Tipress (archivio)
I controlli semi-stazionari saranno piazzati a Losone, Curio, Monteceneri e Gentilino.
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
4 min
FFS e BePooler, nuovi posti in arrivo
Il successo della fase pilota ha convinto a estendere il concetto ad altri P+Rail.
BELLINZONA
19 min
«Sapeva ma ha taciuto: non è un’assassina»
In Appello è in corso l’arringa difensiva per il delitto di Monte Carasso
LUGANO
1 ora
Offerte 20 borse di studio per soggiorni linguistici all’estero
EF Education First regala borse di studio per soggiorni linguistici a chiunque abbia il desiderio di partire nel 2021
CANTONE
2 ore
Sei nuovi positivi al coronavirus
Il totale dall'inizio della pandemia arriva quindi a quota 3.646
BELLINZONA
3 ore
Delitto di Monte Carasso: la parola alla difesa
Ieri il processo in Appello si era concluso con la richiesta dell’accusa: il carcere a vita
MELANO
3 ore
Aggregazione Arogno-Maroggia-Melano-Rovio, ultimo dibattito informativo
Appuntamento sabato alle 17 in Piazza Motta
TERRE DI PEDEMONTE
3 ore
Lavori nell'abitato di Tegna
Il traffico sarà gestito in modo alternato fino a giovedì 8 ottobre
CANTONE
4 ore
EFG International cede le attività retail in Ticino a BancaStato
Le parti hanno concordato di non rendere noti i dettagli economici dell’operazione.
SORENGO
5 ore
La lotta contro il cancro passa da un ago
L'agopuntura è una terapia di supporto sempre più riconosciuta nelle cure oncologiche, ma ovviamente non le sostituisce
LUGANO 
6 ore
Ingrado di reggere l'inverno... ma anche il Covid
Per proteggere l'utenza fragile e debilitata dalle dipendenze verranno posati due prefabbricati all'ingresso del Centro
SHANGHAI
6 ore
«Covid, vi siete comportati malissimo»
Ambra Schillirò, giornalista e imprenditrice, bacchetta gli europei dalla Cina. Guarda il video.
CANTONE
13 ore
Presunti contagi, Locarno in testa: «Non sappiamo spiegarlo»
Luca Crivelli, Co-Responsabile del progetto Corona Immunitas Ticino: «Questa differenza sarà oggetto di studio»
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
14 ore
Schianto a Gnosca, muoiono padre e figlio di un anno
Un'automobile si è schiantata contro il muro di una chiesetta posizionata da parte alla strada cantonale.
LUGANO
16 ore
Auto contro bici a Viganello: il ciclista non ce l'ha fatta
L'uomo di 63 anni è deceduto in ospedale a causa delle gravissime ferite riportate nell'incidente di sabato pomeriggio.
CANTONE
16 ore
Permessi, si va verso l’Alta vigilanza
Il direttore del DI Norman Gobbi potrebbe essere sentito dalla Commissione della gestione già la prossima settimana
BELLINZONA
18 ore
Flavio Petraglio lascia il Rabadan
Il presidente abbandona la conduzione del carnevale di Bellinzona per motivi legati al lavoro e alla famiglia.
LUGANO
19 ore
Una festa d'autunno in versione light per il Covid-19
Per l'evento che si terrà questo weekend (tempo permettendo) verrà pedonalizzato il lungolago di Lugano.
COLDRERIO
20 ore
Merlot del Ticino agli onori
Il Ronco 2013, prodotto a Mezzana, ha vinto la Gran Medaglia d’Oro al “Mondial du Merlot et assemblages”
CANTONE
21 ore
«Voleva sopprimerla per fare la "bella vita"»
Processo in Appello, ma la richiesta di pena non cambia: carcere a vita per assassinio
LEVENTINA
21 ore
L'antenna "finanziaria" fa discutere
Dopo Wwf e Pro Natura, anche i deputati dell'Mps scendono in Campo... Tencia
SVIZZERA / ITALIA
23 ore
Accordo sui frontalieri, c'è la conferma
«La pandemia ha mostrato quanto siano preziosi i lavoratori italiani in Svizzera e in particolare nel Ticino»
CANTONE
1 gior
«In Russia troveremmo un sicario»
Nel processo bis per il delitto di Monte Carasso è in corso la requisitoria dell’accusa
CANTONE
1 gior
23 mila ticinesi sono entrati in contatto con il virus
Primi risultati dello studio Corona Immunitas sulla sieroprevalenza del virus SARS-CoV-2 nella popolazione ticinese.
CANTONE
1 gior
Il processo è lost in translation
Si è riaperto il processo in Appello per il delitto di Monte Carasso
CANTONE
24.05.2019 - 17:100

