© Stadler
AGNO
14.06.2018 - 11:140
Aggiornamento 15:43

Veloce come un treno, ma agile come un tram: rivoluzione FLP

Dal 2020 i passeggeri utilizzeranno convogli più moderni e confortevoli. Ordinati nove esemplari per un investimento di 47 milioni di franchi

AGNO - Accessibilità, comfort e sicurezza. Sono queste le principali caratteristiche dei nuovi convogli FLP che entreranno in servizio dall’estate 2020, dando un contributo chiave alla mobilità del futuro nella regione, come sottolineato dal direttore FLP Roberto Ferroni. «L’esperienza di trasporto sarà rivoluzionata» ha affermato.

Più spazio per i passeggeri - I nuovi mezzi, che saranno veloci come un treno ma agili come un tram, saranno più corti e più stretti rispetto a quelli attuali (si parla di 45,42 metri rispetto agli odierni 56,77). Disporranno di 298 posti. A differenza di ora potranno però viaggiare in doppia composizione, permettendo il trasporto di quasi 600 passeggeri (ora si arriva al massimo a 320).

Arriva l’aria condizionata - Si parla anche di comfort, determinato dagli interni ampi e luminosi. E i convogli saranno dotati di aria condizionata: «Una questione su cui in questi anni abbiamo ricevuto molte lamentele» ha detto il direttore Ferroni. Vibrazioni e rumori saranno inoltre ridotti al minimo, rendendo un servizio non solo ai passeggeri ma anche agli abitanti nelle vicinanze dei binari.

Un mezzo per tutti - L’accessibilità è garantita a tutti i passeggeri: grazie all’assenza di scalini e dislivelli, i nuovi convogli permetteranno agevolmente il trasporto di passeggini, biciclette o carrozzine.

Sicurezza senza punti morti - Sul fronte della sicurezza, tutte le carrozze saranno dotate di videosorveglianza: «Il design interno - ha spiegato ancora Ferroni - permetterà di avere una visione globale, senza punti morti». In ottica futura si pensa anche alla sicurezza in territorio urbano, che sarà garantita da fari LED e spazi di frenata ridotti.

«Mezzi adatti ai tempi» - «Si tratta di un momento storico - ha detto il presidente FLP Stefano Soldati - in quanto questo è un tassello per un progetto più grande». L’utenza del collegamento ferroviario, che attualmente conta circa 2,5 milioni di passeggeri all’anno, potrà quindi presto utilizzare mezzi «più moderni e più adatti ai tempi» ha sottolineato, ricordando che l’ultimo rinnovo del materiale rotabile risale agli anni Settanta.

Introduzione graduale - I nuovi convogli (al momento ne sono stati ordinati nove) sono prodotti dalla svizzera Stadler, che «ci ha proposto la soluzione ideale, ossia la combinazione tra un tram e un treno che ci permetterà di muoverci sia in centro a Lugano sia nei dintorni». Questo in vista della rete tram-treno che dovrebbe essere pronta per il 2027. L’investimento complessivo è di 47 milioni di franchi. E l’introduzione dei convogli avverrà gradualmente a partire dall’estate 2020, arrivando a proporre collegamenti ogni 7-8 minuti.

«Risposta concreta ai problemi viari» - In occasione della presentazione dei nuovi convogli, è stato chiaramente gettato uno sguardo anche sulla futura rete tram-treno. «Il veicolo è uno degli elementi fondamentali per la qualità del servizio» ha quindi detto Martino Colombo, capo Sezione della mobilità. E il sindaco di Agno Thierry Morotti ha concluso: «Il progetto tram-treno è una risposta concreta ai problemi viari che abbiamo in tutto il Malcantone».

