http://www.gotthard-strassentunnel.ch
ULTIME NOTIZIE Ticino
AGNO
1 ora
«L’aeroporto può cambiare rotta»
LOSONE
2 ore
Licenziato dalla Agie: «Ora a 58 anni cosa faccio?»
RIVIERA
3 ore
Fiamme all'esterno di un deposito a Cresciano
CANTONE
5 ore
«Il caso Kering faccia scuola, servono condizioni quadro»
CANTONE
5 ore
Riforma fiscale, il messaggio del Governo entro l'estate
LUGANO
6 ore
Sciopero delle donne, "semaforo verde" dal Municipio
CANTONE
6 ore
«Le strutture logistiche resteranno, ma saranno ridimensionate»
LUGANO
6 ore
«Quel semaforo deve restare in versione cantiere?»
CANTONE
6 ore
Radio Ticino, problemi tecnici risolti
MASSAGNO
6 ore
Nuova viabilità vicino alla Migros
CANTONE
7 ore
Dipendenti pubblici: «Alta guardia sindacale sulle trattative»
LUGANO
7 ore
Nuova vicedirettrice per il Liceo cantonale di Lugano 2
MELIDE
8 ore
500 indiani in visita alla Swissminiatur
CANTONE
9 ore
L'ACS ricorda Lauda, poi aggiunge: «Non demonizziamo il trasporto in auto»
CANTONE
9 ore
Consegnati i Master 2019 della Supsi
CANTONE / URI
19.04.2019 - 13:380
Aggiornamento : 16:54

San Gottardo: raggiunti i 15 chilometri di coda

Prosegue senza tregua il traffico pasquale verso sud. Ma ViaSuisse prevede un miglioramento nel corso del pomeriggio

GÖSCHENEN - Quasi tre ore di attesa. Sono i tempi previsti dal TCS alle 13.30 per attraversare la galleria del San Gottardo e raggiungere il Ticino. La colonna di veicoli ha infatti raggiunto i 15 chilometri.

La coda, che ha iniziato a formarsi già ieri mattina, si è protratta senza interruzione per tutta la notte. Il serpentone di automobili, che alle 15 di ieri pomeriggio misurava 6 chilometri, è andato via via aumentando fino ad arrivare a toccare gli 8 chilometri verso le 20.

Durante la scorsa notte - fa sapere ViaSuisse -, la coda non è mai scesa sotto i 5 chilometri e già alle 5 di questa mattina se ne segnalavano 10 con tempi d’attesa di minimo un’ora e tre quarti. Il picco è stato toccato alle 7 con 14 chilometri di colonna e attese di 2 ore e mezza. 

Ma nel corso del pomeriggio ViaSuisse prevede un miglioramento. Le colonne dovrebbero via via diminuire e, «sempre che non succeda un incidente o un altro imprevisto, potrebbero dissolversi tra le 18 e le 19».

Purtroppo anche chi ha scelto di viaggiare sul percorso alternativo del San Bernardino è confrontato con problemi di traffico. Infatti, sulla A13 si segnalano in questo momento 8 chilometri di coda tra Coira e Bonaduz in direzione del San Bernardino.

Alla dogana di Chiasso-Brogeda la situazione è migliore, si registrano code per un chilometro.

1 mese fa Venerdì di passione per gli automobilisti
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-22 21:55:25 | 91.208.130.86