CADENAZZO
23.05.2019 - 18:000

Esercitazioni, evacuate le scuole dell'infanzia e elementari

Oltre agli esercizi pratici, la prevenzione ha riguardato anche le attività di sensibilizzazione degli allievi

CADENAZZO - Oggi l’Istituto scolastico comunale di Cadenazzo ha vissuto la giornata dell’”evacuazione”, tappa finale di un percorso legato al progetto Prevenzione antincendio. 

Il primo stabile a essere evacuato è stato quello della scuola dell’infanzia. Alle 10:30 è "scoppiato un incendio" presso la cucina; prontamente è stato sganciato l’allarme. Più di 100 allievi, accompagnati dalle loro rispettive docenti, hanno evacuato l’edificio in modo ordinato raggiungendo il punto di raccolta con l’ausilio del “Drago amico”. L’esercizio è terminato con l’arrivo dei pompieri, per la felicità dei bimbi.

Nel pomeriggio è stato il turno della scuola elementare, dove, alle 15:30, un "corto circuito nel locale tecnico" ha innescato un incendio di grandi dimensioni. L’evacuazione dei 140 allievi è stata molto difficile a causa del denso fumo sprigionato dall’incendio. Purtroppo due bambine e una docente, sono rimaste bloccate all’interno dello stabile. Le tre malcapitate sono state portate in salvo grazie al pronto intervento del Corpo pompieri di Cadenazzo che le ha affidate ai soccorritori della Croce Verde di Bellinzona.

Il progetto Prevenzione antincendio si è svolto principalmente con delle attività di sensibilizzazione degli allievi al tema (pericolo fuoco e misure di prevenzione/protezione). Per la prima volta in Ticino sono state proposte a tutti gli allievi, da parte di specialisti del campo, delle lezioni di sensibilizzazione sul fuoco di un’ora per classe. Oltre a queste lezioni, il progetto ha coinvolto gli allievi in altre attività sul tema: disegni, riflessioni, discussioni, … .

Gli allievi hanno avuto anche la possibilità di visitare la nuova caserma comunale dei pompieri, mentre docenti e personale ausiliario, hanno frequentato il corso per l’utilizzo degli estintori.

Gli incendi sono sempre un tema di attualità; «una corretta sensibilizzazione a questa età non serve solo a livello scolastico, ma potrebbe salvare delle giovani vite anche in altri contesti come per esempio durante le vacanze o in altre situazioni».

Il progetto è il risultato di un importante lavoro che il Municipio di Cadenazzo ha implementato negli ultimi anni, finalizzato a garantire la sicurezza dei suoi cittadini più giovani.

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 17:29:39 | 91.208.130.85