Tio.ch/20 minuti - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Nez Rouge ti porta a casa, ma solo se hai il Covid Pass
«Faremo scontenti alcuni volontari e utenti, ma la sicurezza è fondamentale», così il presidente René Grossi.
LUGANO
3 ore
Condannato il cacciatore che uccise un amico
Durante una battuta di caccia, lo aveva scambiato per un cinghiale.
LUGANO
4 ore
Il cartello italiano dà fastidio
Il consigliere comunale Omar Wicht protesta per un cantiere "poco svizzero" a Lugano
CANTONE
4 ore
La prima notte sotto zero
MeteoSvizzera segnala pericolo di gelo a partire da mezzanotte nel Luganese
CANTONE
5 ore
Firme elettroniche per iniziative e referendum? Il Cantone aspetta la Confederazione
È quanto risponde il Consiglio di Stato alla petizione presentata nel 2019 da Giorgio Ghiringhelli
LUGANO
6 ore
Pandemia meno grave del previsto: gettito fiscale +12 milioni
Nonostante un aumento contenuto dei costi (+1,71%), il calo dei ricavi (-4,13%) influiscono sui conti della città.
CANTONE
6 ore
Minori e violenza in famiglia: una serata per discutere il tema  
Bambini e adolescenti sono esposti alla violenza con una frequenza e un’intensità preoccupanti.
POSCHIAVO (GR)
6 ore
Colpisce il muro e si capovolge, 19enne esce illeso dall'incidente
Il giovane, con la patente in prova, era alla guida in stato di inattitudine.
LUGANO
11 ore
Camion bloccato manda il traffico cittadino in tilt
Disagi alla circolazione su Viale Franscini a causa di un mezzo pesante rimasto bloccato in seguito a una panne
CANTONE
11 ore
Prime valutazioni per la civica a scuola
A due anni dall'entrata in vigore della modifica di legge, il Governo ha approvato il primo Rapporto di valutazione.
CANTONE
11 ore
In Ticino 25 nuovi contagi. I ricoverati restano 8
Attualmente due persone si trovano in cure intense a causa del Covid.
MENDRISIO
13 ore
Treni fermi e Fiore chiuso
Il prossimo weekend si potrà salire sul Generoso solo a piedi e non ci si potrà rifocillare al caldo.
CANTONE / SVIZZERA
19.03.2019 - 09:510
Aggiornamento : 12:53

FFS, in Ticino manca ancora la puntualità

"Dati insoddisfacenti" emergono dai risultati presentati oggi dall'ex regia federale in occasione della conferenza stampa di bilancio

BERNA - Nel 2018 le FFS hanno trasportato ogni giorno 1,25 milioni di passeggeri (+0,8% rispetto al 2017). La puntualità per i clienti è diminuita: il 90,1% dei viaggiatori (-0,1 punti percentuali) è arrivato puntualmente a destinazione, mentre le coincidenze mantenute sono state del 97% (-0,1 punti). La puntualità ha registrato valori "insoddisfacenti" in Ticino e nella Svizzera romanda e, nel quarto trimestre, anche su altre linee intensamente sfruttate come la tratta Berna-Zurigo.

Proprio nel maggio dello scorso anno dai dati delle singole fermate di tutti i treni passeggeri transitati su suolo elvetico era emerso che quelli più in ritardo dell'intera Svizzera vengono dall'Italia e spesso e volentieri passano per la stazione di Mendrisio. La sgradita medaglia d'oro era toccata all'Eurocity 56 che da Milano va a Briga e poi Basilea, in ritardo nel 79,1% dei casi con una media di 16 minuti e 48 secondi. Se non si tengono in considerazione i singoli treni, la linea che accumula più ritardi in assoluto era risultata la S50 Stabio-Mendrisio.

Utile in crescita - L'utile netto delle FFS nel 2018 è aumentato del 42,5% a 568 milioni di franchi. Il settore Viaggiatori ha fatto segnare una progressione del risultato da 186 a 241 milioni di franchi, con ricavi in aumento del 2,2% a 3,48 miliardi. Con un utile di 12,9 milioni il trasporto di merci di FFS Cargo è di nuovo in attivo.

Questi alcuni dei dati presentati oggi dall'ex regia federale in occasione della conferenza stampa di bilancio. L'azienda ha registrato anche un aumento dei ricavi locativi del 4,6% a 502 milioni.

Più abbonamenti e RailFit - Tra i fattori che hanno permesso di ottenere il risultato positivo, le FFS segnalano i particolare il programma di efficienza RailFit20/30 con cui sono stati ridotti i costi amministrativi, incrementata la produttività nel traffico viaggiatori e merci nonché nel comparto Infrastruttura, negli investimenti e negli acquisti, si legge in un comunicato diramato oggi. Al risultato del comparto Viaggiatori - fa sapere l'azienda - hanno contribuito l'aumento degli abbonamenti generali e metà-prezzo nonché il miglioramento del traffico viaggiatori internazionale grazie alla forte crescita della domanda sull'asse del San Gottardo.

I Bombardier bipiano - Il 2018 è stato un anno impegnativo dal punto di vista dell'esercizio in particolare per i livelli record nella manutenzione, il potenziamento dell'offerta e i ritardi nella consegna dei treni bipiano per il traffico a lunga percorrenza di Bombardier.

Accrediti e ribassi - Il Sorvegliante dei prezzi ha concordato con le FFS un ampio pacchetto di misure a favore della clientela. Secondo la dichiarazione congiunta, è prevista la partecipazione dei viaggiatori al buon risultato d’esercizio del 2018. Le misure comprendono accrediti o ribassi per tutti i gruppi di clienti. Tutti coloro che il 1° agosto 2019 hanno un abbonamento metà-prezzo riceveranno automaticamente entro la fine di novembre 2019 un accredito di 15 franchi sul loro conto clienti. Oltre a ciò già a maggio 2019 i titolari di un abbonamento metà-prezzo riceveranno per posta buoni per un valore totale di 20 franchi per cambi di classe.

Oltre ai suddetti accrediti e buoni, nel 2019 il contingente dei biglietti risparmio sarà aumentato considerevolmente.

Il personale partecipi al buon risultato - Il Sindacato del personale dei trasporti SEV si aspetta dai vertici delle FFS non solo parole di lode per le eccellenti prestazioni del personale lo scorso anno, ma anche una sostanziosa partecipazione finanziaria agli utili realizzati. «Se è stato possibile incrementare la produttività e gli utili, lo si deve anche al grande lavoro quotidiano delle collaboratrici e dei collaboratori», sostiene il vicepresidente del SEV Manuel Avallone. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 2 anni fa su tio
Il problema è quando l'autopostale non aspetta il treno ritardatario e i passeggeri devono aspettare un'ora per il prossimo. A mia figlia è capitato due volte in una settimana!
marcopolo13 2 anni fa su tio
Tranquilli che manca anche in Svizzera Interna la puntualità.
tkch 2 anni fa su tio
ma i treni non vanno piu fino ad albate durante il giorno.... fail
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 22:09:28 | 91.208.130.85