LUGANO
01.08.2018 - 17:200
Aggiornamento : 21:06

Ondata di solidarietà: Maria Luce e i suoi cani hanno una nuova casa

La donna aveva combinato una serie di pasticci burocratici. Fino al punto di essere sfrattata. Il suo appello, con tanto di "mea culpa" ha suscitato una grande reazione da parte dei ticinesi

LUGANO – Si è conclusa con un lieto fine la vicenda di Maria Luce Romitti e dei suoi cani. La donna, residente nel Luganese, aveva combinato una lunga serie di pasticci burocratici. Tanto da spingere il suo padrone di casa a sfrattarla. Oltre una decina le offerte giunte alla redazione, dopo il suo disperato appello lanciato su Tio/ 20 Minuti. Grazie a una di queste, la donna ha trovato la sua nuova casa. «Ringrazio tutti quelli che mi hanno dato la possibilità di ripartire. Ora abbiamo trovato una bella sistemazione provvisoria a Pambio Noranco, in vista del trasloco definitivo in programma per novembre».

Marialuce, in sintesi estrema, in passato aveva effettuato riparazioni alla casa, senza consultare i proprietari. Non venendo poi rimborsata, ha deciso di non pagare l'affitto per alcuni mesi. Causando una situazione di tensione. La sua storia, dopo la pubblicazione su Tio/ 20 Minuti, aveva suscitato anche qualche reazione stizzita da parte di chi si è sentito diffamato dalle sue dichiarazioni imprecise e grossolane. «Io non volevo diffamare nessuno. Mi scuso ancora con tutti. E mi assumo le responsabilità di quello che ho fatto. Negli scorsi giorni, ho anche avuto una discussione costruttiva con la mia amministratrice. Mi scuso anche con lei. È stata gentile e umana, mi ha concesso una settimana in più per il trasloco». 

Dal suo appello, lanciato venerdì pomeriggio, sono passati pochi giorni. Eppure, Maria Luce e i suoi cani sono già sistemati. «In questa disavventura, ho avuto occasione di conoscere persone meravigliose. Non le dimenticherò. Così come da adesso in avanti starò più attenta ai miei doveri di inquilina. Ho imparato la lezione».  

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
KilBill65 2 anni fa su tio
Tutto bene!!....Comunque da quello che ho letto qualche errore da parte della signora insomma se li poteva evitare...... Magari se faceva meno casini, forse restava dove era prima!!...
TI.CH 2 anni fa su tio
Gentile Signora Maria Luce, bello quando una persona riconosce i suoi errori, questo è un segno di intelligenza e umiltà. Ma ringrazi veramente i suoi cani!
albertolupo 2 anni fa su tio
Chissà se fosse stata sola, o se al posto dei cani ci fossero stati “solo” dei figli, se la generosità incontrata sarebbe stata uguale?
Mattiatr 2 anni fa su tio
@albertolupo Sai la cosa più scandalosa? Lei e i suoi cani ora la casa ce l'anno, e il marito!? SCANDALOSO che l'ondata di solidarietà non abbia coinvolto pure lui. INDIGNATO!!!!!!!
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
Tutto è bene ciò che finisce bene... :-))))
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 17:23:21 | 91.208.130.89