Immobili
Veicoli
CANTONE
07.06.2019 - 09:550

Il 14 giugno si sciopera anche in Posta 

Il “gigante giallo” si tingerà di “rosa pink”: quello dei foulard, delle spille e degli adesivi che le/i dipendenti della Posta potranno indossare agli sportelli ma non solo

LUGANO - Anche le lavoratrici e i lavoratori della Posta partecipano allo sciopero delle donne. Venerdì 14 giugno, il “gigante giallo” si tingerà di “rosa pink”: quello dei foulard, delle spille e degli adesivi che le/i dipendenti della Posta potranno indossare agli sportelli ma non solo nei luoghi di lavoro (produzione) o durante il lavoro (giro di distribuzione). Inoltre, in tutto il Ticino sono previste diverse azioni, coordinate dal sindacato syndicom, il quale sarà pure presente alla Cittadella della Parità a Bellinzona con un gazebo informativo.

Lo sciopero - È tutto pronto: la grande e storica mobilitazione che coinvolgerà migliaia di donne e uomini solidali venerdì prossimo è alle porte. Il livello di adesione previsto è massiccio e in tutto il cantone sono previsti numerosi appuntamenti che riempiranno l’intera giornata.

Alle tante azioni già annunciate in diverse aziende del settore pubblico e privato, si aggiunge un ricco programma fatto di momenti di incontro e discussione, atelier creativi, assemblee, tavole rotonde e letture collettive che si svolgeranno in una pluralità di luoghi, per dare la possibilità a tutte e tutti di partecipare secondo la propria possibilità e disponibilità al di fuori del posto di lavoro.

Mendrisio, Lugano e Locarno le città coinvolte. Bellinzona il fulcro attorno al quale ruoterà l’intera giornata.

A causa di un cantiere imponente per il rinnovo del piazzale antistante la stazione FFS di Bellinzona, il ritrovo per il corteo previsto alle ore 17:00 è stato spostato in Piazza del Sole.

Per favorire la partecipazione al corteo delle donne del 14 giugno, i sindacati SEV e UNIA hanno organizzato due treni speciali verso Bellinzona.

Chi intenderà viaggiare al di fuori degli orari dei treni speciali dovrà munirsi di titolo di trasporto valido.

Per permettere alle donne che non potranno essere fisicamente in piazza di partecipare attivamente alla giornata di mobilitazione ed unirsi alle scioperanti, è stato anche attivato il numero di telefono 078 627 12 13 al quale si potranno inviare messaggi solidali e testimonianze fotografiche, video e audio che verranno poi riprese nelle piazze pubbliche e virtuali.

Collettivo femminista Io l'8 ogni giorno, sciopero Itinerante - Il collettivo Io l'8 ogni giorno partirà con un pulmino carico di donne decise a fare di questo giorno un momento storico, farà varie tappe in tutto il Cantone, da Chiasso a Bellinzona, con azioni di denuncia e rivendicative.

Tappe: 

  • ore 8.00 : Dogana di Chiasso
  • ore: 9.30: Centro commerciale di Grancia
  • ore 11.00: Comano, sede RSI
  • Ore 13:00: Piazza Riforma, pranzo con i sindacati
  • Ore 15:30: Ospedale San Giovanni
  • Ore 17:00: Grande manifestazione
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-23 04:28:13 | 91.208.130.89