BELLINZONA
27.05.2019 - 12:180

Per i giovani arriva "The Social Truck"

Il furgoncino sociale fungerà da laboratorio di idee e iniziative e si muoverà per tutta la città

BELLINZONA - Spazio e punto di incontro itinerante per i giovani, il progetto “Social Truck” – o furgoncino sociale – è un veicolo trasformato in laboratorio di idee e iniziative che si muove sul territorio della Città, spostandosi dove più interessa, offrendo occasioni di incontro, di scambio per i giovani, favorendo e sostenendo loro iniziative e progetti.

In particolare, attraverso la presenza di educatori e operatori sociali, il progetto si propone di stimolare e animare momenti di incontro, scambio e convivialità con e tra i giovani; sostenere la creatività dei giovani, informare sulle possibilità offerte dal territorio e dalla Città per sviluppare proprie iniziative in ambito culturale, sportivo, sociale, e creare legami tra i giovani e favorire la creazione di ponti nei rapporti dei giovani con gli abitanti

Il Municipio di Bellinzona «consapevole dei cambiamenti in atto sul piano dei bisogni e degli interessi dei giovani, pur non rinunciando all’idea di realizzare in futuro un centro giovanile tradizionale, ritiene questo progetto meglio adattarsi alle attuali esigenze di aggregazione dei giovani, offrendo paritempo la possibilità di andare loro incontro e di spostarsi laddove vi è più interesse».

Il Servizio Giovani e famiglie della Città ha aderito e sostenuto questo progetto di innovazione sociale, peraltro salutato positivamente sia dal Cantone che dalla Confederazione che assieme alla Città lo sostengono anche dal punto di vista finanziario.

Questa iniziativa va così ad aggiungersi all’offerta di luoghi di aggregazione giovanile già esistenti: lo Spazio giovani di Monte Carasso, lo Spazio giovani di Camorino, i tre progetti Midnight (che coprono tutti i quartieri della Nuova Bellinzona) e lo skate park comunale (inaugurato nell’autunno scorso).

La fase operativa dell’iniziativa prenderà avvio nel prossimo mese di giugno con la supervisione di due operatori sociali che si occuperanno, durante l’estate, dell’allestimento del furgone insieme ai ragazzi per poi presenziare successivamente con frequenza regolare sul territorio, all’incontro dei giovani.

Il progetto che presenta un budget di ca. fr. 657’268.- (su tre anni) gode del sostegno finanziario della Confederazione (in virtù della legge sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche - LPAG), in misura di fr. 351'268.- , del Cantone (fr. 40'000.- annui per tre anni) e della Città di Bellinzona (fr. 62'000.- annui per tre anni).

www.thesocialtruck.ch

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 22:25:07 | 91.208.130.85