Comune di Torricella-Taverne
Il taglio del nastro
ULTIME NOTIZIE Ticino
MORBIO INFERIORE
10 min
La solidarietà ha fatto gol
CANTONE
1 ora
«Mike Pompeo è persona sgradita in Ticino»
CANTONE
1 ora
Fontanieri sulla cresta dell’onda
LUGANO
2 ore
Con il cantiere è caccia al parcheggio
FAIDO
3 ore
Riaperta la Via storica della Gola del Piottino
CANTONE / BASILEA
3 ore
Pro Ticino in assemblea rinnova il Comitato centrale
MELIDE
4 ore
Violento battibecco tra allenatori, non si gioca il secondo tempo
LOCARNO
4 ore
Alla Notte Bianca anche con l'ombrello
ASTANO
7 ore
Moltiplicatore al 110%: «Accettarlo garantirà il 145%»
BELLINZONA
8 ore
Corsi di nuoto: c'è ancora tempo per iscriversi
CANTONE
21 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
21 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
1 gior
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
1 gior
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
1 gior
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
TORRICELLA-TAVERNE
19.04.2019 - 17:200

Taverne ha il suo nuovo ponte vecchio

Collega il nucleo di Santa Maria Maddalena alla zona industriale e alla Stazione FFS. È stato inaugurato ieri e sostituisce quello costruito nel 1951

TORRICELLA-TAVERNE - Anche se già agibile da alcuni mesi, è stato inaugurato ieri, alla presenza del Municipio in corpore, del Direttore della Divisione delle Costruzioni del Dipartimento del
Territorio Giovanni Pettinari, dei progettisti, delle maestranze e di almeno un centinaio di cittadini, il nuovo ponte che, a Taverne, collega il nucleo di Santa Maria Maddalena alla zona industriale e alla Stazione FFS.

Il nuovo Ponte sostituisce, in identica collocazione, quello costruito sopra il fiume Vedeggio nel 1951 dopo la storica alluvione che colpì l’intera regione, risanato una prima volta nel 1980. In acciaio e calcestruzzo, ha una lunghezza di 27 metri. La carreggiata ha una larghezza minima di 5 metri e 80, che permette un incrocio tra un’automobile e un autocarro a una velocità di 30 km/h. La pavimentazione è stata calcolata per una strada secondaria in grado di transitare fino ad un massimo di 100 veicoli pesanti al giorno. La portata massima è di 34 tonnellate.

Affidati allo Studio d’ingegneria Ezio Tarchini SA, i lavori sono costati 1.3 milioni di franchi, sussidiati per il 60% dal Cantone, ed hanno richiesto circa 7 mesi di lavori. Minimo il disturbo recato ai confinanti, grazie anche alla posa di una passerella provvisoria che ha garantito, anche durante i lavori, il transito di pedoni e biciclette.

Il risanamento completo del manufatto si era reso necessario per ragioni strutturali, ma anche di insufficienza idraulica: quest’ultima ha imposto l’innalzamento di circa 45 cm dell’intera struttura rispetto al passato e permette ora il deflusso delle acque del Vedeggio senza rischi per l’utenza stradale. Quest’ultima è inoltre stata fisicamente separata da quella pedonale con la creazione di un marciapiede largo 1.5 metri. Potenziata anche l’illuminazione con la posa di 3 nuovi punti luce a LED.

Commenti
 
pirlo 1 mese fa su tio
Sono passato casualmente la settimana scorsa. Visibilità quasi nulla, elementi in plastica che impediscono l'incrocio di due macchine anche perché sul lato opposto era posteggiata una macchina non so se abusivamente, fondo stradale con tombini sporgenti parecchi centimetri. Ma che hanno inaugurato? Nel mio comune hanno appena terminato la costruzione di un bellissimo parco giochi. Non per questo hanno fatto tutto questo battage (discorsi, aperitivo, ecc.).
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 18:16:09 | 91.208.130.87