infrange le leggi di base della fisica ;)
Tato50 2 mesi fa su tio
@Tato50 Basta cercare su Google "l'obesità è legata sempre all'alimentazione? "
Nazgul 2 mesi fa su tio
@Tato50 Mi ripeto, che forse non sono stato abbastanza chiaro: è *impossibile* ingrassare senza mangiare troppo. Non si può. È vietato dalla fisica, è una legge alla quale tutto l'universo deve sottostare, compresa la nostra panza. È come voler andare più veloce della luce, scendere di temperatura sotto lo zero assoluto o dividere per zero. Non importa quanti articoli vengano scritti o quanti studi si facciano, è una legge alla quale non è possibile scappare.
Tato50 2 mesi fa su tio
@Nazgul Bene, allora quel ricercatore israeliano è un imbecille ! Un po' come quel Professore del Chuf che mi ha operato per il terzo cancro al polmone e bronco sinistro quando gli ho chiesto se il fumo ha influito su quanto mi è successo e mi ha risposto "ho avuto casi come il suo di gente che non ha mai fumato ". Io resto della convinzione che certe patologie non sempre insorgono per lo stile di vita; possono esserci delle eccezioni.
Nazgul 2 mesi fa su tio
@Tato50 Mah non sarei così lapidario xD probabilmente è solo una questione di percezione (o di come qualche sito di news ha deciso di presentare la cosa...); ho dato uno sguardo veloce all'abstract dello studio in questione e da quello che ho visto ha studiato come certe abitudini sedentarie possono stimolare l'accumulo di grassi nelle cellule più di quanto sembri, ma il semplice stimolo alla crescita non basta: la ciccia da metterci dentro dobbiamo sempre fornirla noi mangiando ;)
Tato50 2 mesi fa su tio
@Nazgul Scusa mi sono accorto che mi "sono risposto " -;((
Anna Jegoleva 2 mesi fa su fb
Pazzesco!! E certi personaggi che si muovono perfettamente e pesano un 75 kg al massimo, stanno benissimo ma prendono AI senza problemi... che mondo ingiusto...😡😡😡
Landre Marb 2 mesi fa su fb
E come la mettono con eventuali abusi evidenti e strafottenti in corso di cui si può essere testimoni? Oppure con invalidità riconosciuta per ernia discale si possono fare attività fisiche cone palare neve, alzare pesi e portarli su e giù per le scale, ecc.?
Giovanna De Monte 2 mesi fa su fb
Per cui non ha un disturbo metabolico. Semplicemente si strafoga di cibo. Un buono psicoterapeuta, ginnastica e dieta. Altro che AI. Con l. 'AI cosa risolve? Più soldi, più cibo, diventerà un circolo vizioso dal quale non uscirà mai, anzi!
Paolo Bitti 2 mesi fa su fb
..io pesavo 140 kg e facevo diversi sport...poi ho avuto un'ischemia, mi sono fottuto vista ed equilibrio, ora peso 78 kg, faccio fisioterapia oculo-vestibolare, sono seguito da Aiuti Domiciliari, psicologo, psichiatra e Neurologa...ma l'AI è "sorda" alle mie 5..sì, CINQUE istanze di AI fatte in 5 anni...con ZERO convocazioni a Bellinzona!!!
Monica Römer 2 mesi fa su fb
Assurdo!
Paolo Bitti 2 mesi fa su fb
Monica Römer ..sapessi "cosa" ne penso io...!! 😨😱😱
Luca Gilardi 2 mesi fa su fb
Paolo Bitti insisti che ci sei quasi. Al limite gli si fa una causa penale.
Cristina Botta 2 mesi fa su fb
Però i drogati e gli alcolizzati le rendite le ricevono.
Laila Berger 2 mesi fa su fb
Cristina Botta vero!! Ed è uno schifo.
Cristina Botta 2 mesi fa su fb
Puoi dirlo forte.
