ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
53 min
Gender freedom": il gruppo transgender della Svizzera italiana si fa conoscere
Nato sotto l'egida di Imbarco Immediato, presenterà le sue attività domenica al LUX di Massagno: «Ci ha contattati anche un genitore per il figlio in età prescolare»
FOTO
BELLINZONA
58 min
Schianto nella notte a Sementina
Poco dopo le 4.00 un'auto ha divelto i paletti della segnaletica spartitraffico sulla Cantonale. Le condizioni del conducente non sono note
POSCHIAVO (GR)
8 ore
Incidenti sul lavoro: un imprenditore poschiavino condannato in Italia
Le vittime del sinistro, un uomo decapitato dal cavo di una teleferica e un ferito grave, si trovavano a Grosio (Sondrio)
LUGANO
10 ore
Risultato record: 103'000 utenti al giorno per Tio
Per la prima volta i lettori online superano quelli dei media cartacei. Enrico Morresi: «I contenuti sono più importanti del supporto»
FOTO E VIDEO
LOCARNO
12 ore
Si pattina a suon di Sgaffy. È partito Locarno On Ice
La manifestazione invernale più apprezzata del Ticino festeggia 15 anni con tante novità
CANTONE
13 ore
Fioristi agguerriti: «Così vi facciamo dimenticare i cattivi pensieri»
Vendere una semplice stella di Natale o un amarillis non basta più. Da ormai diversi anni l’Avvento si trasforma in una sfida basata sui colpi di genio. E sulla capacità di stupire
Attualità
13 ore
Dal fotovoltaico allo studio sui batteri: quando la Supsi progetta al fronte
Il mandato che il Cantone ha stipulato con la scuola comprende sedici ambiti. Tra i molti abbiamo selezionato tre progetti
AIROLO
13 ore
A Pesciüm si scia dal 30 novembre
Le condizioni meteo particolarmente favorevoli hanno permesso di preparare le piste
SAN BERNARDINO
13 ore
La neve è arrivata: parte la pre-season
L'apertura parziale delle infrastrutture invernali è prevista per il 23 e il 24 novembre
CANTONE
14 ore
Fumo o svapo: «Meglio buttarsi dal primo piano, piuttosto che dal quinto»
I medici americani chiedono lo stop alla sigaretta elettronica. Tanti i dubbi sullo svapo. Ma in Svizzera il mercato è in ascesa. Ecco cosa ne pensano gli esperti ticinesi. Guarda il video
LUGANO
14 ore
«Chi di conflitto di interessi parla, in conflitto di interesse è!»
Il PLR replica alle accuse leghiste rivolte nei confronti della loro capogruppo in consiglio comunale, Karin Valenzano Rossi
CANTONE
14 ore
I social media riscuotono interesse turistico
Oltre trenta le persone che hanno preso parte a una formazione proposta ai partner di Lugano Region e Mendrisiotto Turismo
LOCARNO
14 ore
Monte Brè, l'incontro in Municipio
L'Esecutivo cittadino ha incontrato i promotori del progetto privato che mira a edificare nuove costruzioni di stampo turistico e alberghiero nel quartiere
BELLINZONA
15 ore
Il premio Robert Wenner ad Andrea Alimonti
Il capogruppo dell'Istituto oncologico di ricerca di Bellinzona riceverà 100'000 franchi per le sue scoperte sulle cellule tumorali
MENDRISIO
15 ore
Un nuovo contratto collettivo per FoxTown
Ne beneficeranno, dal 1° gennaio, oltre 1200 collaboratori attivi nei 160 negozi del Centro
CANTONE
16 ore
«Servizio espresso», basta pagare e ti arriva la patente
Su Facebook compare la pagina "patente di guida". Si ottiene senza esami né prove, ma pagando
BELLINZONA
10.08.2018 - 14:000
Aggiornamento : 17:09

Bimbo malato di cancro, raccolti 40.000 franchi

Ondata di solidarietà per un caso che ha scosso l'opinione pubblica. Il ricavato verrà donato alla famiglia e a tre organizzazioni: Associazione Alessia, Fondazione Elisa e Lega contro il cancro

BELLINZONA - Aveva creato scalpore, lo scorso mese di luglio, il caso del bambino del Mendrisiotto malato di cancro a cui la cassa malati non copriva un medicamento per la terapia oncologica anti-recidiva. A sostegno del piccolo e della sua famiglia si era schierato un intero Cantone e la storia aveva fatto il giro della Svizzera.

Il clamore generato aveva costretto la cassa malati a fare un passo indietro e a pagare anche il farmaco "incriminato" dal costo di circa 3'000 franchi. Una cifra che è stata ampiamente superata dalla raccolta fondi lanciata - poche ore dopo che la vicenda è stata resa pubblica - dall'Associazione "Quii da la cursa". 

L'ondata di solidarietà è stata incredibile. Oltre 500 ticinesi - come riferito nella conferenza stampa odierna indetta dal comitato - hanno voluto partecipare alla colletta. Chi versando cifre importante. Chi con importi più modesti. Fatto sta che alla fine sono stati raccolti 40.000 franchi. Diecimila a testa andranno a tre organizzazioni che sostengono i malati pediatrici e i loro congiunti, ovvero l'Associazione Alessia, la Fondazione Elisa e la Lega contro il cancro. Mentre i restanti andranno in parte alla famiglia del dodicenne e in parte alla creazione di un fondo vincolato per promuovere attività nei reparti pediatrici.

