ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 min
Lo spropositato costo in Ticino di riviste e vestiti
LUGANO
15 min
«Master plan e studio di San Gallo per il rilancio dell'aeroporto»
CANTONE
18 min
Aggregazione tra Morcote e Vico, istituita la commissione di studio
CANTONE
1 ora
Riciclaggio della plastica: «Si può fare di più?»
CANTONE
2 ore
Scuole di Arbedo: «Direttore assolto, ma carica non compatibile con il buon senso»
CASTEL SAN PIETRO
2 ore
Dopo il salto iniziale Medacta zoppica
CANTONE
3 ore
«Ci sono momenti in cui si comprende la fragilità della vita»
S.ANTONINO
3 ore
I dipendenti Kering impauriti: «Ci hanno detto di non parlare»
CANTONE
11 ore
L'ex funzionario del DSS farà ricorso
CANTONE
11 ore
Davide Enderlin assolto in appello
AGNO
12 ore
«L’aeroporto può cambiare rotta»
LOSONE
14 ore
Licenziato dalla Agie: «Ora a 58 anni cosa faccio?»
RIVIERA
15 ore
Fiamme all'esterno di un deposito a Cresciano
CANTONE
16 ore
«Il caso Kering faccia scuola, servono condizioni quadro»
CANTONE
17 ore
Riforma fiscale, il messaggio del Governo entro l'estate
BELLINZONA
14.06.2018 - 11:480

Plurilinguismo e multiculturalità nella Capitale

La commissione camerunense ha visitato il Municipio di Bellinzona: «Svizzera esempio di integrazione di minoranze linguistiche»

BELLINZONA - La Commissione nazionale camerunense per il plurilinguismo e la multiculturalità, guidata dall’ex Ministro e Presidente della rappresentanza, SE Peter Mafany Musonge e accompagnata dagli ambasciatori camerunense in Svizzera SE Léonard Henri Bindzi e svizzero in Camerun, signor Pietro Lazzeri, ha reso visita al Municipio di Bellinzona, rappresentato per l’occasione dal Sindaco Mario Branda, dal Vice Sindaco Andrea Bersani e dal Municipale Mauro Minotti.

La visita, parte di un programma serrato di incontri fra autorità locali, governative e federali e la delegazione stessa, è avvenuta sotto l’egida della Confederazione ed organizzata dalla Delegata federale al plurilinguismo, signora Nicoletta Mariolini, pure presente, alla quale gli ospiti camerunensi hanno chiesto di incontrare esempi riusciti di multiculturalità ed integrazione di minoranze linguistiche nel nostro Paese.

Bellinzona, capitale cantonale e sede del Tribunale penale federale, è stata scelta anche quale risultato di una riorganizzazione istituzionale, capace di rispondere meglio, appunto attraverso il rafforzamento di un ente locale, anche alle sfide poste dal nostro essere minoranza linguistica nel nostro Paese.

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-23 09:27:06 | 91.208.130.86