Archivio Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
3 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
6 ore
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
6 ore
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
9 ore
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
9 ore
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
9 ore
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
11 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
11 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
12 ore
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
13 ore
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
13 ore
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
15 ore
Interruzioni notturne sulla linea FLP
GAMBAROGNO
1 gior
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
1 gior
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
LOCARNO
13.05.2019 - 08:300
Aggiornamento : 11:08

Con la sua “euforia” fregava la gente: guai per un collaboratore Swisscom

Vendeva abbonamenti raccontando frottole ai clienti. La portavoce: «Siamo spiacenti. Ci scusiamo. Mai successo niente di simile in passato»

LOCARNO – Il caso scoppia dopo la segnalazione a tio/20minuti di un cinquantenne residente nel Locarnese. L’uomo di recente è stato letteralmente raggirato da un collaboratore di Swisscom che gli ha imposto un contratto, facendogli vedere lucciole per lanterne. Dopo una verifica interna, Swisscom ha smascherato il proprio dipendente. «Siamo davvero dispiaciuti per l’accaduto – sottolinea la portavoce Ivana Sambo – non era mai successo niente di simile in passato. Ci scusiamo con i clienti coinvolti».

Chiamata molesta – Il caso del nostro testimone è simbolico. È quasi mezzogiorno di un lunedì di maggio. Sul telefono di casa arriva una telefonata dal numero 091.858.11.54. «Un signore, che sosteneva di essere un collaboratore di Swisscom, mi dà un annuncio. Mi spediranno gratuitamente il materiale per ricevere Swisscom TV. Gli faccio notare che a me non serve. Perché con Swisscom ho solo il telefono, mentre per TV e internet sono abbonato a UPC».

Insistenza – Il consulente, però, insiste. Sostenendo che i due sistemi sono compatibili. «E che per due mesi non avrei avuto alcuna spesa supplementare. Al termine di quel periodo, avrei potuto restituire tutto. Senza spendere un franco. Mi ha anche fatto notare che il pacco era ormai già partito. A quel punto, anche un po’ distrattamente, ho accettato».

Carte rimescolate – Passano cinque minuti e il malcapitato riceve un’email da parte di Swisscom con una conferma d’ordine. «Era stato cambiato il mio abbonamento. Il costo mensile, da subito, risultava raddoppiato. Una vergogna. A quel punto, provo a richiamare il numero dal quale ero stato contattato. Nessuno risponde. Verifico sul local.ch e mi risulta che quel numero corrisponde a quello di un call center».

Estranei al call center – Disperato, il nostro interlocutore si rivolge, in seguito, direttamente al servizio clienti di Swisscom. Più precisamente al numero indicato sul nuovo contratto. «Sto al telefono per quaranta minuti. Parlo con cinque persone diverse. E finalmente riesco a tornare al contratto precedente. I consulenti con cui ho parlato, si sono detti estranei al call center in questione».

Trasparenza e sincerità – Una versione che, tuttavia, non corrisponde alla realtà. Dietro a quel numero molesto, infatti, c’era invece proprio un collaboratore di Swisscom. È la stessa Ivana Sambo, con molta sincerità e trasparenza, ad ammetterlo. «Un nostro collaboratore, in modo molto “euforico”, ha sbagliato. Si tratta di un comportamento scorretto, ma mi sento di potere dire che siamo di fronte a un caso isolato».  

Niente pressione negativa – Probabilmente per il collaboratore in questione ci saranno sanzioni. Anche perché le persone raggirate, col suo sistema, sarebbero diverse. La questione, tuttavia, solleva qualche dubbio sul clima che regna in casa Swisscom. Voci di corridoio riportano di crescenti pressioni nell’ambiente lavorativo dell’ex regia federale. Possibile che qualcuno, pur di non perdere il posto, arrivi a usare certi metodi? «La pressione c’è – precisa Ivana Sambo – ma come c’è in qualsiasi altro ambiente di lavoro. È una pressione sana. Così come sano è il nostro ambiente. Sono molto affezionata a questa azienda. Vi garantisco che la situazione è buona».

