Tipress (archivio)
CANTONE
13.03.2019 - 10:130
Aggiornamento : 11:18

Decreto d’abbandono per l’SMS di Paolo Sanvido

Secondo il Ministero non sono risultati adempiuti gli elementi della fattispecie denunciata. Le parti hanno 10 giorni per presentare un reclamo

LUGANO - Come preannunciato nelle scorse settimane, il Procuratore generale Andrea Pagani ha intimato ieri un decreto di abbandono nei confronti di Paolo Sanvido in relazione all'ipotesi di reato di tentato abuso di autorità, riferita alla vicenda dell’SMS inviato al co-primario del Cardiocentro Giovanni Pedrazzini.

Sulla scorta di un attento esame degli atti acquisiti all'incarto, non sono infatti risultati adempiuti gli elementi costitutivi della fattispecie penale denunciata.

Le parti - comunica oggi il Ministero pubblico - hanno ora 10 giorni per decidere se interporre reclamo avverso la decisione di archiviazione presso la Corte dei reclami penali del Tribunale d'appello.

Il messaggio - La vicenda, lo ricordiamo, era emersa lo scorso 15 febbraio. Di seguito il testo del messaggio: «Ciao Giovanni, per me il primario e direttore CCT sei tu. Quando vuoi e alle tue condizioni ti offriamo il primariato Cardiologia EOC e altro. Ti basta chiedere uomini e mezzi di cui necessiti. Con stima immutata. Paolo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marco17 1 anno fa su tio
La politica ticinese da un po' di tempo copia il peggio dell'Italia: il ricorso alla magistratura per risolvere questioni politiche. L'agire di Sanvido è una manifestazione del peggior galoppinaggio - favoritismo - intrallazzo. Una cosa vomitevole. La sanzione dovrebbe essere politica e non giudiziaria. Ma i politici tacciono e si nascondono dietro le decisioni della procura. Un'ipocrisia vergognosa.
lügan81 1 anno fa su tio
decreti di abbandono e non luogo a procedere come se piovessero!!!!
F/A-18 1 anno fa su tio
@lügan81 È un modo come un'altra per condirci via......, vedi Argo 1 con montagne di discussioni per arrivare ad un bel tubo di niente.
Cleofe 1 anno fa su tio
Ultimamente i decreti d'abbandono vanno via come il pane...
miba 1 anno fa su tio
Ed ecco che implacabile il velo dell'omertà, degli inciuci, delle conoscenze politiche e non si stende ancora sul Ticino e questo è ancora peggiore delle polveri fini e dell'ozono.....
F/A-18 1 anno fa su tio
Ma va ......., perché, qualcuno pensava forse di impiccarlo?
Sciacallo 1 anno fa su tio
ma certo... questi possono farsi i cavoli loro fin che vogliono....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 05:34:47 | 91.208.130.89