Monica Römer 2 mesi fa su fb
Mica tanto, o almeno non più. Fino a una ventina d'anni fa bastava una tossicodipendenza dichiarata a garantirti un'invalidità totale, ed è anche grazie a questo che oggi che i fondi son finiti hanno "chiuso i rubinetti" e ovviamente la cosa si ripercuote anche su chi ne avrebbe oggettivamente bisogno 😞
Rolf Banz 2 mesi fa su fb
Ai Traumi subiti nella vita, allora dovrebbero esser il 75 % in AI
Giuseppe Napoli 2 mesi fa su fb
??? Io peso 120 e salto le staccionate meglio di olio cuore.. diamo l’AI a chi sta davvero male.. ci sono tanti modi per dimagrire
Denn Ku 2 mesi fa su fb
Giuseppe Napoli ma fai cito vai. Fai un sospiro e cominci a sudare!!💦💦💦
Giuseppe Napoli 2 mesi fa su fb
Ahahahah per quello ho un monopattino elettrico, risparmio in benzina e non brucio calorie nello stesso tempo 😂 hai già deciso dove pagarmi il caffè oggi?
Denn Ku 2 mesi fa su fb
Giuseppe Napoli 🖕🏼🖕🏼🖕🏼🖕🏼
Luca Gilardi 2 mesi fa su fb
Giuseppe Napoli 120 chili non sono poi così tanti. Inoltre una cosa è essere grasso per scelta (perchè piace mangiare), altra cosa lo è per un (grave) problema psichico.
Giuseppe Napoli 2 mesi fa su fb
Luca Gilardi per prendere l’AI anche le Unghie incarnite vanno bene come Pretesto. Un conto è se è una persona obesa di 200 kili che fa fatica a fare ogni cosa... un conto sono 140chili... che comunque un lavoro poco faticoso lo puoi trovare
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Al di là del caso in questione, la società paga per gli eccessi di moltissime persone! Cibo, alcol, fumo! Questo a mio parere non è assolutamente corretto! C’è a chi della propria vita e salute non interessa nulla anche perché alla fine qualcun altro ci penserà! Forse aumentando il premio cassa malati in base al rischio farebbe si che certe persone pensino alle conseguenze dei loro eccessi! Perché spesso l’unico modo per far cambiare le persone è toccargli il portafoglio
Nicole Delprete 2 mesi fa su fb
Capisco perfettamente il tuo ragionamento, emotivo soprattutto, dubito però che qualcuno fumi nella speranza di ammalarsi di cancro o broncopatia cronico ostruttiva solo per ricevere l'AI, idem per le persone obese. Nessuno desidera ammalarsi, d'altra parte è reale l'incapacità di alcune persone di gestire le proprie emozioni senza danneggiare la propria salute psico-fisica.
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Nicole Delprete no certo che l’AI non sia contemplata, ma anche i bambini sanno ormai i rischi legati a tutti gli abusi ed eccessi che esistono Chi comincia a fumare o bere o mangiare eccedendo sa chiaramente a cosa andrà molto probabilmente, se non certamente, in contro! Troppo spesso sento associare abusi di ogni genere a qualche tipo di disagio, quando nell’80 % dei casi è solo incoscienza o menefreghismo. Troppo spesso sento persone così dire “ tanto di qualche cosa si deve pur morire”!!! Certo questo è vero, ma il problema è che la tua “ agonia” andrà a pesare sull’intera collettività, e questo non è accettabile!
Nicole Delprete 2 mesi fa su fb
Paolo Mac Mi fa piacere sapere che lavori in ospedale, sarai daccordo con me che ci sono molti fumatori e sempre più persone obese/sovrappeso tra il personale curante. Allora capirai l'importanza di rendere consapevoli le persone delle conseguenze di uno stile di vita nocivo. L'incoscenza e il menefreghismo sono comportamenti di fuga dalle proprie responsabilità.
Nicole Delprete 2 mesi fa su fb
Paolo Mac detto questo, ticinonline è un portale di informazione che crea appositamente notizie limite, nel senso che i casi riportati sono i più esasperati. Pensare che nella nostra società ognuno debba essere responsabile per se stesso diventa frustrante davanti alla realtà ospedaliera. Personalmente ascolto chi le vive sulla propria pelle certe condizioni, vedi alcuni post di persone obese o ex obese. Resto consapevole che non tutti hanno la forza di mettersi in discussione e cambiare stile di vita nonostante gli sforzi di medici, infermieri, dietiste, ecc. PS. occhio che le casse malati già da ora rifiutano alcune categorie di persone, anche l'età è un fattore di rischio per loro.
