Rescue Media
CHIASSO
09.07.2018 - 22:460
Aggiornamento : 10.07.2018 - 09:45

Scontro tra Tilo: segnale oltrepassato

Il treno in attesa aveva invaso l'itinerario di manovra dell'altro convoglio, come si evince dal rapporto del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza

CHIASSO - Il treno aveva oltrepassato un segnale basso, andando a invadere il binario dell'altro convoglio in arrivo. È questa, in sostanza, la causa all'origine della collisione tra due Tilo in manovra verificatasi il 29 aprile 2017 alla stazione di Chiasso. Lo si evince dal rapporto del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza pubblicato oggi.

Uno dei treni era in attesa dell'altro, in ritardo di cinque minuti, per poterlo agganciare. Ma si era fermato andando a occupare l'itinerario di manovra del secondo convoglio. Il capomovimento aveva fatto notare al macchinista «che aveva oltrapassato il segnale basso» e «che avrebbe dovuto far retrocedere immediatamente il suo treno». Il macchinista aveva però risposto «che non era vero, ha predisposto il parcheggio e si è apprestato a cambiare cabina di guida per poter retrocedere», si legge nel rapporto. Il capomovimento era poi convinto che l'itinerario di manovra fosse stato subito liberato, quindi non aveva potuto avvertire il macchinista del treno in arrivo. E il freno d'emergenza non ha permesso di evitare la collisione.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 21:45:03 | 91.208.130.85