tipress
SVIZZERA / CANTONE
20.12.2018 - 10:500
Aggiornamento : 12:16

I prezzi delle costruzioni salgono, ma non in Ticino

L'incremento più consistente è stato constatato nell’Espace Mittelland, mentre la diminuzione maggiore è stata registrata proprio alle nostre latitudini

NEUCHÂTEL - L'indice dei prezzi delle costruzioni è aumentato dello 0,3% tra aprile e ottobre a 99,3 punti. Su base annua le tariffe nel settore sono progredite dello 0,6%, indica l'Ufficio federale di statistica (UST) in un comunicato odierno.

Nell'edilizia l'aumento dei prezzi è stato dello 0,2% tra aprile e ottobre e dello 0,6% rispetto all'ottobre 2017. La crescita rispetto al semestre precedente è dovuta essenzialmente al rialzo dei prezzi nelle "finiture 1" (costruzioni metalliche, falegnameria) e negli onorari. D'altro canto - indica l'UST - la "costruzione grezza 1" (muratura, costruzioni in acciaio e in legno) è diventata meno cara.

Ad eccezione della Svizzera nordoccidentale e di Zurigo, i prezzi sono cresciuti in tutte le Grandi Regioni. L'aumento più importante è stato registrato nell’Espace Mittelland (+0,5%).

Il settore del genio civile ha da parte sua visto crescere l'indice dei prezzi dello 0,9% tra aprile e ottobre e dello 0,6% su base annuale. I prezzi sono aumentati in tutte le Grandi Regioni ad eccezione della regione lemanica e del Ticino. L'incremento più consistente è stato constatato nell’Espace Mittelland (+2,0%), mentre la diminuzione maggiore è stata registrata in Ticino (-0,3%).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-22 09:16:37 | 91.208.130.86