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Nicole Delprete beh io ne ho vista e ne vedo troppa di gente che non tiene a se. Certo di casi problematici senza una colpa ve ne sono senza dubbio, e per quelli tutta la mia comprensione.....ma solo x quelli! Siamo in un mondo che ormai trova qualsiasi scusa per qualsivoglia aberrazione umana.... non solo dal lato salute, ed è per questo che il mondo va da schifo! Bisognerebbe essere messi davanti alle responsabilità derivanti dai propri errori.....non trovargli sempre una scusante
Paolo Passamonti 2 mesi fa su fb
Paolo Mac Da un lato hai ragione. Dall'altro però allora considerando il rischio bisognerebbe aumentare il premio anche per chi non beve, non fuma e mangia sano ed equilibrato ma pratica attività a rischio come ad esempio paracadutismo, motocross, downhill, base jumping, alpinismo, ecc ecc
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Paolo Passamonti credo che a livello assicurativo sia già così x alcune cose! Allora mettici l’andare in moto o in auto.... Comunque fare certe attività non è certo che ti porterà ad avere problemi, il bere, fumare, mangiare o drogarsi sicuramente si!
Paolo Passamonti 2 mesi fa su fb
Paolo Mac Appunto, come detto da una parte hai ragione ma dall'altra occhio perché basare tutto sul rischio dovremmo avere degli aumenti anche solo per il fatto di farsi una doccia (potresti scivolare e farti male). Fare certe attività non è detto che porti ad avere problemi tanto quanto non condurre una vita sana non è detto che ti porti certamente ad avere problemi. Mia bisnonna beveva, mangiava pizzoccheri e pulenta taragna, ciccava tabacco... ed ha oltrepassato abbondantemente i 90 anni ed abitava ancora da sola.
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Paolo Passamonti si certo Paul....solo la morte è certa, ma fare una vita “sana” è appurato serva di più che farne una scellerata. Io parlo comunque di eccessi, non certo di chi fuma 5 sigarette al giorno, beve una birretta o un bicchiere di vino ogni tanto o mangia al Mac 3 volte al mese!
yael 2 mesi fa su tio
Qui Houston-Texas... Dr. Nowzaradan... movimento e dieta ipocalorica. Ci sono malattie guaribili, e altre inguaribili. La signora ha la fortuna di averne una guaribile.
Maxy70 2 mesi fa su tio
Io vedrei un approccio terapeutico e cercare comunque di rimanere integrata per quanto possibile nella vita attiva. Tanti auguri comunque.
yael 2 mesi fa su tio
Qui Houston - Texas... Dr. Nowzaradan... la gente mente, la bilancia no.
Ecthelion 2 mesi fa su tio
Se passa che l'obesità è motivo di ottenimento di una rendita AI è finita. Dai siamo seri.
Pongo 2 mesi fa su tio
@Ecthelion il caso della donna può essere un caso isolato particolare però sì, hai ragione
Tato50 2 mesi fa su tio
@Ecthelion Leggi l'articolo di legge e le conseguenze dell'obesità (è allegato sotto l'articolo). Certo se ingoia 10 hamburger a colazione sono con te, ma nell'articolo si parla di altre cause che hanno portato a questo stato !
Roberto Wagenbauer 2 mesi fa su fb
Cavoli 70kg fa al posto di fare un bypass dovevo chiede l AI 🤪
Valerio Maffioli 2 mesi fa su fb
per prendere la i devi essere un ladro è un delinquente
Led Swan 2 mesi fa su fb
Ma pure le origine balcaniche aiutano...😁
Monica Römer 2 mesi fa su fb
Facciamo un piccolo esercizio di empatia: come dovrebbe sentirsi una persona, magari svizzerissima che per un qualsivoglia motivo medico riconosciuto percepisce una rendita AI, leggendo un commento come il suo?
Arminda Armi 2 mesi fa su fb
Si dice , che le casse dell AI siano vuote, ma ,: a me sembra che siano vuote anche le teste di chi decide con criteri privi di umanità, e rispetto altrui. Vi sembrerà strano ma alla base di molte decisioni, c è il compiacere al datore di lavoro in questo caso l AI. per cui i medici dell AI fanno gli interessi di chi li paga ,ossia : non dare rendite d invalidità.
Katia Rodrigues 2 mesi fa su fb
Tanto anche quando è una malattia evidente e grave fanno di tutto per non dartela. E se te la danno ti lasciano a morire di fame, come se l'avessi scelto tu di restare invalido e di non poter più lavorare.
Monica Römer 2 mesi fa su fb
Burocrati 😞
Pepperos 2 mesi fa su tio
Signora Mara, lasci perdere quei programmi!!!! Un Erba un fascio.
