Youtube
ULTIME NOTIZIE Ticino
SAN VITTORE (GR)
41 min
Un (altro) brunch con Martullo-Blocher e Chiesa
CANTONE
51 min
Nuovi tagli in vista alla Rsi
COLLINA D'ORO
1 ora
Collina d'Oro riceverà il marchio per la Città dell'energia
CAPRIASCA
1 ora
Tre nuove installazioni arricchiscono Artinbosco
CONFINE / CANTONE
1 ora
Agente di sicurezza in Ticino trovato morto dopo la gara di bodybuilding
ROVEREDO (GR)
2 ore
Galleria di San Fedele chiusa oltre un'ora per un incidente
PARADISO
2 ore
Grandi festeggiamenti per i 25 anni della Residenza Paradiso
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Sicurezza a ridosso del confine: «Il problema è tutt'altro che risolto»
CANTONE
2 ore
«Quante sono le donne nei consigli d’amministrazione?»
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
Uffici postali: «Le richieste del Ticino sono già prese in considerazione»
CANTONE
3 ore
Sono tornate le mezze stagioni
CANTONE
3 ore
Giovani ticinesi pronti a trasferirsi oltre San Gottardo: raccontaci la tua esperienza!
LUGANO
4 ore
Dieci faggi verranno sostituiti per «tutelare la pubblica incolumità»
LUGANO
4 ore
In diecimila per la festa d'apertura del Lac
CANTONE
4 ore
Sostituzione delle luci pista all’aeroporto di Locarno: scatta l'interrogazione
CANTONE
22.02.2019 - 10:320

Pioggia avvelenata? «L'uso di ioduro d’argento va autorizzato da Berna»

Dopo i test anti-grandine oltralpe, il Dipartimento del territorio scrive all’Ufficio federale dell’ambiente: «Occorre rafforzare l’Ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti i prodotti chimici»

BELLINZONA - Meglio qualche chicco di ghiaccio sulla carrozzeria o una pioggia di pulviscoli d’argento? La legge oggi non prevede autorizzazioni particolari per lo spargimento nell’aria di sostanze chimiche. Una lacuna secondo il Dipartimento del Territorio che ha scritto in questi giorni una lettera all’Ufficio federale dell’ambiente chiedendo di rafforzare la normativa. Negli scorsi mesi ha destato infatti una certa preoccupazione la fase di sperimentazione che l’assicurazione Basilese sta conducendo a nord delle Alpi: piccoli aerei dotati di appositi razzi spargono nell’aria dello ioduro d’argento per contrastare la formazione di grandine e ridurre il rischio di danni a terra. Test limitati per il momento oltralpe, ma che hanno fatto discutere anche in Ticino, dove c’è stata anche un’interrogazione della deputata Ppd Sara Beretta Piccoli dal titolo “Pioggia avvelenata?”.

Secondo il Dipartimento del territorio occorre una modifica dell’Ordinanza sulla riduzione dei rischi inerenti i prodotti chimici (ORRPChim). Oggi infatti la normativa limita la richiesta di autorizzazione alle autorità competenti per lo spargimento nell’aria a sole tre categorie di sostanze: fitosanitari, biocidi e concimi. «Procedure analoghe non sono per contro previste in caso di spargimento di altri prodotti chimici, anche se pericolosi» si legge nella lettera firmata dal presidente del Governo Claudio Zali. L’ORRPChim, sigla che è tutta un programma, dovrebbe secondo il DT includere anche lo spargimento nell’aria di altri prodotti chimici pericolosi. Una modifica, si legge nel documento inviato a Berna, «giustificata per meglio tutelare l’ambiente e per garantire il necessario coordinamento, nonché per permettere una visione d’insieme, oggi non data, su pratiche simili».

