Immobili
Veicoli
Città di Mendrisio
MENDRISIO
21.11.2018 - 17:000

Le fermate dei bus artistiche del Borgo

Si avvia alla conclusione il progetto di sensibilizzazione e abbellimento territoriale dell'ufficio attività giovanili

MENDRISIO - Ha preso il via la seconda parte del progetto artistico di sensibilizzazione ad un uso corretto del denaro, concretizzato dall’ufficio attività giovanili di Mendrisio in collaborazione con il Centro giovani del comune.

Dopo le casseforti - realizzate nel 2017 dai ragazzi e già esposte a Palazzo comunale - sono stati ideati nove pannelli artistici presso altrettante fermate dei bus dell’Autolinea Mendrisiense (AMSA). Come nella fase precedente, anche questi manufatti hanno una duplice funzione: sensibilizzare i partecipanti e la popolazione attorno ai temi del denaro e del gioco d’azzardo e, nel contempo, decorare il territorio.


Città di Mendrisio

La prima installazione visibile è stata realizzata dagli allievi di quarta della Scuola media di Mendrisio durante l’anno scolastico 2017/2018 ed esposta a giugno 2018 alla fermata del bus adiacente la scuola (Centro studi 1). Nel corso del secondo semestre 2018 si sono poi creati e concretizzati i prodotti artistici di tutti gli altri partecipanti aderenti al progetto.

Il progetto si conclude ufficialmente il 23 novembre 2018, alle 17 al Centro Giovani di Mendrisio, con una mostra sui diversi pannelli decorati e un aperitivo offerto. Le foto dei pannelli rimarranno esposte al Centro Giovani fino al 14 dicembre. All’evento saranno presenti tutte le persone coinvolte direttamente o meno nel progetto e il Capo dicastero Giorgio Comi.

Alla produzione delle installazioni artistiche hanno partecipato gli studenti della Scuola media di Mendrisio, lo SPazio Aperto MultiMediale (SPAMM) del CARL, ragazzi e ragazze del Centro giovani di Mendrisio, il Progetto Treebù di Chiasso e la Scuola Speciale di Mendrisio.

Città di Mendrisio
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-23 17:08:33 | 91.208.130.87