Pepperos 2 mesi fa su tio
La materia va vista con visuale giuridica. AI ha una grande possibilità d'interpretazione di ogni caso ( psichiatrica ). Varie volte la massima corte ha dato ragione alle assicurazioni sociali. ( Sociali è ben altro) Non piace? Va cambiata la legge. Posso solo dire, che oltre Gottardo, sono meno stringenti con le applicazioni di certe normative.
Ps Strong 2 mesi fa su fb
Ho 38 anni ho un ginocchio che non funziona peso 138 kg faccio 3 passeggiate al giorno coi miei due cani vado in montagna e lavoro ogni notte.... però bom.... saranno quei due kg a fare la differenza o l età..... mah
Monica Römer 2 mesi fa su fb
O magari il diverso percorso, la signora oltre che avere 20 anni in più ha subito un incidente
Ps Strong 2 mesi fa su fb
Monica Römer scusi dimenticavo 7 anni fa sono rimasto schiacciato da un gruppo di continuità ( generatore di emergenza) da 1280 kg...
Monica Römer 2 mesi fa su fb
Beh allora buon per lei se si è ripreso così bene, magari la signora è stata meno fortunata
Ps Strong 2 mesi fa su fb
Sicuramente, volevo condividendo la mia “ storia “ dire che è inutile piangersi addosso tutto qua... poi ognuno è libero di fare come e cosa trova più giusto Io, non voglio essere un peso per nessuno... fuor che le mie ginocchia 😊😊😂😂
Anto Ferrari 2 mesi fa su fb
Ps Strong, certo, ognuno è libero di giudicare ad minchiam, soprattutto
Ps Strong 2 mesi fa su fb
Anto Ferrari commento interessante....
Silvia Bonaldi 2 mesi fa su fb
Sono arrivata a pesare 120 kg. Per 2 anni una dietista mi ha consigliata e aiutata ma nada. Sono stata operata di by-pass gastrico e ho perso quasi 60 kg Cmq quando pesavo così tanto avevo due lavori e figli piccoli da crescere..... Che inizi l'iter per essere operata e un sostegno psicologico, auguri 🍀
Led Swan 2 mesi fa su fb
Ma da quello che risulta dall'articolo, l'operazione l'ha fatta ma con esiti negativi.
Silvia Bonaldi 2 mesi fa su fb
Led non voglio giudicare, ma la possibilita che ti viene data con un by pass gastrico e una...non ci si puo più operare....evidentemente non ha avuto supporto psicologico (spesso si tende a sottovalutare e pensare che il problema è fisico ma è solo psicologico e le persone non si rendono conto di quanto mangiano ecc ecc)......doveva appoggiarsi a uno psicoterapeuta, il medico doveva monitorare....secondo me, per esperienza diretta, ha ragione l"ufficio AI
Led Swan 2 mesi fa su fb
Pure io ho effettuato recentemente questa operazione e, come penso sia successo pure a te, vi è stato un seguito da parte del psicologo e una perizia psichiatrica che attestasse l'idoneità. E' una prassi che ora viene seguita sistematicamente perchè, e forse il caso in questione lo dimostra, non vi sono benefici se non si è pronti ad accettare modifiche nel proprio stile di vita.
Alys Snow 2 mesi fa su fb
Penso che la sanità mentale sia importantissima, se non sei pronto per un'operazione non sei pronto, punto. Ma allora non dovresti lamentarti e avere DAVVERO un supporto. Perché TUTTO parte dalla mente, per prima cosa, il fisico si può "risolvere". Se poi invece, durante le sessioni, vai ancora a mangiare porcherie pensando che siano il tuo unico aiuto, hai ancora più problemi di quanto si possa pensare. Certa gente sceglie di uccidersi. E lo dice una che ha sfiorato i 100kg.
Renny Crotti 2 mesi fa su fb
Silvia Bonaldi mamma mia come sei brava nelgiudicare!! Non ti vergogni?😔
Patrizia Ricci 2 mesi fa su fb
Come la capisco..... A noi Svizzeri col cacchio agli altri che non hanno niente... Poi ci prendono per razzisti, di chi sarà la colpa?? Mah 🤔🤔 gli dai pure le. Prove ma loro dicono che stai bene... Vorrei che si mettessero nei panni di chi realmente sta male e ha dolori cronici e poi vediamo!!!
marco17 2 mesi fa su tio
Urca, tutti specialisti di assicurazioni sociali che pontificano sull'AI.