Commenti
 
centauro 1 sett fa su tio
Commento di Donato Manetti: "Era svizzero o frontaliere?" potresti spiegare che differenza passerebbe? ci sono in Ticino circa 63000 frontalieri, se tutti li reputi, come insinui, dei farabutti disonesti e inetti sul lavoro l'economia del Cantone sarebbe demolita. Quindi i lavoratori svizzeri tutti onesti e i frontalieri no? le cronache riportano fatti spesso differenti....
Norys Cerda Lara 1 sett fa su fb
Si chiama “bonus” di fine anno 😂😂😂
Donato Manetti 1 sett fa su fb
Donato Manetti 1 sett fa su fb
Era svizzero o frontaliere??
Tania Petrova Gennarino 1 sett fa su fb
Sonja Petrova Atanasov
Patrick Cadlini 1 sett fa su fb
Ben gli sta. Se ti fai "fregare" da un call center sei proprio fesso! Se hai bisogno qualcosa la cerchi di tuo...e di abbonamenti, contratti o altro per telefono non si fanno! Simpaticone anche il "collaboratore euforico"... che poi qui euforico sta per stronzo, giusto? 🤣
Barbara Cominotti Scotton 1 sett fa su fb
Io me lo sono trovata sulla porta il c......
Ylenia Rottoli Mu 1 sett fa su fb
Chiamano ogni tanto anche a casa mia, ma dico sempre no. Per telefono non faccio mai nessun cambiamento..
Manubgm Bogio 1 sett fa su fb
A noi è successa una cosa simile con SALT.... anche se non a quei livelli, ma Comunque con il senno di poi, non avremmo accettato
Raffaella Norsa 1 sett fa su fb
Ho provato diversi operatori e sinceramente l'unico operatore serio, dove trovi persone competenti e che ti aiutano (a me sempre senza fregarmi anzi...)è proprio Swisscom. Chiaro che il caso isolato puo' esservi ovunque ma da qui a denigrare tutta la Swisscom... Infatti il signore in breve tempo é riuscito a risolvere il tutto, avrebbe dovuto provare ad avere un inconveniente del genere con altre compagnie...anni di lotte e alla fine devi anche pagare. Lasciamo perdere che é meglio. Swisscom per sempre, mai piu' cambiero' operatore
vulpus 1 sett fa su tio
Ogni e qualsiasi notizia può essere banalizzata, e i commenti poco inerenti si sprecano. In primis quanto afferma Mag, è completamente errato.Cosa possa c'entrare la rete 4G con il 5G lo sa solo lui, sia per le date sia per il fatto che il 4G venga disattivato. Bisognerebbe informarsi prima di parlare di getto.Che poi tutti vogliano tutto a gratis non è una novità. In secondo luogo , la dimostrazione che se anche esistono le mele marce, vi sono delle verifiche e conferme. In effetti questo cliente ha ricevuto una conferma tramite altra via, e subito è emerso l'inghippo. Gli obiettivi? Sicuro che ci sono, come in qualsiasi altro commercio. Forse in questi negozi ( non si tratta di un Call center) sono probabilmente elevati rispetto alla potenzialità del mercato. Siamo alla saturazione forse le diverse aziende dovrebbero proprio differenziarsi nel servizio e supporto al cliente . Talvolta la scelta di un negozio o di un partner ufficiale può fare la differenza.
Marco Panzeri 1 sett fa su fb
Ramy
Mag 1 sett fa su tio
Probabilmente ha "esagerato" quello che potrebbe essere un "ordine di scuderia" dettato da una fattore di spinta non ancora percepito dagli utenti. E’ appena uscita la telefonia 5G in Svizzera interna; su questa onda entro gli inizi di agosto 2019 arriverà anche in Ticino. Man mano che il 5G avanzerà, i telefoni 4G e gli abbonamenti 4G inizieranno a non valere più niente. Nessuno fa presente questi prossimi ovvi cambiamenti; la strategia serve a non fermare il mercato prima dell'arrivo definitivo del 5G che soppianterà tutto, anche gli abbonamenti per le chiamate che, con la linea dati 5G, non servono più. La stessa cosa accadrà agli abbonamenti TV satellitari. Tutto quello che si acquista ora che non permetterà di passare al 5G, a fine anno sarà una specie di fregatura. La cosa più giusta sarebbe che le compagnie telefoniche ritirassero i telefoni 4G e abbonamenti 4G concedendo forti sconti per passare a un telefono e abbonamento 5G (rottamazione). Lo faranno?
BP69 1 sett fa su tio
Un dipendente che raggiunge gli obiettivi in modo disonesto non viene premiato, ma ripreso, glielo posso assicurare. Questa modalità non va certo a beneficio dell’azienda, poiché per colpa di collaboratori così quest’ultima perde la faccia e la credibilità. Fa rabbia che per dei singoli cretini ci vadano di mezzo tutti