Commenti
 
Damiano Iannino Schipilliti 1 anno fa su fb
Il nome della cassa malati?
Gianluca Rugo 1 anno fa su fb
Te lo dico io: TUTTE.
Gabriella Tettamanti 1 anno fa su fb
Che bravi, complimenti!
Jolanda Joli 1 anno fa su fb
Jolanda Joli 1 anno fa su fb
Manuela Vanoni 1 anno fa su fb
Rivotare per una cassa malattia statale.
Manuela Vanoni 1 anno fa su fb
Mi Pa continueró a votare sí. Ho visto altre nazioni funziona. Ma ci sono troppi interessi di chi con i nostri soldi, investono su palazzi e in borsa.
Mi Pa 1 anno fa su fb
Tra un po' porteranno le franchigie a 5'000-10'000 franchi, così si intascheranno ancora piú soldi da premi obbligatori e iniqui, perché con quelle franchigie le CM avranno meno da rimborsare (senza muovere un dito aggiungerei). Hanno condizionato la gente con falsi spauracchi, per far votare no...e intanto continuano ogni anno ad aumentare i premi e togliere sempre piú prestazioni, spero che alla prossima votazione la gente non si faccia piú incantare da chi ha le "mani in pasta"...??
axl 1 anno fa su tio
Una risposta decisa a queste cassa malati penose
albertolupo 1 anno fa su tio
@axl Una risposta sbagliata piuttosto. Se ci sono regole sbagliate, ammesso che sia così, non è con le collette che si risolve il problema.
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Qui tutti credono che siano i medici e i politici a decidere sulle cure, dietro mandato del popolo. In realtà non è nessuno dei due. Ma sono solo aziende avide di guadagni. A proposito: ad ottobre escono i nuovi premi rialzati. Questi dovrebbero guardare Saw VI
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
e no mi spiace la colpa è anche dei medici eccome. Pur di farti fare esami e spendere in medicine non curano adeguatamente la tua patologia e ti trascinano anni per avere una diagnosi.
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Sì, ma se la cassa malati non copre il medico che può farci? Sono loro ad avere l’ultima parola
Mi Pa 1 anno fa su fb
La cassa malati unica é stata sistematicamente bocciata in tutte le votazioni dove siamo stati chiamati alle urne, 2007, 2014, sempre NO....ora, io mi chiedo se la gente é masochista oppure non capisce i testi in votazione. MI RACCOMANDO, la prossima votazione sulla cassa malati unica votate ancora di no eh???
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Io ho votato no. Per evitare aumenti ingiustificati dei premi. Ma visto che aumentano sempre e visti questi episodi... la prossima volta voterò sì
Mi Pa 1 anno fa su fb
"Aumenti ingiustificati di premi"? Se ci fosse una sola cassa malati, non potrebbe essere peggio di adesso con i costi, come se con il sistema attuale sia tutta una meraviglia eh???‍♂️ Tra un po' porteranno le franchigie a 5'000-10'000 franchi, così si intascheranno ancora piú soldi da premi obbligatori e iniqui, perché con quelle franchigie le CM avranno meno da rimborsare (senza muovere un dito aggiungerei). Vi hanno fregato con falsi spauracchi, per farvi votare no...e intanto continuano ogni anno ad aumentare i premi e togliere sempre piú prestazioni, spero che alla prossima votazione la gente non si faccia piú incantare da chi ha le "mani in pasta"...?
Carlo Soldati 1 anno fa su fb
Benvengano tutte le associazioni che aiutano, ma il problema di fondo resta. Inamissibile che in un paese come il nostro devono intervenire associazioni e privati per poter guarire un bambino e le casse malati, se non si fa scalpore, rifiutano di pagare.Settimana scorsa è venuto alla luce un altro caso simile; un bambino di 6 anni affetto da leucemia.Se andiamo avanti di questo passo invece di fare le catene della solidarietà per i terremotati, dovremmo farle per curare i nostri figli.
Loris Bianchi 1 anno fa su fb
E per gli anziani che non arrivano a fine mese
Alex Corti 1 anno fa su fb
Loris Bianchi Beh se andiamo avanti di questo passo con gli aumenti delle CM ( e diminuzione di prestazioni )metà della AVS servirà per pagare i premi e andremo a vivere nei centri asilanti?
Sciacallo 1 anno fa su tio
Vedo tanti politici in cerca di visibilità in questa storia... Bang e Fonio su tutti...
albertolupo 1 anno fa su tio
@Sciacallo Esatto. Campagna elettorale sulle disgrazie altrui, ma se per caso c’era una legge da modificare, ciò non è stato fatto.
Laika1 1 anno fa su tio
La cosa più importante è che questa cura possa far guarire il ragazzino è che possa avere una vita serena!!! Tanti auguri anche ai suoi genitori!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 07:15:28 | 91.208.130.85