tip75 2 mesi fa su tio
siamo nelle mani di piccole persone con le grandi tasche che si credono esseri eletti e decidono del destino del prossimo
Tristano 2 mesi fa su tio
Non è possibile? Ma dove viviamo? È poi c'è gente che prende l'invalidità e al mattino fanno bellamente il giardino... ... e qui mi fermo.
miba 2 mesi fa su tio
Non voglio andare controcorrente al popolo di presunti indignati ma prima di tutto per poter opinare in merito si dovrebbe visionare l'intero incarto AI. In secondo luogo la concessione o meno di un'eventuale rendita è una questione complicata e non legata unicamente ad un'incapacità lavorativa (reddito, sostanza, reintegrazione, probabilità di guarigione, ecc ecc) e da ultimo mi dispiace dover biasimare il presunto specialista (titolo di studio? Oppure conosciuto nel nostro cantone per aver rivestito in passato la funzione di responsabile dell'Ufficio dell'assicurazione malattia?) per gettare spesso ed inutilmente benzina sul fuoco ben sapendo che realmente le cose sono spesso un po' differenti e molto complesse. E politicamente è pure del PS, il partito della LAMal... Vediamo quindi di riportare il campanile al centro del villaggio e cioè che sicuramente l'AI commette errori ma metterla al muro basandosi su casi che nemmeno il Signor Cereghetti conosce in dettaglio, affermazioni, e accuse ancora tutte da domostrare è decisamente fuori luogo
Bobby Seven 2 mesi fa su fb
Invece di consigliare l'invalidità dovevano consigliare un abbonamento in palestra o dal dietologo.
Bobby Seven 2 mesi fa su fb
Pesa "solo" 40 kg in più di me e io mi muovo senza problemi. C'è gente che con 200 kg si muove e questa non riesce ad alzarsi... Ma per favore...
Ilaria PG 2 mesi fa su fb
Bobby Seven e tu chi saresti per permetterti di avanzare giudizi? Hai letto l’articolo? Sforzati di avere un po’ di rispetto, una persona non si sottopone a bypass gastrico se non gliene frega niente di perdere peso. Fai meno il grandioso va’.
Luca Tursi 2 mesi fa su fb
Ilaria PG quindi lo stato deve pagare perché a uno non interessa perdere peso. Non mi sembra il modo corretto di ragionare. Anche perché lo dovrebbe fare per la sua salute, non quella degli altri. Mi sembra più una questione di pigrizia. Posso capire che ci possano essere stati dei traumi che l’hanno portata a ridursi così, ma volere è potere.
Bobby Seven 2 mesi fa su fb
Ilaria PG guardati vita al limite e poi ne riparliamo!
Ilaria PG 2 mesi fa su fb
Luca Tursi ripeto: uno non fa un bypass gastrico perché non gli interessa perdere peso. Non sto nemmeno discutendo sull’AI o no. Sto dicendo che non spetta a nessuno commentare la vita del prossimo, dando per scontato che per risolvere i problemi basti un pensiero. Non siamo tutti uguali, non siamo tutti forti uguali, ognuno reagisce e affronta i problemi in modo diverso. Quindi finitela di giudicare e dare consigli semplicistici, come se la signora in questione già non lo sapesse.
Ilaria PG 2 mesi fa su fb
Bobby Seven già visto e quindi? Continuo a consigliarti di avere rispetto e non giudicare chi non conosci.
Bobby Seven 2 mesi fa su fb
Io ho espresso la mia opinione con le informazioni in mio possesso, se ne avessi altre direi altro probabilmente
Mara Grisoni 2 mesi fa su fb
Vi invito a seguire "vite al limite " su real time.
Mara Grisoni 2 mesi fa su fb
Altro fallimento della psicoterapia..
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 2 mesi fa su fb
Tanto la danno a gente che non l'ha bisogno.... che poi sta gente è in giro a lavorare e si fanno pure la casa.... chi l'ha veramente bisogno una pesciada pal cü..... è ora di cambiare qua ...... noi ogni mese la paghiamo quindi se è proprio necessario devono darla , sono soldi nostri ......
Karmen Goy 2 mesi fa su fb
Non la danno col tumore al rene
Raffaella Norsa 2 mesi fa su fb
Karmen Goy perché se non muore con il tumore al rene guarisce. Questo è il loro ragionamento.
Karmen Goy 2 mesi fa su fb
Raffaella Norsa la risposta e se si ammala l'altro si vive benissimo con uno ,,e non commento!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-15 08:40:13 | 91.208.130.87