tipress- foto d'archivio
Il lungolago di Lugano.
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
1 ora
Locarno, girava armato di coltello in Piazza Castello
I fatti risalgono a sabato scorso. L'uomo dovrà rispondere di infrazione alla Legge federale sulle armi.
CANTONE
3 ore
Un'altra settimana con tanti radar "luganesi"
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 17 al 23 maggio
LOSONE
5 ore
Bus contro un'auto, disagi al traffico
I passeggeri hanno dovuto proseguire a piedi fino alla fermata successiva
CANTONE / ZURIGO
5 ore
Ticinesi molto interessati alle Criptomonete
Gli abitanti della Confederazione figurano al decimo posto al mondo fra i più incuriositi sul tema
CANTONE
6 ore
Il Ticino aiuta Cuba a vaccinarsi
Inviati 10 milioni di siringhe e aghi per aiutare l'isola nella lotta alla pandemia.
FOTO E VIDEO
MENDRISIO
7 ore
Fiamme nella canna fumaria dell'Albergo Svizzero
L'incendio divampato attorno a mezzogiorno a Capolago è stato rapidamente domato dai Pompieri del Mendrisiotto
CANTONE
8 ore
Jona sta bene, avviso di scomparsa revocato
È stato rintracciato in Italia. Del giovane non si avevano notizie da mercoledì
QUINTO
9 ore
Centesimo anno di attività per la Funicolare del Ritom
Dopo la pausa invernale, dal 22 maggio si potrà nuovamente (e comodamente) raggiungere la regione Ritom-Piora
CONFINE
10 ore
Ancora uno sciopero, disagi per i Tilo
I problemi si registreranno esclusivamente su territorio italiano
CHIASSO
10 ore
Con 700 kg di batterie al litio, in barba alle norme di sicurezza
Un trasporto pericoloso proveniente dalla Gran Bretagna è stato fermato al valico commerciale di Chiasso Brogeda.
BODIO
11 ore
Schianto su via Stazione, la polizia cerca testimoni
Chiunque avesse assistito all'incidente è invitato a telefonare alla Centrale comune d'allarme
CANTONE
11 ore
33 contagi e nessun decesso nelle ultime 24 ore
Attualmente nelle strutture sanitarie ticinesi ci sono 34 pazienti ricoverati a causa della malattia.
CANTONE
11 ore
Ladies Run Ticino: bisognerà attendere ancora qualche mese
L'appuntamento per le podiste... in rosa è stato rinviato a sabato 11 settembre.
CANTONE
12 ore
Sette milioni per i boschi di Bodio e Faido
Serviranno per interventi infrastrutturali, di cura e riguardanti la biodiversità dei 266 ettari di bosco di protezione
CANTONE
13 ore
Ne parlano tutti, ma pochi sanno cosa è
Tra Svizzera e UE si gioca un match importante. Tanti non sanno di che si tratta. Il video di Tio/20Minuti.
CANTONE
13 ore
Legittima difesa, Ghiringhelli vuole visionare il testo
Sul materiale informativo della votazione di settembre il Guastafeste chiede di leggere le argomentazioni contrarie
LUGANO
28.02.2019 - 17:350

«Capisco gli hotel che hanno detto no a Barbieri»

Il presidente di Hotelleriesuisse Ticino Lorenzo Pianezzi sulla puntata annullata del talent 4 Hotel a Lugano. «Questione di tempistiche, ma anche di cultura»

Parola ai lettori

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - La notizia, riportata oggi da tio/20minuti, ha fatto discutere: una puntata a Lugano del talent televisivo 4 Hotel è stata annullata per «mancanza di adesioni» nel mese di dicembre. Lo chef pluristellato Bruno Barbieri, volto di punta della trasmissione italiana, si è visto rispondere picche dalla maggioranza degli albergatori nostrani: solo due hotel si sono detti disponibili, su una sessantina di strutture interpellate nel Luganese. 

Opportunità sfumata - Una «grande occasione sprecata» ha polemizzato su Facebook il consigliere comunale Giovanni Albertini (Ppd). La critica indiretta è rivolta alle associazioni del settore turistico, alle prese con un calo drastico di visitatori nell'anno 2018. I pernottamenti in Ticino sono diminuiti del 7 per cento in un anno.

«Ci stavamo muovendo...» - Il presidente di Hotelleriesuisse Lorenzo Pianezzi, però, non ci sta a sedere nel banco degli imputati. «Sapevamo di questo interessamento da parte del programma televisivo, e ci stavamo attivando per coinvolgere i nostri associati» spiega il dirigente. «Questo cose richiedono tempo, volevamo informarci meglio sulla trasmissione. Nel frattempo, i produttori si sono mossi per conto loro, e questa è stata la risposta».

«Cultura diversa» - Leggendo tra le righe: l'associazione di categoria ha reagito tiepidamente e senza fretta. «Non nego - replica Pianezzi - che questo tipo di trasmissioni non fanno parte della nostra cultura alberghiera. L'albergatore svizzero è discreto e non ama le luci della ribalta, optiamo per altri canali di promozione. Capisco i nostri associati che hanno declinato l'offerta». 

Il turismo in stallo - Quanto al calo di visitatori, Pianezzi relativizza: i dati del 2018 «ci hanno riportati semplicemente alla realtà, dopo un 2017 insolitamente positivo» ricorda. «Una dura realtà, certo, ma che va affrontata con una riflessione profonda. Vogliamo essere una destinazione legata alla natura, agli eventi, o alla cultura? O a tutto questo insieme? Dobbiamo capire su cosa puntare, per tornare a crescere».  

