tipress
BELLINZONA
04.10.2018 - 16:260

Birra al Parco, in arrivo la seconda edizione

L'appuntamento è per il 13/14 ottobre presso il Museo Villa dei Cedri

BELLINZONA - La manifestazione «Birra al Parco», promossa dalla Città di Bellinzona e dal Museo Villa dei Cedri, giunge alla seconda edizione. Per l’occasione è nata una collaborazione con la Società dei Commercianti ai fini di proporre per la prima volta una doppia offerta agli amanti della cultura gastronomica regionale: il centro storico accoglierà la tradizionale “Rassegna d’autunno e mercato dei formaggi d’Alpe”, mentre il parco del Museo Villa dei Cedri offrirà un panorama della ricchezza birraria del nostro territorio.

L’evento dedicato alla birra è nato nel 2017, per omaggiare una storia risalente all’Ottocento, quando fu concessa la prima privativa nel Cantone a Felice Lombardi di Airolo per la produzione di birra (1828). Questa storia ha radici particolari a Bellinzona, dove la produzione di birra iniziò nel 1853 e conobbe alla fine del secolo uno sviluppo industriale con la Birra Bellinzona scomparsa nel 1984. Anche la storia di Villa dei Cedri e del suo parco risale alla metà dell’Ottocento e segue lo sviluppo della società e dell‘industrializzazione. Non poteva esserci più idonea cornice per «Birra al Parco», dove s’incontrano tradizione e creatività.

Programma - L’edizione 2018 di «Birra al Parco» si declina in due giornate distinte. Sabato 13 ottobre è dedicato alla produzione ticinese e propone di scoprire e degustare alcune delle migliori birre artigianali regionali. Domenica 14 ottobre, il percorso degustativo si apre sul mondo e invita alla scoperta delle specificità di quattro paesi che hanno contribuito alla storia della birra e che presentano oggi originali sviluppi: USA, Belgio, Gran Britannia e Italia.

Vengono inoltre proposti corsi di degustazione su iscrizione, con il sommelier Roberto Storni, per chi desidera scoprire o conoscere meglio il mondo della birra. I corsi sono un’opportunità particolare per stimolare le proprie capacità di degustazione o per provare le molteplici possibilità di abbinamento tra birra e cibo.

I produttori dell’edizione 2018
Birrificio Sottobisio (Balerna, TI)
Microbirrifico Rigamonti (Camorino, TI)
Broken City Brewing (Viganello, TI)
PD Beer (Santa Maria, GR)
Birra Bozz (Gerra Piano, TI)
Officina della Birra (Bioggio, TI)
Bottega dei Ghi (Dino, TI)
Maitri Beer (Arzo, TI)
Ospite dal Vallese: La Brasserie artisanale Le Traquenard (Sion, VS)

Eventi correlati - In occasione della manifestazione, il Museo propone due appuntamenti esclusivi: un atelier per ragazzi dove sperimentare con inventiva l’arte del racconto (sabato) e una visita guidata storica per scoprire la storia di alcune bevande tradizionali (domenica).

Costi
Corsi con sommelier su prenotazione: CHF 30.00 a corso (incluso bicchiere e sconto sulla degustazione)
Scheda degustazione da 5 birre: CHF 8.00 (con bicchiere CHF 13.00)
Scheda degustazione da 10 birre: CHF 14.00 (con bicchiere CHF 19.00)
Sconto di CHF 2.00 per i visitatori del Museo.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 07:34:02 | 91.208.130.86