Commenti
 
Pepperos 1 sett fa su tio
All'officina di Domodossola, ci sono convogli disponibili immediatamente.
Orsettina 1 sett fa su tio
Fantastico!!!Era ora che qualcosa cambiasse in questo caotico malcantone. Staremo a vedere,sono molto curiosa!!
Foxdilollo78 1 sett fa su tio
La presentazione è fantastica! Speriamo lo sia anche il progetto...
Patrick Bösiger 1 sett fa su fb
Almeno la FLP mette (a vedere dall foto) delle apposite maniglie per tenersi nel caso si rimanesse in piedi, cosa che sui Tilo manca... Che poi certi aiutisti del Tilo sono dei cani quando si tratta di frenare all'arrivo in stazione 🙈
Filippo Guscetti 1 sett fa su fb
Autisti
Simona Talleri 1 sett fa su fb
L’era ura !
Nano Majed 1 sett fa su fb
Riccardo Botta Dani Bizzozero
skorpio 1 sett fa su tio
bella notizia, specialmente per l'aria condizionata... ma mi preoccupa che sono solo 9.... premesso che viaggiano in composizione doppia e che ce ne vogliono 4 che viaggiano simultaneamente, ne rimane solo 1 di riserva. Speriamo che non saranno sempre guasti come gli attuali....
Greta_953 1 sett fa su tio
I tram vanno in città dove girano i pedoni, i treni fuori, ovviamente lontani dai pedoni. Nell'articolo dicono che questo tram-treno "ci permetterà di muoverci sia in centro a Lugano sia nei dintorni". Ma è palese che se è veloce non può circolare in città come un tram D-: Quindi, o ci saranno ma andranno piano come un tram o saranno "lontani" come i treni...Immaginio Non capisco la gran novità quindi :-/
tirannosaurosex 1 sett fa su tio
@Greta_953 Sono treni a scartamento ridotto, con accesso alle tramvie. Magari informarsi meglio?
Tato50 1 sett fa su tio
@Greta_953 Su Viale Cattaneo andranno a 120 km/h, mentre sulla rete ferroviaria normale a 12 km/h !!!!!!!
Greta_953 1 sett fa su tio
@Tato50 Non vedo il motivo di prendere per i fondelli :-)
Tato50 1 sett fa su tio
@Greta_953 Su con la vita Greta; sapessi in 15 anni quante volte ci siamo presi per i "fondelli" ma non per cattiveria, anzi, si rispondeva a tono e si facevano due risate. Se ti ho offesa mi scuso, se stai hai gioco avrai l'occasione per la rivincita ;-)) Ciao, buona giornata e.....occhio al Tram ;-)))))))))))))
Greta_953 1 sett fa su tio
@Tato50 No non mi hai offesa, ho reagito male io, figurati :-) Buona giornata anche a te :-D e terrò a mente la rivincita :-P
Tato50 1 sett fa su tio
@Greta_953 Aahah, povero Tato, preparati a beccarti la rivincita; spero non sia tremenda ;-)) Ciao ventunenne, non sai che fortuna hai, quindi goditi la giovinezza perché dopo tornare indietro è "Mission impossible ";-)))) Buona serata; ti aspetto al varco ;-))
Greta_953 1 sett fa su tio
@tirannosaurosex Io ho letto l'articolo e non ho capito a fondo, era una semplice domanda, niente di più. Informarmi meglio dove, poi?
Tato50 1 sett fa su tio
@Greta_953 La grande novità, credo sia una prima in Svizzera, è quella che un treno modificato e adattato a poter circolare non solo sulla linea ferroviaria, transiterà come un Tram per le vie della città. Quindi da Agno ti porterà in centro senza dover cambiare mezzo di locomozione ;-) Io la interpreto così, se sbaglio qualcuno mi corregga ;-)) Ciaoo!!
Greta_953 1 sett fa su tio
@Tato50 Ah ecco io questo non l'avevo dedotto, ma ha senso!!
Frenzi Bi 1 sett fa su fb
Yeeah! Più di 100 anni per avere finalmente dell'aria condizionata!
Tato50 1 sett fa su tio
Speriamo che non arrivi l'idiota di turno con la bomboletta spray ;-((
Nicklugano 1 sett fa su tio
@Tato50 Tranquillo Tato, visto che la famosa mamma è sempre incinta, gli imbecilli di turno faranno festa...
albertolupo 1 sett fa su tio
@Tato50 Non l'hanno scritto? Problema risolto in partenza. Non ci sono pareti: hanno solo una piattaforma con le ruote e tanti pali dove attaccarsi (per questo dicono che c'è l'aria condizionata).
Tato50 1 sett fa su tio
@albertolupo Ah, perfetto !!!! Così i passeggeri si ritroveranno tinteggiati e pronti per la prossima gay pride ;-))))
Tato50 1 sett fa su tio
@Nicklugano Se sono come dice "albertolupo, al quale ho risposto, il problema non sussiste. Forniranno ai passeggeri una tuta completa e mascherina ;-))
Potrebbe interessarti anche
Tags
passeggeri
convogli
flp
nuovi convogli
tram
sicurezza
treno
tram-treno
mezzi
trasporto
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-22 13:18:52 | 91.208.130.86