Tipress
I terreni su cui sorgeranno le nuove Officine FFS.
ARBEDO-CASTIONE
09.11.2018 - 14:200
Aggiornamento 15:11

Nuove Officine, si pensa alla compensazione dei terreni

Le FFS hanno dato incarico a uno studio di ingegneria specializzato. Un primo risultato intermedio sara a disposizione ad aprile 2019

ARBEDO-CASTIONE - Le FFS hanno dato incarico a uno studio di ingegneria specializzato di elaborare le possibilità di compensazione delle superfici per l’avvicendamento delle colture (SAC) necessarie per le nuove Officine di Castione. Un primo risultato intermedio sarà a disposizione entro aprile 2019. «L'obiettivo - spiega l'ex Regia federale in una nota - è individuare terreni che vadano a compensare i circa 70'000 metri quadrati necessari per il nuovo stabile industriale in Ticino».

Lo studio d’ingegneria e le FFS - precisa il comunicato - lavoreranno a stretto contatto con le autorità comunali, cantonali e federali al fine di trovare valide soluzioni alle superfici di Castione. 

Commenti
 
pontsort 1 sett fa su tio
Possono sempre mettersi a bonificare l'area di giorni o. Come si dice: faa e disfaa l'é tüt lavuraa
Sciacallo 1 sett fa su tio
Una compensazione di quelle dimensioni in Ticino è impossibile. Già ora le zone SAC repertoriate sono insufficienti rispetto a quanto imposto dalla confederazione. Tutte le altre ciffre sono semplicemente speculazione pura.
Tags
studio ingegneria
terreni
compensazione
officine
ffs
nuove officine
studio
ingegneria
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-17 04:13:03 | 91.208.130.87