roma 1 sett fa su tio
...sto per disdire l'abbonamento a Swisscom.
seo56 1 sett fa su tio
Sono ormai anni che non utilizzo più prodotti della Swisscom e mi trovo bene!!
Piercarlo Piontini 1 sett fa su fb
Eppure la Swisscom in Italia ne truffa assai così....cmq senza difendere nessuno sarei proprio curioso di sapere che tipo di contratto gli hanno fatto a questo collaboratore
Nathalie Bornia 1 sett fa su fb
Piercarlo Piontini ma cosa c’entra?? Sarà un contratto di merda, senza garanzie e su provigioni.. chissà , stipendio da fame, orari impossibili.. come ormai ci è imposto. Ma se uno è disonesto è disonesto. Sia nella povertà che nella ricchezza. Meglio così, i disonesti e i furbacchioni vanno fermati subito, dai eh!!
Raffaella Norsa 1 sett fa su fb
prima di tutto la Swisscom in Italia non esiste ma si chiama Tim. Io ho anche un contratto Tim da anni e anni e nessuno mi ha mai truffato
Piercarlo Piontini 1 sett fa su fb
Tim è la vecchia sip.... E la Swisscom Italia srl ha in mano Fastweb
Piercarlo Piontini 1 sett fa su fb
ribadisco il concetto che non volevo difendere assolutamente il personaggio in quanto io ci lavoro tutti i giorni con queste persone e combinano solo casini, Ero solo curioso di sapere che tipi di contratti fanno e se a questo punto il gioco ne vale la candela
Raffaella Norsa 1 sett fa su fb
Piercarlo Piontini che non c’entra niente con le affermazioni che ha fatto lei
Piercarlo Piontini 1 sett fa su fb
Metterei giù il whisky...1 la mia era pura curiosità. Si da il caso che a volte sti cani che fanno i contratti a chi lavora in call center fanno 300 euro la base e poi tutto a provvigioni....pensavo ad una cosa simile, pura curiosità!! Intanto la società in questione in Italia fa truffe e manda i call center in Romania come del resto tutte le società del settore.... Poi non ho vanverato io che la Tim (ex Telecom Italia ed ex Sip) sia la società in questione in Italia....per cui le auguro la buona serata e cerchi di capire che gli anni 80 son finiti siamo al culo a pezze!!!!
Nathalie Bornia 1 sett fa su fb
Provvigioni! Poi l’occasione fa l’uomo ladro. Motti o no, è sempre un dato di fatto. E chi sbaglia paga😬
valgrono 1 sett fa su tio
Ormai lo fanno tutti Call Center. Ho lavorato per anni e alcuni colleghi facevano altrettanto e raccontavano tutto tranne la verità, solo per il bonus e la carriera. Mai sottoscrivere contratti al telefono c'è sempre qualcosa di nascosto a svantaggio del cliente. Le grande imprese ormai fanno schifo in particolare le banche in questo campo.
Morgan Rosarno 1 sett fa su fb
Facile criticare.... Che tipo di contratto sottopagato aveva il consulente?? Ciò non giustifica quello che faceva..
Ugo Nicasio 1 sett fa su fb
Installate Truecaller (o simili) sul telefono e fine dei problemi 😊
Manu Rey 1 sett fa su fb
Ugo Nicasio il problema non è mica il numero di telefono, anche se ti usciva Swisscom cosa cambiava?
Sergio Lorenzon 1 sett fa su fb
Cosé?
Ugo Nicasio 1 sett fa su fb
Cambia perchè riconosce che si tratta di un call center e si rifiuta a priori la chiamata.
Paul Vega 1 sett fa su fb
La legge non ammette ignoranza. Il consumatore trova tutte le informazioni relative sui vari tipi di abbonamento, nero su bianco, sul sito della Swisscom. Basta informarsi prima di firmare qualsivoglia contratto. Esiste anche la gente impreparata nelle società.
Nadia Poyo Caballero 1 sett fa su fb
Paul Vega oggi giorno non hanno bisogno di firme, basta un "sì" per telefono o per SMS, loro lo registrano e vale come contratto. Senza che tu abbia la possibilità d'informarti prima. A volte quel "sì" risponde semplicemente alla domanda "Signor* è interessat* a l'abbonamento?" ... ed ecco come mi hanno fregata.
Cristina Botta 1 sett fa su fb
Nadia Poyo Caballero vero
Paul Vega 1 sett fa su fb
Io prima d'accettare guardo subito sul sito. Oramai tra smartphone e PC le informazioni sono a portata di mano anche in tempo reale, mentre si parla al telefono col venditore. Oltre al fatto che si hanno sempre in ogni caso 14gg di recesso legale a qualsiasi cambiamento o modifica contrattuale, ragion per cui si ha il tempo per informarsi a dovere.
