ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
L'ex funzionario del DSS farà ricorso
CANTONE
5 ore
Davide Enderlin assolto in appello
AGNO
6 ore
«L’aeroporto può cambiare rotta»
LOSONE
8 ore
Licenziato dalla Agie: «Ora a 58 anni cosa faccio?»
RIVIERA
9 ore
Fiamme all'esterno di un deposito a Cresciano
CANTONE
10 ore
«Il caso Kering faccia scuola, servono condizioni quadro»
CANTONE
11 ore
Riforma fiscale, il messaggio del Governo entro l'estate
LUGANO
11 ore
Sciopero delle donne, "semaforo verde" dal Municipio
CANTONE
11 ore
«Le strutture logistiche resteranno, ma saranno ridimensionate»
LUGANO
12 ore
«Quel semaforo deve restare in versione cantiere?»
CANTONE
12 ore
Radio Ticino, problemi tecnici risolti
MASSAGNO
12 ore
Nuova viabilità vicino alla Migros
CANTONE
12 ore
Dipendenti pubblici: «Alta guardia sindacale sulle trattative»
LUGANO
12 ore
Nuova vicedirettrice per il Liceo cantonale di Lugano 2
MELIDE
14 ore
500 indiani in visita alla Swissminiatur
GIORNICO
06.12.2018 - 15:590

Diciottenni della bassa Leventina accolti dalle autorità

I giovani di Bodio, Giornico e Personico sono stati ricevuti al Museo di Leventina

GIORNICO - È stata una bella festa quella organizzata martedì presso il suggestivo Museo di Leventina a Giornico, dai Municipi di Bodio, Giornico e Personico per accogliere nella comunità i neo diciottenni dei tre Comuni.

Un evento all’insegna dell’amicizia, della collaborazione e una buona occasione per unire le energie, conoscere personalmente i ragazzi e presentare le peculiarità dei tre Comuni.

Dopo una presentazione sul funzionamento del Comune in generale, sia a livello politico che amministrativo, è stata data la parola ai tre Sindaci, sig. Stefano Imelli per il Comune di Bodio, sig. Giovanni Bardelli per il Comune di Giornico e Sig. Emilio Cristina per il Comune di Personico, i quali hanno avuto modo di salutare le ragazze e i ragazzi e li hanno invitati a recarsi nelle rispettive cancellerie comunali per meglio comprendere come si muove la “macchina” del Comune.

«Maggiore età, maggiore libertà, ma anche maggiore responsabilità e consapevolezza», così si è espresso il Sindaco di Giornico, rivolgendosi alle giovani e ai giovani.

L’incontro si è concluso con un rinfresco a base di prodotti locali. Ai neo diciottenni è stato donato il nuovo libro di Claudio Taddei “Racconti dell’antica contado Giornichese”.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-23 03:26:03 | 91.208.130.87