TiPress
Premio all’autore Markus Imhoof in compagnia del presidente Roberto Pomari
ULTIME NOTIZIE Ticino
AGNO
11 min
Scintille tra e-biker e pedoni
La convivenza sulla frequentata passeggiata "Bill Arigoni" è messa a rischio dalla velocità dei ciclisti
CANTONE / LIBANO
11 min
Un ticinese a Beirut: «Vivo per miracolo»
L'ex granconsigliere ha raccontato la sua esperienza durante gli scoppi: «L'appartamento è completamente distrutto»
CANTONE
12 min
Il mobile ticket si compra anche su Arcobaleno
La funzione è ora disponibile nell'app della comunità tariffale
CANTONE
10 ore
Salta la quarantena, denunciato
Rientrato da un paese a rischio, non ha rispettato l'autoisolamento. Rischia fino a 5'000 franchi di multa
LUGANO
11 ore
Auto in fiamme lungo il viale Cassarate
I pompieri sono intervenuti attorno alle 17.30 con quattro militi
CANTONE
11 ore
Per gli anziani il 2020 è un film horror
Isolamento da Covid. Soprattutto chi si trova in una casa di riposo continua a pagare un prezzo altissimo.  
FOTO
LUGANO
11 ore
Incidente a Viganello
Le immagini giunte in redazione mostrano un uomo a terra, nei pressi del passaggio pedonale
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Immagini violente, propaganda, Isis e pedopornografia
C'è la richiesta di pena per i due presunti islamisti a processo: tre anni e sei mesi per uno, 34 mesi per l'altro
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Contratti di tirocinio: «La situazione sta migliorando»
Lo afferma la Segreteria di Stato per la formazione secondo cui ne sono finora stati stipulati il 90% di quelli del 2019
BELLINZONA
15 ore
Via Mirasole, traffico deviato
I lavori si terranno tra la rotonda di viale Portone e via Chiesa fino al 28 agosto
BREGGIA
15 ore
Acqua contaminata a Cabbio e Muggio
Fino a nuovo avviso non si può bere né utilizzare per igiene orale, lavaggio e preparazione di alimenti
CANTONE
15 ore
Rinchiusi in 35 metri quadrati!
Il vignettista Stefano Frassetto, ospite di piazzaticino.ch. Segui il live ora.
CANTONE
13.10.2018 - 22:060

Robbiani contro il Festival dei diritti umani: «Soldi pubblici per scopi politici»

Il deputato leghista ha inoltrato un'interrogazione al Consiglio di Stato. Il presidente: «Relatori e invitati hanno libertà d'espressione»

LUGANO - «Campagne politiche, propaganda, raccolta di firme». Per Massimiliano Robbiani il Festival dei diritti umani - che si concluderà domani dopo sei giorni di programma - «abuserebbe dell'etichetta dei diritti umani» per «fare politica».

È questo il presupposto alla base dell'interrogazione che il deputato leghista ha inoltrato al Consiglio di Stato. Robbiani parla di «propaganda contro l’iniziativa per l’autodeterminazione», «raccolta di firme per concedere la bandiera svizzera alla nave Aquarius» - da parte del regista Markus Imhoof - e «sproloqui su commissione del rapper italiano Frankie hi-nrg mc sul centro asilanti di Camorino» (secondo cui la struttura, «il bunker di Camorino», non sarebbe «degna di un Paeese come la Svizzera, che è la culla dei diritti umani»).

Per il deputato leghista - convinto che «non si fa politica con i soldi dei contribuenti» - il Festival dei diritti umani «non può continuare a beneficiare del sostegno ufficiale di Confederazione, Cantone e Città di Lugano». Al Governo ticinese chiede quindi «quanto versa in contributi al Festival» e se - alla luce di quanto esposto - «non ritenga opportuno sospendere qualsiasi contributo in suo favore».

Dal canto suo il presidente del Film Festival Diritti Umani, Roberto Pomari, precisa che «il Festival ospita relatori e invitati che hanno libertà d’espressione e d’opinione». Durante gli eventi legati al Festival, «sotto la loro responsabilità e nel rispetto dei valori di cui il Festival si fa portavoce, sono liberi di rilasciare dichiarazioni e opinioni riguardanti i temi di attualità».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
limortaccituoi 1 anno fa su tio
Le azioni politiche contestate sono state fatte al di fuori del festival o da parte di ospiti che si sono assunti la responsabilità delle loro parole. Il festival ha proposto dei film per riflettere sul tema dei diritti umani. L'onorevolisssssimo Quadri e il compagno di merenda Robbiani dovrebbero levare la foglia di fico dietro alla quale si stanno nascondendo. Prendere una posizione dura e netta contro i diritti umani, attaccare apertamente gli stranieri e discriminare le persone di altre etnie. Perché non vogliono dimostrarsi per quello che sono? Ipocrisia per prendere qualche voto in più? Inoltre per restare in tema è divertente e paradossale che Lorenzo Quadri attacchi la commissione federale contro il razzismo. È un po' come se un miliardario sostenesse l'inutilità delle tasse, oppure un motociclista spericolato mettesse in discussione il ruolo degli autovelox, come se un prete elargisse consigli e regole su come comportarsi in famiglia.
pulp 1 anno fa su tio
@limortaccituoi Il miliardario che non paga le tasse? Mmmm la Boldrini invece non vede un po' tanti fatti di cronaca non trovi?
beta 1 anno fa su tio
@limortaccituoi Mah; i giornali li leggi o li tagli a quadretti per pulirci il c te e la Boldrini ?
limortaccituoi 1 anno fa su tio
Il mio commento precedente è stato "censurato" perché alla Red non piace che venga apostrofato il bel consigliere nazionale dal d'oro codin, con nomignoli vari, proteggendo così i suoi diritti. Tutto questo ha del paradossale XD
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Glimortacci tuoi e quelli di tuo nonno
sedelin 1 anno fa su tio
avanti così, seguendo la "filosofia" che vuole, per esempio, demolire la realtà di riace: di questo passo si ripiomberà presto nel triste "arbeit macht frei". che pena, che tristezza, che degrado :-(
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Quando ci sara`un festival dei doveri umani?
sedelin 1 anno fa su tio
@streciadalbüter c'è già, non te ne sei accorto?
streciadalbüter 1 anno fa su tio
A quando un festival dei doveri umani?
LAMIA 1 anno fa su tio
Caro deputato leghista hai ragione ma non aspettarti che qualcuno ti dica è vero
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Sempre coi soldi degli altri.
Evry 1 anno fa su tio
Eh, purttoppo si copiano certe cose come nella Repubblica delle Banane, a differenza che da noi li paghaiamo noi contribuenti
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@Evry Quali cose si starebbero copiando? Perché non ritieni che la promozione dei diritti umani sia qualcosa di positivo per la nostra società?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 06:12:16 | 91.208.130.87