Manu Rey 1 sett fa su fb
Paul Vega forse dimentichi le persone poco pratiche e di una certa età... son tante fidati.
Nadia Poyo Caballero 1 sett fa su fb
Paul Vega certo si hanno 14 giorni. Ma purtroppo quei 14 giorni non bastano per recidere un nuovo contratto del quale non si è al corrente di avere. Al telefono, porgono domande trabocchetto e dal momento che rispondi un "sì" (in realtà per ricevere maggiori informazioni), loro la considerano una firma per cambio di contratto, del quale non ti avvisano fino alla fine del mese, quando ricevi la nuova fattura.
Manu Rey 1 sett fa su fb
Nadia Poyo Caballero non è proprio così, per lo meno con Swisscom, appena cambi abbonamento ricevi un email con riepilogo del contratto.. in questo caso avrà fatto qualche giochetto... 😒
Nicklugano 1 sett fa su tio
Sarebbe altrettanto interessante sapere da dove tutti questi call-center prendono il numero di un cellulare mai pubblicato, come il mio. Swisscom mi ha risposto che questi call-center probabilmente scelgono i numeri a caso… Altra balla enorme, infatti come fa la telefonista di turno a sapere che al mio numero risponde una persona di lingua italiana ??? Ideona tutta personale: la Swisscom vende (ovvio che non regala) i numeri dei propri clienti !
Nicklugano 1 sett fa su tio
L'ultima trovata di Swisscom (e non solo, dato che tutti gli altri si sono adeguati alla faccia della concorrenza): fino a poco tempo fa, per cambiare il telefono firmavi due anni di contratto e prendevi l'apparecchio con fortissimi sconti. Ora le cose sono cambiate in meglio, ovviamente per Swisscom e banda: il telefono nuovo lo paghi a prezzo pieno, in cambio te lo vogliono propinare pagandolo a rate per 24 mesi senza interessi, rate ovviamente addebitate direttamente sulla fattura telefonica. Succo della faccenda: prima ti legavano per 24 mesi dandoti un forte sconto sul telefono nuovo, ora ti legano, sempre per 24 mesi, passandoti l'apparecchio a prezzo pieno. Eh bravi, è cosi che si prendono per i fondelli i clienti...
max0920 1 sett fa su tio
sarebbe ora che i gestori telefonici e i produttori di cellulari capissero che il mercato e saturo o vicino alla saturazione, a parte quelli che ogni anno comperano il cellulare nuovo o fanno un nuovo abbonamento o un rinnovo per avere il cellulare nuovo, gli altri lo usano finche funziona o comunque per almeno un paio di anni e poi non mi sembra che la swisscom sia quella piu economica come costi.
gmogi 1 sett fa su tio
Beh se il dipendente ha raggiunto gli obiettivi premiatelo, alla fine è l’unica cosa che vi interessa
Frankeat 1 sett fa su tio
"È una pressione sana. Così come sano è il nostro ambiente. Sono molto affezionata a questa azienda. Vi garantisco che la situazione è buona"..... AHAHAHAHAHAHAHAH
andytt 1 sett fa su tio
E fosse il solo... Tra casse malati telefoni assicurazioni che ti chiamano per statistiche.... Un consiglio se vi regalano qualcosa o si preoccupano di farvi risparmiare é una fregatura appendete il telefono. O dite che siete un'altra persona ciao
Kristian Tasev 1 sett fa su fb
Giuseppe Sansone
Bruna Tengattini 1 sett fa su fb
Da licenziare
Tiziano Regazzoni 1 sett fa su fb
Bruna Tengattini ovvio......un contratto = provvigioni.....! Senza guardare in faccia nessuno.....!
Pepperos 1 sett fa su tio
La versione è poco credibile! I collaboratori , devono vendere, e hanno una pressione esasperata. Mi spiace Swisscom ma ai toppato...
BP69 1 sett fa su tio
@Pepperos È il collaboratore ad aver toppato. Non è nell’interesse di Swisscom a fare vendite disoneste e rovinarsi la reputazione
Pepperos 1 sett fa su tio
@BP69 Parli con un loro collaboratore vendite....! In opzione cerchi un Nuovo lavoro.
BP69 1 sett fa su tio
@Pepperos I collaboratori hanno il dovere di lavorare in modo onesto. Swisscom è contraria ai metodi scorretti, come quello utilizzato dalla persona in questione. Se un collaboratore lo fa, va contro i principi di Swisscom. Infatti al cliente è stato corretto l’errore
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-25 23:46:31 | 91.208.130.87