tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
6 ore
Frate cappuccino alla sbarra a dicembre
CANTONE
7 ore
Gobbi sul radar di Camorino: «Lo scopo preventivo è quantomeno discutibile»
CANTONE
8 ore
Swiss sui voli cancellati: «Siamo in stretto contatto con Adria Airways»
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Lavoratori distaccati: «No a maggiori diritti verso gli appaltatori»
CANTONE
9 ore
Casse malati, l’Ordine dei medici sta con Raffaele De Rosa
BIASCA
11 ore
Licenziato dall'Ocst: «Sono distrutto»
CANTONE
11 ore
Prevenzione o radar trappola? A Camorino è strage di multe
CANTONE
12 ore
Martina Hirayama ricevuta da Manuele Bertoli
CANTONE
12 ore
Consuntivo 2018, c'è l'ok del Gran Consiglio
CANTONE
13 ore
Troppi voli cancellati: «Non si può andare avanti così!»
CANTONE
13 ore
Pau-Lessi: «Mai coperto nessuno». E chiede di essere sentito dal Gran Consiglio
CANTONE
14 ore
Mountain bike elettriche da condividere fra Biasca e Blenio
LOCARNO
14 ore
Carte di credito, cellulari e leasing con identità altrui. Arrestata
CANTONE
14 ore
Terza corsia sull'A2? «Basta con le soluzioni prefabbricate»
BELLINZONA
17 ore
Frena per evitare lo schianto, 15enne in ospedale
CANTONE
09.05.2019 - 10:310

«Avanti con il potenziamento del trasporto su gomma nel Locarnese»

L'ATA saluta positivamente gli investimenti per la mobilità del Bellinzonese e Locarnese

BELLINZONA - L'Associazione traffico e ambiente (ATA) si dice «lieta» nell'apprendere che le autorità cantonali e le aziende di trasporto si stiano muovendo a favore dello sviluppo della mobilità pubblica con importanti investimenti sia attraverso proposte specifiche come il terzo binario e fermata Piazza Indipendenza che con un lavoro costante di sensibilizzazione all'uso del trasporto pubblico. 

«Un terzo binario e una nuova fermata FFS per il traffico passeggeri in Piazza Indipendenza - sottolinea l'ATA -, sono un progetto che rivoluzionerà la mobilità regionale nel Bellinzonese diventeranno realtà nel 2026». 

L'ATA saluta pure il rapporto alla consultazione del “Concetto Trasporto Pubblico 2021 del Locarnese” nel quale il Cantone «conferma il notevole potenziamento del TP su gomma del Locarnese con aumento delle cadenze e l’estensione serale su molte linee sia urbane che regionali come ad esempio Valle Maggia o Gambarogno e che accetta alcune nostre proposte puntuali relative all’estensione oraria su singole linee regionali (in particolare da notare l'aggiunta di una coppia di corse serale, tutti i giorni dopo le ore 20.00, per le Valli Verzasca e Onsernone). Delle piccole ma importanti modifiche per rendere maggiormente competitivo il trasporto su gomma nelle valli negli orari serali e in tutte le stagioni».

 

L'ATA si dice quindi soddisfatta «nel complesso», «ma c'è ancora molto lavoro da fare per permettere a questo cantone per avvicinarsi ad uno split modale svizzero e una mobilita efficiente per una miglior qualità di vita e un minor impatto traffico sull’ambiente e la salute dei ticinesi».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 04:59:49 | 91.208.130.85