Ticino Turismo (Airbnb Gambarogno)
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO
CANTONE
2 ore
«In classe distanti, sui bus ammassati»
Azione di protesta quest'oggi in diversi istituti scolastici.
CANTONE
5 ore
Beccato dal radar a 100 km/h sui 50, poliziotto a processo anche se era un'emergenza
Il prossimo 9 ottobre un agente della Cantonale sarà giudicato alle Assise correzionali di Lugano
CHIASSO
6 ore
Pelli all'asta
La curiosa vendita all'incanto organizzata dall'Ufficio di esecuzione
CANTONE
8 ore
I radar risparmiano (ancora) solo la Valle di Blenio
La prossima settimana i controlli della velocità mobili avranno luogo in sei distretti su otto.
FOTO
MASSAGNO
8 ore
Cade una pianta, e Massagno resta senza corrente
Questa sera un blackout ha colpito case, attività e anche i semafori. Tutto per un albero divelto in zona La Stampa
BELLINZONA
8 ore
Mamme tremende, col SUV quasi in classe
Nuove segnalazioni dalla zona delle scuole nord. Il municipale Roberto Malacrida: «Chiediamo più rispetto».
FOTO E VIDEO
MELANO
10 ore
Il vento sradica una pianta e fa cadere alcuni pannelli
A Melano un albero dalle dimensioni notevoli ha ostruito la strada Cantonale.
FOTO
BELLINZONA
10 ore
La capitale non ne può più dei vandali
Sui nuovi moduli prefabbricati delle Scuole elementari Nord sono apparse diverse scritte.
BELLINZONA
11 ore
Lavori di pavimentazione
Saranno parzialmente chiuse via Gesero, via Mordasini e via Monte Gaggio
CANTONE
11 ore
Cpi: «Una decisione scandalosa»
Abusi sessuali: la Lega tuona contro Ps e Liberali per la votazione sulla commissione d'inchiesta
CANTONE
05.10.2018 - 20:440
Aggiornamento : 06.10.2018 - 10:47

Airbnb divora gli hotel? «No, anche noi cavalchiamo l’onda del successo»

Mentre i pernottamenti alberghieri classici arrancano di nuovo, si assiste a un’incredibile impennata di prenotazioni tramite la piattaforma online. Lo specialista Lorenzo Pianezzi: «È una nuova era»

BELLINZONA – Pernottamenti di nuovo in crisi in Ticino? Sì, se si considerano solo gli alberghi e il relativo calo del 6,6% nei primi otto mesi dell’anno. Ma c’è un settore che, invece,  è in netta ascesa. È quello delle prenotazioni online tramite la piattaforma Airbnb.  Nel corso dell’ultimo anno,  i pernottamenti Airbnb in Ticino sono aumentati, secondo dati forniti dagli analisti di AirDNA, di ben il 57%. Una percentuale pazzesca che, apparentemente, potrebbe mandare in crisi gli hotel tradizionali. «Ma non è così – sostiene Lorenzo Pianezzi, presidente di hotelleriesuisse Ticino –. Il mercato sta cambiando. E gli albergatori stanno cavalcando l’onda, andando a cercare la clientela anche su Airbnb».

L’Airbnb ticinese è passato dai 42.939 pernottamenti registrati nel 2016, ai 366.129 attuali. Come albergatori, davvero non avete paura che tutti ora vogliano prenotare in appartamento, anziché in hotel?

No. Prima di tutto questo boom sta a dimostrare che il nostro cantone è ancora attrattivo. Quella gente che va in appartamento, magari poi ritorna una seconda volta e prenota in hotel. Inoltre, va specificato che Airbnb non è più quello degli inizi. Vive una nuova era.  

In che senso?

Adesso non si dedica più solo agli appartamenti classici. Ma anche ad altre forme di pernottamento. L’albergatore stesso ha capito che lì c’è clientela da andare a prendere. E infatti in diversi hanno deciso di mettere le proprie stanze su Airbnb. Potenzialmente si può tentare di mettere su Airbnb anche una suite a cinque stelle.

Certo. Ma Airbnb da sempre punta su prezzi molto interessanti. Gli hotel ticinesi, invece, a volte hanno prezzi spropositati.

 Anche gli hotel possono avere margini per proporre offerte attrattive. E poi oggi su Airbnb ci va anche quella clientela che è disposta a spendere qualcosa in più.

Questa piattaforma oggi propone in Ticino un numero di letti pari a 13.250. Mentre nel 2015 erano appena 600. Non sarà solo merito degli hotel…

È innegabile che parallelamente ci sia anche un incremento degli appartamenti di vacanza. In più si è capito che una stanza o un appartamento affittati a notte, possono rendere più che se affittati a periodi più lunghi. C’è tanto fermento. Secondo le previsioni, i pernottamenti dovuti a prenotazioni via Airbnb avranno superato quota 400.000 a fine 2018. Diversi di questi clienti avranno dormito in hotel. 

Lei sembra vedere il bicchiere mezzo pieno…

Assolutamente. Il turismo ticinese è sano. E i dati legati all’Airbnb lo dimostrano. In più, constato investimenti continui. Il credito quadro stanziato dal Cantone per gli investimenti alberghieri è stato esaurito in tre anni, anziché in quattro.  E in futuro questa cifra potrebbe passare dagli attuali 12 a ben 16 milioni di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VISIO 1 anno fa su tio
Abbasste i prezzi e siate più cordiali con i clienti, auguri
Um999 1 anno fa su tio
@VISIO E investire qualche Franco per rinnovare un pochettino... abbiamo hotel e bar la quale gli ultimi lavori risalgono quando Noé aspettava la grande pioggia
Logico 1 anno fa su tio
@Um999 so di offerte di rinnovamento delle camere da pochi franchi, proposte sia agli hotel che al buon Pianezzi ... nessuno ha considerato la ditta ticinese che ha offerto spontaneamente, allora che si arrangino
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-26 02:04:03 | 91.208.130.85