Commenti
 
Walter Ghidini 7 mesi fa su fb
E se la smettisimo proprio di avvelenarci ad ogni costo?
Laura Montagna 7 mesi fa su fb
Siamo proprio una specie di idioti! X 4 soldi ci auto avveleniamo noi e l’ambiente in cui viviamo. Più cretini di così proprio non si può. 😡😡😡😡😡😡😡😡😡
Nicole Biernath 7 mesi fa su fb
Complimenti! Ma se le studiano di notte? Povero mondo... praticamente qualsiasi deficiente può spruzzare quello che gli pare, nel paese dove i testina si sono incontrati per discutere sul clima mondiale! Ancora complimenti va....
Bruno Ferrini 7 mesi fa su fb
Costi e.. Venefici! 😡😔😡
vulpus 7 mesi fa su tio
Ma ci stracciamo le vesti per l'inquinamento, ora i ragazzi faranno un bello sciopero ,autorizzato dalla politica ( ebbè in questo periodo signore e signori chiedete pure di tutto),contro il surriscaldamento e vogliamo ancora andare nei cieli a spargere schifezze? Ma lasciamo lavorare la natura da sola,che non sarà mai lo spargimento di argento che rimedierà alle schifezze che buttiamo in giro quotidianamente.,
Pix Paini 7 mesi fa su fb
Ma sì.... ammazziamo tutti gli organismi acquatici per non dover risarcire i danni causati dalla grandine.... 😅😅😅😅 quando il dio soldo ti fa credere di essere un genio, ma in realtà sei solo un idiota..... 😂😂😂😂 Prossimo passo?!
Monica Sabau 7 mesi fa su fb
Alan Bicego
Giovanna Ponti 7 mesi fa su fb
Da anni in italia bombardano con prodotti chimici...credete che qui non arrivano? Tutte quelle scie in cielo non sono nuvole e neanche condensa di aeroplani...
Olga Alexandre Saseva-Colombo 7 mesi fa su fb
Giovanna Ponti ma non dire cazzate Svizzera..... Non abbiamo neanche i soldi per piangere. Pensa se abbiamo voli chimici.....
skorpio 7 mesi fa su tio
ma non vi siete mai chiesti perchè ai Mondiali di calcio, olimpiadi, specialmente in Asia, non piove mai....?? e poi vogliono aumentare la tassa sui carburanti.... che schifo!!
Victoria Maria Navarro 7 mesi fa su fb
Meglio così che pieno di schifezze scie ecc.... La natura ne sarà sicuramente grata!
Paola Chi 7 mesi fa su fb
meglio così? Cosa meglio così? Spruzzare in giro prodotti chimici per avere meno danni da grandine? Ma per favore!
Victoria Maria Navarro 7 mesi fa su fb
Paola Chi ecco lei a capito toma!!?!
sedelin 7 mesi fa su tio
ci siamo, finalmente! si comincia pian piano a riconoscere la veridicità dello spargimento di sostanze chimiche (ioduro d'argento) e forse anche delle scie chimiche, finora ritenute bufale.
curzio 7 mesi fa su tio
@sedelin Per favore, non mescoliamo il "cloud seeding" con le boiate diffuse dai complottisti delle scie chimiche.
daniele77 7 mesi fa su tio
@sedelin come dice curzio il cloud seeding non è mai stato un mistero. per le scie chimiche invece come è possibile che vi siano persone che ci credono ancora??
sedelin 7 mesi fa su tio
@daniele77 curzio NON ha scritto che il cloud seeding non é mai stato un mistero.
curzio 7 mesi fa su tio
@sedelin OK... ho scritto di non mescolare il "cloud seeding" con la boiata delle scie chimiche. Se analizzi la frase che ho scritto si deduce che ci sono due categorie: quella delle boiate e quella delle non boiate. Però, visto che l'interpretazione sembra non essere facile, sarò più chiaro: il cloud seeding non è una pratica misteriosa, non è segreta ed è una pratica riconosciuta. Con il cloud seeding non ci sono sinistri piani segreti con chissà quali complotti. Al contrario delle scemenze diffuse dai complottisti in merito alle bufale delle scie chimiche che sono una brodaglia di scemenze senza senso.
sedelin 7 mesi fa su tio
@curzio nessun "mescolamento", infatti ho scritto "FORSE ANCHE". possibile che non si riesca a essere attenti nella lettura?
curzio 7 mesi fa su tio
@sedelin Sì, hai fatto un mescolamento! Hai scritto "si comincia pian piano a riconoscere la veridicità dello spargimento di sostanze chimiche (ioduro d'argento)" lasciando intendere che finora non si riconosceva la veridicità dello spargimento di iodure d'argento. Eppure è una pratica riconosciuta, documentata e praticata senza farne mistero. Poi, hai aggiunto "forse anche delle scie chimiche", portando le scie chimiche nel commento della notizia, quindi mescolando i due temi. Poi termini con un "finora ritenute bufale". Sì, finora ritenute delle bufale, e continueranno ad esserlo. Se credi nel complotto delle scie chimiche, la discussione per me finisce qui. Non mi va di sprecare il mio tempo a discutere di 'ste scemenze.
Kepey Antares 7 mesi fa su fb
https://www.carlroth.com/downloads/sdb/it/6/SDB_6630_IT_IT.pdf
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 18:35:43 | 91.208.130.89