DT
CANTONE
20.05.2019 - 10:150

Oltre 1'200 disegni per il concorso «l'acqua del mio territorio»

Grande successo per il concorso promosso dal DT e valido per gli allievi fino alla seconda media. I vincitori saranno premiati sabato 25 maggio

BELLINZONA - Sono stati tanti, tantissimi, i disegni consegnati al Dipartimento del territorio (DT) per il concorso indetto a inizio marzo dal titolo “L’acqua del mio territorio” in collaborazione con il WWF Svizzera italiana. Vi hanno partecipato più di 1.200 giovani, dalla Scuola dell’infanzia alla seconda Media, raffigurando la loro visione del tema. Sono stati molti anche i docenti che hanno proposto questa attività alla loro classe, spesso come tappa di un percorso di educazione ambientale affrontato durante le lezioni.

La Giuria, composta da collaboratori del WWF e del DT, dopo una ponderata e non semplice selezione, ha scelto tre disegni per ciascuna delle quattro categorie in concorso (Scuola dell’infanzia, I ciclo elementari, II ciclo e I/II Media). I vincitori – che sono stati
avvisati personalmente - saranno premiati sabato 25 maggio alle ore 14.00 presso lo Stabile amministrativo del DT in via Franco Zorzi 13 a Bellinzona, durante il pomeriggio di attività e animazioni organizzato nell’ambito del Festival della natura.

Al fine di valorizzare l’impegno profuso dai nostri giovani e giovanissimi, che tra l'altro hanno portato molti spunti di riflessione, il Dipartimento del territorio ha voluto esporre i loro lavori in una mostra presso la Stabile amministrativo 3 a Bellinzona. La mostra è costituita da un percorso di 120 metri attorno allo stabile del DT per un totale di 68 metri quadrati di colori e riflessione, verrà inaugurata nell’ambito del festival della natura sabato prossimo e resterà visibile fino a settembre.

I disegni vincitori saranno in seguito pubblicati sul sito www.ti.ch/sviluppo-sostenibile.

DT
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 20:27:05 | 91.208.130.85