CANTONE
09.08.2018 - 10:310

«Escursionisti, attenti ai rifiuti»

Il Dipartimento del territorio parteciperà domenica alla manifestazione “Mangia e cammina sugli alpi” con uno spazio espositivo dedicato al progetto “Territorio e montagne pulite”

BEDRETTO - Il Dipartimento del territorio (DT) parteciperà domenica alla manifestazione “Mangia e cammina sugli alpi” - una giornata alla scoperta della Valle Bedretto e dei suoi alpeggi - con uno spazio espositivo dedicato al progetto “Territorio e montagne pulite”.

Il DT, presente allo stand che verrà allestito all’Alpe Cruina di Osco, illustrerà, tramite appositi pannelli informativi, i dettagli del progetto “Territorio e montagne pulite” e fornirà consigli utili ai partecipanti. L’obiettivo consiste nel sensibilizzare i cittadini al tema della gestione dei rifiuti in montagna.

In Ticino negli ultimi anni il numero di frequentatori delle montagne ha conosciuto un incremento importante. Poiché molte delle capanne alpine non sono raggiungibili con i veicoli, la gestione dei rifiuti genera costi di smaltimento considerevoli e, più in generale, rappresenta, pertanto, un tema particolarmente sensibile. A tale proposito si rammenta che una gestione responsabile dei rifiuti in montagna è in primis una questione di buon senso e di responsabilità individuale; ogni cittadino può infatti contribuire attivamente ad un corretto smaltimento degli stessi, per esempio portando con sé quelli prodotti in montagna e provvedendo solo successivamente alla loro eliminazione.

Il progetto “Territorio e montagne pulite” nasce nel 2014 quando l’Ufficio per lo sviluppo economico del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE), in collaborazione con l’Ente regionale di sviluppo del Locarnese e Vallemaggia (ERS-LVM), le principali società alpinistiche, Alleanza Patriziale, Ticino Sentieri e gli enti turistici locali, avvia uno studio sulle capanne alpine e i rifugi ticinesi. Il progetto mira a disporre di dati territoriali concernenti le strutture e le infrastrutture (sentieri, accessibilità,…) che consentano di pianificare un concetto di sviluppo della rete delle capanne e dei rifugi sull’insieme del territorio cantonale. Questo piano è dunque volto a favorire la gestione ecosostenibile delle capanne alpine sul territorio ticinese e, in secondo luogo, a contribuire a mantenere le montagne pulite. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:58:22 | 91.208.130.89