TiPress - foto d'archivio
CANTONE
15.05.2019 - 22:550

Giovani in piazza contro UBS e Credit Suisse

Altra manifestazione per l'ambiente venerdì 24 maggio a Bellinzona. «Le banche cessino gli investimenti all'industria dei combustibili fossili»

BELLINZONA – Venerdì 24 maggio il movimento “Sciopero per il clima” ha organizzato in 21 città svizzere uno sciopero. In Ticino la manifestazione si svolgerà a Bellinzona e partirà da Largo Elvezia alle 14:00.

Oltre che a richiamare ancora una volta l’attenzione dei politici su questo tema, in questa edizione si darà maggior risalto al mondo finanziario e ai suoi costi ambientali. Soprattutto sarà messo sotto inchiesta il «finanziamento da parte delle banche dell’industria dei combustibili fossili», puntando il dito soprattutto contro UBS e Credit Suisse, a cui viene chiesto di «cessare immediatamente questi investimenti».

Il movimento fa appello a tutta la popolazione: «Questo è un movimento che sta crescendo e che non deve fermarsi, perché altrimenti saranno i cambiamenti climatici a crescere».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-19 21:08:52 | 91.208.130.86