Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
12 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
12 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
16 ore
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
16 ore
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
19 ore
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
19 ore
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
19 ore
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
20 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
21 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
22 ore
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
22 ore
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
23 ore
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
1 gior
Interruzioni notturne sulla linea FLP
GAMBAROGNO
1 gior
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
1 gior
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
CANTONE
15.06.2018 - 07:170

Per gli scout inizia la stagione dei campeggi

Sono una cinquantina i campi organizzati dalle 35 sezioni scout presenti in Ticino e Moesano durante le vacanze estive

BELLINZONA - Con la fine delle scuole ha inizio per la maggior parte delle sezioni scout della Svizzera italiana la stagione dei campeggi. Per oltre mille tra bambini, giovani e giovani adulti, accompagnati da 320 animatori scout aduti, è giunto il momento di vivere il momento scout più intenso dell’anno.

Da domani per gli scout della Svizzera italiana inizia il periodo dei campeggi. Sono una cinquantina i campi organizzati dalle 35 sezioni scout presenti in Ticino e Moesano durante le vacanze estive. Oltre mille tra bambini, giovani e giovani adulti vivranno le attività scout a contatto con la natura e con i coetanei della propria sezione

Tipicamente i lupetti, i giovani scout dagli 8 ai 11 anni, svolgono il loro campo in case scout, mentre per gli esploratori, gli scout dagli 11 ai 15 anni, saranno le tende a trasformarsi nella loro dimora per la quindicina di giorni di durata del campo. Per i pionieri, dai 15 ai 17 anni, l’avventura del campo spesso significa spostarsi in modo itinerante attraverso la Svizzera, ma anche all’estero: quest’estate, per fare alcuni esempi, alcuni di loro si receranno in Italia, Francia, Spagna, Croazia e Portogallo.

Durante il periodo del campo, indipendentemnte dalla loro età, gli scout vivranno a stretto contatto con i loro coetani e avranno la possibilità di vivere intensamente attività diversificate preparate per loro dagli animatori scout, che a titolo volontario investono gratuitamente il loro tempo per offrire esperienze indimenticabili a bambini e giovani.

Per gli scout della Svizzera tedesca il periodo dei campi è iniziato a metà maggio. Tradizionalmente oltre San Gottardo è infatti il fine settimana di Pentecoste il momento in cui vengono organizzati i primi campi. I romandi, come i ticinesi, iniziano la loro stagione dei campi con l’inizio delle vacanze scolastiche. Sull’altra sponda della Sarina le scuole chiudono però ad inizio luglio, dovranno quindi portare ancora qualche settimana di pazienza.

La responsabilità dei giovani animatori - Un campo scout, e in particolar modo un campo in tenda, deve essere preparato accuratamente. Per questo motivo, le animatrici e gli animatori che accompagnano i bambini e i giovani durante le loro avventure scout frequentano diversi corsi di formazione riconosciuti da Gioventù + Sport. Le competenze acquisite durante la formazione scout rappresentano inoltre un’importante fondamento per il loro sviluppo personale.

11 mesi fa Coppia aggredita al parchetto, identificati otto eritrei
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 09:32:45 | 91.208.130.87