Tipress
CANTONE
03.09.2018 - 07:160

Canapa light: i controlli saranno più semplici e rapidi

Introdotto un nuovo procedimento che permetterà una verifica immediata della quantità di THC

BELLINZONA - Distinguere la canapa normale da quella light sarà più facile e rapido. Vi è infatti una svolta rilevante nei controlli effettuati in Ticino.

Nelle scorse settimane è infatti cambiata la prassi per verificare che il prodotto contenga effettivamente quantità di THC inferiori all'1%. 

Il capitano Elia Arrigoni, responsabile dei Servizi generali alla Cantonale, ha spiegato il nuovo metodo al CdT. Esso permetterà agli agenti di compiere un test rapido con costi contenuti direttamente sul posto, determinando «se ci si trova confrontati con canapa "legale" o con una sostanza stupefacente».

Un bel risparmio di tempo e denaro, se si pensa che prima tale analisi andava fatta in laboratorio. Nel frattempo la canapa light è sempre più in voga. Le richieste di coltivazione sono in effetti esplose durante il 2018: quest'anno ne sono già state inoltrate 28, contro le 12 (totali) del 2017.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 13:35:52 | 91.208.130.89