L'occhio del radar scruta mezzo cantone

Durante la prossima settimana i controlli sono previsti nei distretti di Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio

BELLINZONA - Come ogni venerdì la Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano dove, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati i controlli della velocità mobili e semi-stazionari dal 27 maggio al 2 giugno.

La prossima settimana i radar mobili saranno piazzati in quattro degli otto distretti ticinesi e più precisamente a Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio. Sono inoltre previsti anche quattro controlli della velocità semi-stazionari a Losone, Curio, Monteceneri e Gentilino.

Distretto di Bellinzona:

- Gnosca
- Castione
- Gudo
- Galbisio

Distretto di Locarno:

-Orselina
- Locarno
- Vira Gambarogno
- Riazzino
- Tenero
- Ascona

Distretto di Lugano:

- Molino Nuovo
- Besso
- Croglio
- Magliaso
- Agno
- Pezzolo
- Tesserete
- Roveredo Capriasca
-  Paradiso
- Melide
-  Vico Morcote
- Monteggio
- Caslano

Distretto di Mendrisio:

- Novazzano
- Chiasso
- Riva San Vitale
- Mendrisio
- Stabio

Controlli della velocità semi-stazionari:

- Losone
- Curio
- Monteceneri
- Gentilino

La Polizia Cantonale ricorda pure che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti con esiti gravi e a volte pure letali», e rinnova l’invito ai conducenti «di rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada».

Le forze dell'ordine poi specificano che da questa lista sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che «devono essere utilizzati esclusivamente per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale». Inoltre, la misura non si applica ai controlli mobili sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA).

