bat fant mont 30
CANTONE / SAN GALLO
09.07.2018 - 06:000

Inizia il corso rip del Battaglione fanteria di montagna 30

Si tratta di una delle poche unità ancora interamente italofona dell'esercito svizzero

MELS - Archiviato il corso del 2017, svolto in Canton Ticino dopo tre anni di assenza, il Battaglione fanteria di montagna 30, uno dei corpi di truppa subordinati alla nuova Divisione territoriale 3 e al contempo uno dei pochi battaglioni interamente italofoni dell'esercito svizzero, comincia oggi il suo corso di ripetizione.

L’inizio ufficiale è previsto oggi pomeriggio alle 17.30 a Walenstadt, con la consueta cerimonia di consegna della bandiera.

Negli ultimi dieci anni i militi del “Trenta” sono stati chiamati a svolgere numerosi servizi, in situazioni e contesti spesso molto differenti. Dall’appoggio al WEF nel 2016 al più classico dei corsi di fanteria con esercizi di tiro, fino a un più attuale impiego a favore delle autorità civili lo scorso anno in Ticino.

Il tema delle prossime settimane, invece, sarà l’istruzione di reparto e il combattimento di località, che saranno esercitati sulla moderna piattaforma di simulazione di Walenstadt. I numerosi militi e quadri delle cinque compagnie e dello Stato Maggiore del battaglione saranno dislocati in diversi settori nei Cantoni San Gallo e Grigioni fino al 27 luglio.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-27 23:29:01 | 91.208.130.85