GIORNICO
06.12.2018 - 15:590

Diciottenni della bassa Leventina accolti dalle autorità

I giovani di Bodio, Giornico e Personico sono stati ricevuti al Museo di Leventina

GIORNICO - È stata una bella festa quella organizzata martedì presso il suggestivo Museo di Leventina a Giornico, dai Municipi di Bodio, Giornico e Personico per accogliere nella comunità i neo diciottenni dei tre Comuni.

Un evento all’insegna dell’amicizia, della collaborazione e una buona occasione per unire le energie, conoscere personalmente i ragazzi e presentare le peculiarità dei tre Comuni.

Dopo una presentazione sul funzionamento del Comune in generale, sia a livello politico che amministrativo, è stata data la parola ai tre Sindaci, sig. Stefano Imelli per il Comune di Bodio, sig. Giovanni Bardelli per il Comune di Giornico e Sig. Emilio Cristina per il Comune di Personico, i quali hanno avuto modo di salutare le ragazze e i ragazzi e li hanno invitati a recarsi nelle rispettive cancellerie comunali per meglio comprendere come si muove la “macchina” del Comune.

«Maggiore età, maggiore libertà, ma anche maggiore responsabilità e consapevolezza», così si è espresso il Sindaco di Giornico, rivolgendosi alle giovani e ai giovani.

L’incontro si è concluso con un rinfresco a base di prodotti locali. Ai neo diciottenni è stato donato il nuovo libro di Claudio Taddei “Racconti dell’antica contado Giornichese”.

Tags
giornico
comune
leventina
diciottenni
bodio
giovani
personico
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-11 15:15:15 | 91.208.130.87