La Polizia Cantonale conclude evidenziando «di avere la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada». I controlli preannunciati possono pure non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 1 anno fa su tio
Non ha colpa la polizia e Gobbi chi commette un'infrazione e giusto che paghi. In Germania ,Austria, Francia ,Lussemburgo, America , il controllo radar controlla anche la velocità, la mancata distanza davanti e di fianco . Meglio star zitti perché con gli apparecchi in dotazione possono fare anche quello la nostra polizia.
centauro 1 anno fa su tio
@don lurio GESTAPO!
vulpus 1 anno fa su tio
Il povero Gobbi si sente vittima di accuse sproporzionate sulla posa dei radar. Lui fa solo prevenzione, ma sono quei cattivoni delle comunali, invece che mungono l'automobilista. Stà di fatto che recentemente ancora un corpo di poliza vicino a lUgano ha investito un pacco di soldi in questi aggeggi micidiali e non sicuramente per la prevenzione.La prevenzione la si fà sulla strada non nascosti dietro le siepi.Gli automobilisti sono sempre più timoroso di incappare in qualche cavolata di queste, e circolano oramai ad almeno 10km/h inferiore al limite imposto. Poi le colonne diventa micidialmente lunghe e lente. Dopo si critica contro chi l'automobile la utilizza per necessità.
Paolo Mac 1 anno fa su fb
Una volta che tutte le auto avranno i tempomat ed il riconoscimento dei cartelli con conseguente adattamento della velocità......che si inventeranno per recuperare gli introiti persi con le multe? Attendo questo momento con interesse!
Ila Pol 1 anno fa su fb
Paolo Mac infatti io giro col tempomat da anni.. 👍😀
Ila Pol 1 anno fa su fb
Paolo Mac .. però mi girano le scatole quando trovo il/la tizio/a che sul 50 va a 35 e sull’80 va a 70.... dovrebbero mettere il radar anche x chi va troppo piano perché col loro comportando “invitano” gli altri a superarli e spesso sono sorpassi azzardati ..
Pino Perugino 1 anno fa su fb
Ahahahahaha 😂😂😂😂😂
Lorenzo Pozzi 1 anno fa su fb
L'occhio del radar scruta mezzo cantone? Allora voi di TIO non siete mai andati oltre Gottardo!!
Tato50 1 anno fa su tio
Grazie per le informazioni e buon lavoro; se ci casco non è per colpa vostra ;-))
Fabio Mora 1 anno fa su fb
Quando lo stato non ha interesse a battar cassetta ma solo a prevenire che la gente si faccia male! E voi non lo capite che insensibili! Capite il pericolo di girare a 56 sul 50?
Juan Canepa 1 anno fa su fb
Fabio Mora Basta rispettare i limiti!!!1!1!!
Kevin Ruvolo 1 anno fa su fb
Fabio Mora i limiti di velocità ci sono sempre e comunque se tu decidi di non rispettarli e ti becchi un radar indipendente da dove sia é un problema tuo nessuno ti dice di andare più veloce.
Fabio Mora 1 anno fa su fb
Kevin Ruvolo ti sei laureato all'università dell'ovvietà?
Kevin Ruvolo 1 anno fa su fb
La cosa ridicola é essere multati se vai a 3-4km/h in più quello è ridicolo
Kevin Ruvolo 1 anno fa su fb
Fabio mi sono laureato al non ho mai preso un radar in Vita mia cosa sono fortunato io? Se si rispettano i limiti non fa “cassa” nessuno semplice, se poi vuoi parlare di quanti rincoglioniti che mi chiedo perché abbiamo la patente ci sono su quello ti do ragione
Benedetto Craco 1 anno fa su fb
Basta non se ne può più
Billy Fully HD 1 anno fa su fb
prossima auto col tempomat, cosi basta impostare 30 o 50 o 60 o 80 o 120 e con 2 click si varia la velocita. Poi ci sara sempre quello che brontola, quello che prende la multa, quello che viaggia 10 km/h sotto il limite e quello che fa l'incidente
Patrizia Ronconi 1 anno fa su fb
Purtroppo stasera l'ho beccato... e dire che 200m prima mi ero detta "qui c'è il limite di 60, rallentiamo".... cacchio, in certe zone basta per un secondo pensare ad altro e in un attimo arrivi a 70 senza accorgertene.
Anna Anna 1 anno fa su fb
Patrizia Ronconi prepara 250 fr..auguri
Alessandro Ale Marra 1 anno fa su fb
saranno 100/120 fr.
Loris Cesardi 1 anno fa su fb
L'è semper istess 😊 Rispettate le regole.
Mirco Zabot 1 anno fa su fb
Che come sempre ricordo che Prevenzione non é, ma solo una conseguenza all'art. 52 del CdS, sarà prevenzione quando verrà abrogato il divieto a Circuiti in Svizzera e la Costruzione di un Circuito pubblico! Fino ad allora sarà solo una presa per i maroni e voi ne siete complici!
Patrizio Beccarini 1 anno fa su fb
Mirco Zabot ricordo invece che è prevenzione... centra poco con questo articolo per dire sì è prevenzione oppure no ! La presa in giro è fondere le due cose...
Mirco Zabot 1 anno fa su fb
Patrizio Beccarini Libero di pensarla come vuole, io la penso in questo modo e sembrerebbe che altre persone la pensino allo stesso modo!
Ugo Norsa 1 anno fa su fb
.... e questa? sarebbe una notizia????😂😂😂😂
Giuseppe Fanelli 1 anno fa su fb
Sempre a fine mese 🤣🤣
Eros Gehri 1 anno fa su fb
Giuseppe Fanelli magari, invece è ogni settimana!
Giuseppe Fanelli 1 anno fa su fb
Eros Gehri 😡😢
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Ora si esagera...altro che stato di polizia...
Liliana Flocchini 1 anno fa su fb
Fatelo sapere al militarista che siede in governo!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 12:30:26 | 91.208.130.86