Un esemplare di pernice bianca.
CANTONE
11.07.2019 - 16:190

Regolamento venatorio, moratoria sulla pernice bianca

La specie è inclusa nella "Lista rossa degli uccelli nidificanti minacciati in Svizzera" e il futuro aumento delle temperature farà calare il numero di esemplari in Ticino

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha stabilito il regime venatorio valido per la stagione 2019. La modifica più rilevante è nell’ambito della caccia bassa ed è costituita dall’introduzione di una moratoria sulla caccia alla pernice bianca.

Questa specie, inclusa nella “Lista rossa degli uccelli nidificanti minacciati in Svizzera”, mal sopporta l’aumento delle temperature medie causato dal cambiamento climatico in atto. In futuro si prevede quindi un innalzamento di quota e un arretramento verso nord dell’areale di distribuzione della specie, con una conseguente ulteriore diminuzione del numero di esemplari presenti in Ticino.

Caccia alta - La caccia alta avrà luogo dal 31 agosto al 14 settembre e dal 16 al 22 settembre 2019. Per quanto concerne il camoscio, il Governo ha confermato le modalità di prelievo introdotte lo scorso anno, basate su un contingentamento delle catture, allo scopo di tutelare e incrementare a medio termine le popolazioni di questo ungulato. Il Piano di abbattimento prevede pertanto la cattura di un massimo di 350 maschi, 350 femmine e 100 anzelli.

Per i cervi, la novità introdotta quest’anno è rappresentata dal contingentamento delle catture dei fusoni (cervi maschi di 1,5 anni d’età), fissata a 225 esemplari, stralciando nel contempo la limitazione legata alla lunghezza delle stanghe. A partire dal 4 settembre occorrerà verificare le modalità di caccia in vigore, fattore quest’ultimo valido anche per i camosci.

La caccia al cinghiale sarà illimitata dal 31 agosto al 14 settembre e dal 16 al 22 settembre. È inoltre confermata la tassa di 2 franchi al chilogrammo in caso di cattura di una femmina di peso superiore ai 55 kg (eviscerata), allo scopo di sensibilizzare i cacciatori rispetto al prelievo prioritario degli esemplari più giovani. Per le marmotte ogni cacciatore potrà cacciarne due esemplari, dal 3 al 4 settembre.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-23 22:48:26 | 91.208.130.85