Keystone
MENDRISIO
16.08.2018 - 07:040

Dal Belgio con due chili di eroina, condannato

Il 49enne albanese si era fatto allettare da un guadagno facile, ma non farebbe parte di alcuna rete di traffico internazionale. In aula sono emersi tutti i suoi problemi familiari

MENDRISIO - Era stato arrestato l’8 marzo scorso presso il valico autostradale di Brogeda dopo che nella sua auto erano stati rinvenuti quasi 2 chili di eroina. Martedì la Corte delle Assise criminali di Mendrisio - come riferiscono alcuni quotidiani ticinesi - lo ha condannato a 3 anni e 6 mesi di reclusione, nonché 10 anni di espulsione dalla Svizzera.

L’uomo, un albanese di 49 anni con cittadinanza belga - Paese in cui risiede - in aula ha raccontato la sua storia. Non si tratta di un “mulo” legato al traffico internazionale di droga, ma di una persona che ha sfruttato l’occasione di guadagnare soldi facili. «Non era la prima volta che acquistavo da loro 1 grammo di cocaina. Mi hanno proposto di guadagnare qualcosa e non ci ho pensato». Il 49enne doveva portare la droga dal Montenegro al Belgio, consegnandola a un destinatario che gli sarebbe stato comunicato successivamente.

Una persona che però non è estranea ad altri precedenti penali: è stato incriminato per droga in Italia e in Olanda e ha commesso reati minori in Belgio. In Albania, inoltre, è rimasto coinvolto in una sparatoria legata a una faida tra famiglie, in cui hanno perso la vita i suoi due fratelli, mentre lui è rimasto ferito.

Il 49enne in cinque mesi di carcere ha perso più di 25 chili a causa della preoccupazione per la sua famiglia: in Belgio moglie e tre figli vivono grazie all’assistenza sociale e i due più piccoli sono gravemente malati.

Il giudice Marco Villa ha ricordato che «la gravità dei fatti non cambia» e, condannando l’uomo, gli ha consigliato di chiedere di poter scontare la pena in Belgio, più vicino ai suoi affetti.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:46:45 | 91.208.130.86