http://www.gotthard-strassentunnel.ch
CANTONE / URI
19.04.2019 - 07:150
Aggiornamento : 10:51

Venerdì di passione per gli automobilisti

Già 14 chilometri di coda al portale nord del San Gottardo questa mattina alle 7. Si attendono grossi disagi sulle strade ticinesi

GÖSCHENEN - Sarà una giornata di passione sulle strade svizzere e in particolare tra il canton Uri e il Ticino. I vacanzieri e gli automobilisti che devono spostarsi in direzione sud dovranno armarsi di pazienza. Oggi è infatti prevista una giornata da bollino rosso per quanto concerne il traffico.

L’esodo pasquale è iniziato già mercoledì, ma oggi dovrebbe toccare il suo picco. Alle 6 al portale nord della galleria del San Gottardo il TCS segnalava ben 13 chilometri di coda, con tempi d’attesa oltre le due ore. Alle 7 i chilometri sono diventati 14, con ritardi di due ore e mezza.

Quali soluzioni alternative alla strada del San Gottardo, l’Ufficio federale delle strade (USTRA) consiglia la A13 del San Bernardino, la galleria del Gran San Bernardo, il passo del Sempione e i treni navetta attraverso il Lötschberg e il Sempione.

Il traffico dei vacanzieri avrà ripercussioni in Ticino anche per chi dovrà spostarsi verso sud per altri motivi o semplicemente per tornare a casa dopo il lavoro. Sono previsti rallentamenti su tutta l’autostrada A2, così come a Chiasso-Brogeda, dove gli automobilisti dovranno fare una sosta obbligatoria prima di attraversare il confine.

http://www.gotthard-strassentunnel.ch
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-24 09:06:00 | 91.208.130.86