Depositphotos (Ikonoklast)
CANTONE
04.06.2019 - 19:530

«Un utilizzo equilibrato dei contratti a tempo determinato»

A chiederlo, nel corso dell'Assemblea dei soci, è SIC Ticino

MENDRISIO - Il comitato e la direzione di SIC Ticino osservano «con preoccupazione» un impiego «marcatamente diffuso, sia in ambito privato sia pubblico», di contratti a tempo determinato, anche in presenza di attività consolidate non riconducibili a progetti, sostituzioni o compiti transitori. Questo è emerso nel corso dell'Assemblea dei soci tenutasi oggi a Mendrisio.

«Da diversi anni - ha fatto notare SIC Ticino - il mondo del lavoro, in nome della flessibilità, ha subito mutamenti drastici che mettono a dura prova soprattutto le collaboratrici e i collaboratori, con un visibile aumento dei casi di precarietà professionale legati anche all’assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e ai relativi rinnovi».

Questa situazione, che preclude soprattutto la prospettiva di una certa stabilità economica, per la Società degli impiegati del commercio «incide evidentemente in modo negativo sul benessere dei dipendenti coinvolti, con implicazioni non solo sulla salute – e quindi sui costi sociali - ma anche sulla produttività».

SIC Ticino, nell’ambito delle azioni di partenariato sociale, riporrà particolare attenzione a questi aspetti e, con riferimento alla responsabilità sociale dei datori di lavoro, invita caldamente le aziende attive nel settore privato e in quello pubblico e para-pubblico, a un utilizzo «equilibrato e mirato dei contratti a tempo determinato, al fine di non accentuare impropriamente le situazioni di precariato già sovente insite nel contesto professionale abituale».

Durante l’Assemblea dei soci di SIC Ticino questa risoluzione è stata accettata a quasi totale maggioranza, con un voto contrario.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 09:43:00 | 91.208.130.87