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bluechips 2 anni fa su tio
La spiegazione è semplice: in Ticino quasi nessuno è disposto a mettersi in gioco, farsi giudicare da altri. Non c'è senso di competitività. E, tra l'altro, non dai tanto odiati Italiani, ma dai proprii colleghi locali, perché è questo che prevede la trasmissione.
anndo 2 anni fa su tio
polifemo sicuramente meglio dei 4 finti chef ticinesi ahahahah
Polifemo 2 anni fa su tio
Ma chi è questo Barbieri? Uno dei tanti arrivisti?
Iron 883 2 anni fa su tio
@Polifemo Non lo definirei arrivista uno che ha guadagnato nella propria carriera 7 (sette) stelle Michelin!
Fafner 2 anni fa su tio
@Iron 883 Poi anche lui, come altri, si è reso conto che rende molto di più andare a fare il gradasso in tv e fare la pubblicità del detersivo per le stoviglie, piuttosto che rimanere nei suoi (e già qui) ristoranti ad accogliere i clienti. Commercialmente comprensibile, ma il mondo dell'alta cucina si sta trasformando in spettacolo da 2 soldi.
socializer 2 anni fa su tio
No no avete ragione, i vostri clienti vogliono la riservatezza, ma talmente tanta che non vengono nemmeno in Ticino...ma per piacere, ridicoli che siete, rimarremo sempre indietro grazie a voi. Quando innovate le offerte, quando leccherete di più il di dietro al cliente, quando sorriderete, quando sarete gentili...sempre a lamentarvi e trovare scuse invece si fare qualcosa per distinguervi, ridicoli!
Um999 2 anni fa su tio
Boh, probabilmente non hanno bisogno di ulteriore pubblicità e gli affari funzionano benissimo e il lamentarsi fa solo parte dei comportamenti abitudinari e non in linea con la veridicità del momento ossia che il settore del turismo qui in TICINO va bene.
Orso 2 anni fa su tio
Soliti provinciali..... invece di sfruttare la pubblicità.... si chiudono a riccio. Poi come al solito si piangono addosso. Dove sta la novità? Un cantone antico e chiuso su se stesso.....un cantone da fliston:)
Norvegianviking 2 anni fa su tio
@Orso Più che provinciali. Anacronistici. Pur di denigrare gli italiani, anche nelle cose in cui non hanno rivali al mondo (dal cibo alla moda, dai motori al design), il ticinese rosicone medio ne inventa di ogni. Farebbe più bella figura a rendere omaggio ogni tanto ai tanto detestato vicini. Ma stiamo scherzando? Non sia mai...
anndo 2 anni fa su tio
be' poi non lamentiamoci e non prendiamocela con i frontalieri...almeno la decenza di assumerci le proprie colpe. Cantone chiuso, vecchio, omertoso che pensa ancora di vivere con i ricordi dei soldi in nero che portavano gli italiani. ridicoli per non dire peggio....
tirannosaurosex 2 anni fa su tio
A parte che le strutture in Ticino sono ormai vecchie e obsolete, poi se fossero riusciti a trovare hotel in ordine non avrebbero più potuto piangere per la crisi e dunque niet sussidi!
marco17 2 anni fa su tio
Gli unici turisti italiani che venivano a Lugano erano mafiosi ed evasori fiscali. Oppure ci pappiamo per un fine settimana i buzzurri delle "Maldive di Milano". La clientela il turismo ticinese deve cercarla altrove: a nord delle Alpi, in India e Cina, negli Stati Uniti o nei Paesi del Medio Oriente. Non è certo un programma di televisione spazzatura che invoglierà tanti turisti a soggiornare in Ticino. Hanno fatto bene a rifiutare.
gigipippa 2 anni fa su tio
@marco17 IL turista che altrove fa ancora meglio, ciao ciao bel Ticino.
dxbuae 2 anni fa su tio
@marco17 Finalmente uno che capisce qualcosa... Hai proprio ragione, figuriamoci se l'italiano medio viene a fare il turista in Ticino... con i prezzi che girano, invece di un fine settimana tra zoccolette e boccalini, va 2 settimane nei Caraibi.
Norvegianviking 2 anni fa su tio
@marco17 Infatti cinesi americani pakistani e australiani fanno la fila per soggiornare a Lugano. Solito cliché soliti luoghi comuni (fino a ieri i presunti mafiosi facevano comodo però a riempire i forzieri) di un popolo, anzi di un cantone, fossilizzato come i dinosauri.
Um999 2 anni fa su tio
@Norvegianviking Confermo a flotte ci sono aereo e treni speciali ... sarebbe da dire al sig. Marco17, che anche il ticinese medio non va lontano dallo stereotipo che ha disegnato indicando un’altra nazione.
Norvegianviking 2 anni fa su tio
L'albergatore svizzero è discreto...Non ama le luci della ribalta.... Diciamo pure che un piattume del genere in una località come Lugano, fosse ubicata all'estero, non esisterebbe. Mai visto un popolo palloso, noioso e poco incline al godersi la vita come quello svizzero, e gli albergatori sono degni rappresentanti.
Dioneus 2 anni fa su tio
E mentre cercano di capire tutto sprofonda
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-14 21:15:21 | 91.208.130.86